La Cei annuncia “chiarimenti” sulla cremazione

Crisi: Napoli,cremazione gratis per sensibilizzare a pratica

ROMA. – I vescovi italiani sono preoccupati dal modo in cui vengono seppelliti i defunti. Se la cremazione è ormai ammessa anche dalla Chiesa, suscitano perplessità la dispersione delle ceneri in natura o la conservazione delle urne nelle abitazione private. Per questo la Conferenza Episcopale Italiana si appresta ad elaborare una “lettera pastorale” proprio per fornire indicazioni e comunque assicurare che nelle parrocchie non prevalga un fai-da-te. Il segretario generale dei vescovi, monsignor Nunzio Galantino, ha ricordato che la Chiesa cattolica concede il rito delle esequie cristiane anche a chi ha scelto di essere cremato dopo la sua morte. “Lo prevede il Rito delle Esequie – fa presente -. La discriminante è capire se la cremazione è espressione chiara del rifiuto della resurrezione. In questo caso è fuori posto chiedere, da parte dei parenti del defunto, il funerale in Chiesa. Non si va mica a fare del teatro”. La Cei dunque metterà a punto un documento, affidato alla nuova Commissione episcopale sulla liturgia, proprio per fornire tutti i chiarimenti sul tema. Nella lettera pastorale, “oltre a fornire alcuni elementi valoriali”, si indicherà “la prossimità della Chiesa nel momento della sofferenza e del lutto, quale presenza che condivide, consola e illumina il mistero della morte”, recita il comunicato del Consiglio permanente, il ‘parlamentino’ dei vescovi italiani. Secondo dati di Federutility Sefit, che associa le aziende che si occupano di servizi funerari, la scelta della cremazione è in progressivo aumento. Nel 2013 (dato definitivo più recente) si sono registrate 110.710 cremazioni di feretri, l’8,7% in più dell’anno precedente. L’incidenza effettiva della cremazione sul totale delle sepolture, per l’anno 2013, è stata del 18,43% e per il 2014 – sempre secondo le ultime elaborazioni disponibili – era previsto un incremento al 19%. Una sepoltura su 5 ormai dunque sarebbe affidata alla cremazione.(