Giro d’Italia: tutti i numeri della novantottesima corsa rosa

Ghiera

ROMA. – Questi i numeri principali della 98/a edizione del Giro d’Italia di ciclismo (9-31 maggio).

21 – Il numero delle tappe dell’edizione 2015. 349.050,60 – I chilometri percorsi finora nelle 97 edizioni del Giro d’Italia.

68 I successi che i corridori italiani hanno conquistato nelle precedenti edizioni della corsa rosa. L’Italia è il Paese con il maggior numero di affermazioni, seguita da Belgio con sette e Francia, ferma invece a sei. Nel 2014 la Colombia, grazie all’impresa di Nairo Quintana, ha iscritto per la prima volta il proprio nome nell’albo d’oro.

29 – Le vittorie straniere al Giro d’Italia nelle 98 edizioni fin qui disputate.

5 – I trionfi da record di tre personaggi leggendari della storia del ciclismo: il belga Eddy Merckx, gli italiani Alfredo Binda e Fausto Coppi, tutti autori di una cinquina di successi ciascuno.

42 – E’ il maggior numero delle vittorie di tappa: appartiene al toscano Mario Cipollini, che firmò le ultime due nel 2003, rispettivamente nella Rieti-Arezzo (214 km, in 5h29’46”) e nella Arezzo-Montecatini Terme (160 km, in 3h41’58”).

198 – Sono i corridori iscritti all’edizione 2015. Il dato è piuttosto lontano dai 219 partenti dell’anno scorso. Nel 2013 gli iscritti erano stati 207.

22 – E’ il numero delle squadre partecipanti, che prenderanno il via da San Lorenzo al mare (Imperia), sabato 9 maggio, in rappresentanza di 13 Paesi: Australia, Belgio, Francia, Germania, Gran Bretagna, Kazakistan, Italia, Olanda, Polonia, Russia, Spagna, Svizzera, Usa. Rispetto al 2014 manca la Colombia, in compenso ci sono Germania e Svizzera.

3.489 – Sono i chilometri totali del percorso 2015. La carovana attraverserà in tutto 11 regioni su 20: Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Toscana, Trentino Alto Adige e Veneto. Mancano all’appello: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Puglia, Sardegna, Sicilia, Umbria e Valle d’Aosta. Di 165,8 km la media-tappa, mentre nel 2014 era stata di 164,3 km).

4 – Le partenze del Giro dalla Liguria: Genova nel 1980, 1992 e 2004, Sanremo nel 1987. Nel 1980 (15 maggio-8 giugno) la corsa rosa scattò da Genova e si concluse a Milano, con la vittoria del francese Bernard Hinault, dopo 4.025 km di gara. Nel 1987 (21 maggio-13 giugno) partenza da Sanremo e arrivo a Saint-Vincent, con l’irlandese Stephen Roche sul gradino più alto del podio, dopo 3.915 km. Nel 1992 (24 maggio-14 giugno) il via da Genova e l’arrivo a Milano, con il trionfo dello spagnolo Miguel Indurain, dopo 3.843 km. Nel 2004 (8-30 maggio) via ancora da Genova ed epilogo sempre a Milano: affermazione di un giovane Damiano Cunego, dopo 3.423,9 km.

263 – Sono i km della tappa più lunga del Giro 2015 che, da Grosseto, porterà a Fiuggi (Frosinone).

5 – Le tappe di alta montagna: 8/a, Fiuggi-Campitello Matese di 188 km (16 maggio); 15/a, Marostica-Madonna di Campiglio di 165 km (24 maggio); 16/a, Pinzolo-Aprica di 175 km (26 maggio); 19/a, Gravellona Toce-Cervinia di 236 km (29 maggio); 20/a, Saint Vincent-Sestriere di 196 km (30 maggio). La ‘Cima Coppi’, la vetta più alta della corsa, è collocata sul Colle delle Finestre, a 2.178 metri d’altezza, che verrà affrontato nella penultima tappa e presenta inoltre 7,8 km di sterrato. Complessivamente una quarantina i Gp della montagna.

77 – Sono i chilometri complessivi a cronometro (17,6 a squadre ‘Riviera dei Fiori’ e 59,4 individuali, nella Treviso-Valdobbiadene, valida come 14/a tappa e in programma il 23 maggio).

43.000 – Sono i metri di dislivello del 98/o Giro d’Italia.

Condividi: