Calciomercato: l’Inter su Diarra e Podolski, il Milan vuole anche Vangioni

Calcio: Inter; sogno Mancini, vincere Europa League
ROMA. – Il nodo CERCI condiziona in questi giorni il mercato delle milanesi. L’Inter non ha ancora perso le speranze di arrivare all’ex granata, comunque orientato verso il rossonero, e intanto continua a essere protagonista del mercato. Nonostante le parole del tecnico Brendan Rodgers, che ha detto di non volersene privare, BALOTELLI potrebbe ancora lasciare il Liverpool per tornare a vestire il nerazzurro. Non a caso l’agente del calciatore, Mino Raiola, ci sta già lavorando perchè ci sono due ostacoli da superare: l’ingaggio del suo assistito, troppo alto per i parametri interisti, e la curva nerazzurra, che a ‘Balo’ non ha mai perdonato le dichiarazioni d’amore per il Milan fatte prima di approdare in rossonero. Intanto il dirigente interista Piero Ausilio ha incontrato Arsene Wenger a Londra per parlare di PODOLSKI, e ha poi cercato un aggancio con il Chelsea per SALAH, elemento che piace a Mancini: la formula è la stessa proposta al manager dell’Arsenal per Podolski, ovvero il prestito di sei mesi con diritto di riscatto. Continuano a ritmo serrato i contatti telefonici con i procuratori di Lassana DIARRA che, svincolatosi dalla Lokomitiv Mosca, è pronto a ‘sbarcare’ a Milano: per lui è pronto un contratto di 6 mesi, con opzione per un ulteriore anno. L’Inter ha ricevuto un No, quello dell’esterno croato PERISIC, che ha fatto sapere di voler rimanere al Wolfsburg. Dirigenti al lavoro anche in casa Roma: la priorità è sempre quella del difensore centrale (è stato offerto DORIA del Marsiglia, ma l’obiettivo è uno tra CHIRICHES e BALANTA), ma si cerca anche un attaccante di scorta: l’ultima pista è quella che porta all’atalantino DENIS. E girano voci su DE ROSSI: ‘capitan Futuro’ ha comprato casa a New York, e sarebbe tentato da un’avventura nella Grande Mela, nel club che porta il nome della città ed è l’ultimo arrivato in Mls. Se la Roma dovesse centrare l’obiettivo tricolore, De Rossi potrebbe provare l’avventura negli States nel team che già preso Lampard e David Villa, e che giocherà nel mitico Yankee Stadium. Il cileno ex Genoa SEYMOUR è il nuovo acquisto dei campioni del Brasile del Cruzeiro (che prenderanno anche LEANDRO DAMIAO dal Santos), mentre il Milan, secondo quanto scrive il quotidiano sportivo argentino ‘Olè’, avrebbe deciso d’investire 7 milioni d’euro su Leonel VANGIONI, esterno mancino del River Plate. Per STRINIC al Napoli è fatta, bisogna mettere a posto solo alcuni dettagli. Al lavoro anche la dirigenza del Torino: SANCHEZ MINO potrebbe essere sacrificato in uno scambio con la Fiorentina che porterebbe in granata ILICIC. Perso PINILLA, il Genoa sonda il mercato degli attaccanti e se la pista Pandev sembra difficile da percorrere, si torna a pensare al romanista BORRIELLO, sempre che venga sciolto il nodo dell’ingaggio. L’alternativa è l’attaccante di proprietà dell’Atletico Madrid, ma ora in prestito al Rayo Vallecano, LEO BAPTISTAO, un tempo considerato il ‘nuovo Diego Costa’. Il Liverpool sta lavorando con la Lazio per uno scambio BORINI-ONAZI. E sempre dall’Inghilterra arriva una clamorosa indiscrezione: il Manchester City avrebbe offerto 42 milioni di euro all’Atletico Madrid per avere subito Mario MANDZUKIC.

Condividi: