Maltempo: neve e gelo al Centro-Sud, trasporti in tilt

Maltempo: in Basilicata neve e gelo, circolazione rallentata

ROMA. – Capodanno sotto gelo e neve, come le previsioni dicevano da giorni. Nevicate, ghiaccio e freddo stanno paralizzando soprattutto il centro sud e la costa adriatica, ma la bora a 100/h sferza Trieste, le minime sull’Altopiano di Asiago toccano i -15 gradi e Cortina d’Ampezzo chiude l’anno con un -10. Treni fermi o in ritardo al sud: in Sicilia la situazione più critica.

Nevica sui 700 chilometri gestiti da Autostrade per l’Italia, ed una spruzzata di neve si è vista anche a Firenze e a Perugia. Neve anche a Salerno: non succedeva dal 1985. In Abruzzo si registrano, sul Gran Sasso, -18,3 gradi. Mare forza 8 nelle Marche; Vesuvio innevato dalla cima alle quote più basse. Aeroporti chiusi per qualche ora a Napoli e Bari. A Napoli le condotte idriche gelate a causa delle basse temperature hanno lasciato i cittadini di alcuni quartieri senz’acqua. Ieri due clochard erano morti a causa del freddo a Roma e a Grosseto.