Champions: Bayern tonfo a sorpresa, il Porto ora sogna

FC Porto vs Bayern Munich

ROMA. – Un Porto irresistibile, frenetico e a tratti spettacolare, punisce il Bayern Monaco di Pep Giardiola, nell’andata dei quarti di finale della Champions. Il 3-1 finale dello stadio do Dragao, a favore dei portoghesi, rispedisce a casa lo squadrone tedesco che, se vorrà qualificarsi per le semifinali, deve realizzare un’impresa nel ritorno di martedì prossimo all’Allianz arena.

I padroni di casa, dopo soli 10′, erano già in vantaggio per 2-0 grazie all’ex interista Quaresma che prima ha bucato Neuer su rigore, concesso per un fallo del portiere tedesco, poi ha raddoppiato. La reazione tedesca ha prodotto il gol di Thiago Alcantara che quasi alla mezz’ora ha accorciato le distanze.

Nella ripresa, il pressing dei padroni di casa ha annacquato le idee ai giocatori del Bayern – privi di tanti big, come Schweinsteiger, Alaba, Robben e Ribery, tanto per fare dei nomi – e con alcuni elementi non proprio al massimo (come Xabi Alonso). Il 3-1 è stata la logica conseguenza dell’andamento del gioco, che ha visto i giocatori del Porto nettamente più reattivi, in grado di anticipare sempre gli avversari e di ripartire.

Il colombiano Jackson Martinez, al rientro dopo uno stop, ha firmato il 3-1 e alla fine sarebbero pure potuto arrivare il poker. Una punizione severissima per un Bayern troppo molle che deve assolutamente recuperare le sue pedine migliori in vista del ritorno che si preannuncia molto combattuto.

Condividi: