Venezuela: Morti misteriose

CARACAS – Non solo nello Stato Aragua, ora anche a Caracas. Stando a quanto dichiarato dal presidente della Clinica Razetti, Domenico Rizzuti,  la sala di emergenza dell’Ospedale é stata riaperta dopo essere stata chiusa per la pulizia, lavaggio e disinfezione di rigore dopo la morte di un uomo di 60 anni per ragioni ancora sconosciute.

Rizzuti ha informato che il malato, giunto all’emergenza dell’Ospedale, presentava uno quadro clinico molto complesso: vomito con sangue, frebbre molto alta e piaghe in tutto il corpo. Il decesso é avvenuto a 2 ore circa dal suo ricovero.

Rizzuti ha anche detto che sará compito delle autoritá del Ministero della Sanitá determinare le ragioni del decesso. Casi simili si sono verificati nello Stato Aragua provocando un’aspra polemica tra le autoritá della Regione e i rappresentanti della Federazione dei Medici.

Condividi: