Pallavolo: Grand Prix donne, Italia-Germania 3-2

KALININGRAD (RUSSIA). – Nella penultima gara della fase a gironi del Grand Prix di pallavolo donne le azzurre di Marco Bonitta si sono imposte in rimonta sulla Germania 3-2 (22-25, 21-25, 25-18, 25-14, 15-12), tenendo vive le proprie speranze di qualificarsi alla Final Six di Tokyo (20-24 agosto). La vittoria delle azzurre è arrivata al termine di un match molto combattuto in cui l’Italia ha dovuto reagire anche all’infortunio di Francesca Ferretti, che all’inizio del secondo set è stata costretta ad abbandonare il campo per un problema al ginocchio destro (da valutare le sue condizioni).  Persi i primi due parziali, l’Italia ha però avuto il grande merito di crederci sempre, ribaltando l’andamento di una gara che sembrava compromessa. Dal terzo set in poi, infatti, le azzurre hanno cambiato marcia sorprendendo la Germania, che una volta andata in crisi non è più riuscita a riprendersi. Molto positiva la partita della centrale Cristina Chirichella (17 punti di cui 5 muri e 3 aces) e di Valentina Diouf che è risultata determinante con il suo ingresso (19 punti). Domani nell’ultima gara della fase preliminare l’Italia affronterà la Turchia dell’ex ct azzurro Barbolini.