Calciomercato: Lichtsteiner-Juve c’è la firma. Maxi Lopez al Toro

lichtsteiner

ROMA. – Prima dei sogni, le certezze: Stephan LICHTSTEINER resterà in bianconero fino al 2017, Maxi LOPEZ passa al Torino. Il terzino della Juve, in scadenza a giugno, ha ufficializzato il rinnovo per altre due stagioni con opzione per la terza, mentre l’argentino arriva per cercare di rivitalizzare l’anemico attacco granata che cerca anche EL HAMDAOUI della Fiorentina ma corteggiato anche da Genoa e Chievo. In casa Juve si torna a parlare di JOVETIC che avrà sempre meno spazio al City con l’arrivo di BONY dallo Swansea. Jo-Jo è un vecchio pallino della dirigenza bianconera, ma anche qui il problema sarà lo stesso di SNEJIDER, ovvero trovare l’intesa col City che lo pagò 30 milioni dalla Fiorentina due anni fa: sempre la stessa la formula prevista, prestito di 2 milioni e riscatto a 15. A meno che il montenegrino non serva a nascondere il vero obiettivo della dirigenza bianconera: Radamel FALCAO. Il colombiano, ai ferri corti con Van Gaal, verrebbe volentieri alla Juventus che investirebbe su di lui anche in chiave futura (leggi scadenza di contratto TEVEZ). Sullo sfondo resta sempre l’armeno MKHITARYAN del Borussia Dortmund. Il Napoli avrebbe sorpassato l’Inter nella corsa a Lucas LEIVA, mentre l’arrivo di GABBIADINI potrebbe spingere la dirigenza azzurra a mettere sul mercato ZAPATA (chiesto da diverse squadre di Serie A) in cambio di un buon sostituto, magari per la difesa: ALLAN dell’Udinese, DARMIAN del Torino sono un paio di voci che girano. In casa Inter dopo gli arrivi eccellenti (l’ultimo potrebbe essere l’ex Milan TAARABT) si studiano anche le uscite: OSVALDO è sempre cercato dal Bologna e Genoa (la pista Cagliari s’è raffreddata ma si è aperta quella Boca), BOTTA potrebbe tornare in Argentina (Racing e River), M’VILA in Premier e su MBAYE c’è la corte serrata di Atalanta, Cagliari e Cesena. Capitolo DESTRO: oltre al Milan, sull’attaccante della Roma ci sarebbe anche la Fiorentina sempre alle prese con infortuni (ROSSI, BABACAR) e la crisi di Mario GOMEZ, pagato 20 milioni due anni fa e con ancora due anni di ricco contratto, che radiomercato dà nel mirino dello Swansea che ha appena incassato i soldi di Bony. Difficile, se non impossibile, comunque riuscire a strappare il centravanti ai giallorossi senza venire incontro alle richieste di Sabatini (18-20 milioni) e senza che Garcia non abbia prima trovato un adeguato sostituto (Luiz ADRIANO in scadenza a giugno con lo Shakthar). Per la difesa, l’idea low cost porta a Joao PEREIRA, 30enne laterale del Valencia in scadenza di contratto. Su BASELLI dell’Atalanta è sfida Milan-Sassuolo, mentre l’Arsenal cerca un portiere e ha sondato PERIN oltre che CECH, nei radar della Roma. I giornali britannici oggi si sbizzarriscono con diversi rumors: su tutti Leo MESSI, i cui dubbi alimentano le speranze dello United che prepara una maxi-offerta al Barcellona: 240 milioni, spara il Guardian. Intanto Van Gaal avrebbe fatto un nome un po’ più spendibile: quello di Thomas MULLER, ma sarà molto difficile strapparlo a un club vincente ed economicamente florido come il Bayern. Incuranti delle smentite da Torino, sempre i tabloid rilanciano l’idea BALOTELLI per la Juve (prestito semestrale e clausola di acquisto fissata a 16 milioni) e parlano di una possibile pista ADEBAYOR per il Parma: peccato che costi una tombola. Per restare più con i piedi per terra, Samp ed ETO’O continuano a parlare, mentre HOEDT cerca di forzare la mano al suo club, l’Az, per andare alla Lazio che intanto ha chiesto informazioni su Ravel MORRISON, centrocampista classe ’93 del West Ham. In uscita NOVARETTI chiesto dall’Olympiacos ed EDERSON (Parma). Piace sia ad Arsenal e Chelsea ma qualora lasciasse il Real Madrid al termine della stagione, Alvaro ARBELOA (31) ha già fatto sapere che la sua prima scelta sarà il Liverpool.