Calcio Euro 2015: Azzurrini agli spareggi, Cipro ko per 7-1

ROMA. – L’obiettivo è centrato: l’Under 21 di Luigi Di Biagio si qualifica per gli spareggi per le qualificazioni alla fase finale degli Europei 2015 battendo, in rimonta, Cipro per 7-1 a Castel di Sangro e vincendo il gruppo 9. Venerdì gli Azzurrini (che saranno testa di serie) conosceranno il nome degli avversari degli spareggi (in programma ad ottobre), nel frattempo però Di Biagio e suoi ragazzi si godono la vittoria e il primo obiettivo centrato. ”Hanno compito una piccola impresa – commenta a fine partita il tecnico – sono stati fantastici fin dal primo giorno. Ci piace complicarci la vita – dice il tecnico commentando lo svantaggio iniziale della sua squadra -, alla prima disattenzione prendiamo gol. Bene la reazione ma dobbiamo migliorare e provare a passare in vantaggio. Il top deve essere il nostro obiettivo, quando affronteremo grandi squadre servirà qualcosa in più”. Contro Cipro Di Biagio torna al 4-2-3-1 e cambia per quattro undicesimi la formazione che venerdì aveva superato in rimonta a Pescara la Serbia: in difesa Daniele Rugani e Stefano Sabelli prendono il posto di Luca Antei e Cristiano Biraghi, a centrocampo torna Federico Viviani al posto di Lorenzo Crisetig; in attacco c’è Federico Bernardeschi e non Samuele Longo mentre il tecnico di Cipro, Hadjiloukas risponde con un 4-3-3 con Roushias, Kyprianou e Sotiriou. Arbitra lo svizzero Amhof. L’Italia parte con ritmi alti, e va più volte vicina al gol. Al 18′ Battocchio si presenta solo davanti al portiere avversario, che però riesce a salvarsi di piede. L’Italia insiste e si rende pericolosa prima con Sturaro poi con Berardi. Al 21′ Cipro è costretto al primo cambio: fuori l’esterno destro difensivo, entra dalla panchina Antreas Panayiotou. Gli azzurrini pressano ma al 29′ a sorpresa, Cipro passa in vantaggio alla sua prima vera azione. Cross dalla sinistra di Nikos Efthimiou, imperioso stacco di testa di Pieros Sotiriou e Francesco Bardi è battuto. come era captato venerdì contro la Serbia, l’Under 21 si trova in svantaggio ed è costretta alla rimonta. Rimonta che si compie già nel finale della prima frazione. Al 42′ Bernardeschi riporta il risultato in parità: lancio di Sturaro e colpo di testa di Bernardeschi che supera Mytidis in uscita. In pieno recupero l’Under 21 si porta in vantaggio: discesa sulla destra di Zappacosta, che salta due avversari in velocità e crossa: Antreas Panayiotou tocca maldestramente e il pallone rotola inesorabilmente in rete. Nella ripresa gli azzurrini di Di Biagio Dilagano: all’11’ Sturaro trova il gol del 3-1 (gran destro da fuori del centrocampista del Genoa, servito da Berardi). Il poker azzurro arriva al 16′ ad opera di Belotti che con una finta rientra sul destro e lascia partire un tiro che non lascia scampo al portiere avversario. L’Under 21 dilaga, complice anche l’evidente calo dei ciprioti. al 24′ va in gol Dezi, al 30′ Longo e al 35′ Rugani.

Condividi: