Gli Sbandieratori di Fivizzano in Venezuela, uno spettacolo acrobatico memorabile

IMG_20141116_165111CARACAS – Lo scorso 15 novembre e 16 novembre il pubblico venezuelano, così come i nostri connazionali hanno potuto godere di un meraviglioso spettacolo offerto dall’Agrupación Folklórica Arlecchino del Centro Italiano-Venezuelano e dal Gruppo Storico Sbandieratori di Fivizzano.

Gli eventi sono stati organizzati dall’Istituto Italiano di Cultura e l’Ambasciata d’Italia, per continuare a diffondere la cultura e le tradizioni del Belpaese.

La prima serata delle presentazioni ha avuto luogo nel Centro Italiano Venezuelano con la partecipazione del Gruppo Arlecchino assieme agli sbandieratori, come parte della XXXVª edizione del Festival di Danze Folcloriche. L’esibizione dei gruppi è stata circondata di entusiasmo per l’alto livello acrobatico e coreografico degli artisti.

La domenica 16 novembre, invece, gli sbandieratori si sono esibiti nella Piazza Alfredo Sadel, nella zona di Las Mercedes, deliziando il pubblico con una presentazione unica e meravigliosa.

IMG_20141116_165418

Gli Sbandieratori di Fivizzano sono nati nel 1972 come gruppo di rievocazione della disfida storica che ha avuto luogo nel 1572 nella Piazza Maggiore, oggi Medicea, fra gli arcieri appartenenti alla Terra e quelli dei quartieri di Guardia, Verrucola, Fittadisio y Montechiaro. Oggigiorno, il Gruppo Storico di Fivizzano è composto da circa 100 figuranti di età compresa fra i 5 ed i 50 anni, suddivisi nei settori sbandieratori, tamburini, chiarine, flauti e dame. Oltre ad essi, esiste una scuola di bandiera frequentata da bambini di età compresa fra i 5 ed i 15 anni che assicurano un continuo ricambio generazionale.

Caracas e Maracay sono state le due città dove gli sbandieratori hanno avuto l’opportunità di regalare al pubblico italo-venezuelano delle esibizioni che rimarranno per sempre nella loro memoria. (Arianna Pagano/Voce)

IMG_20141116_165423

Condividi: