Volata Champions: Roma, Lazio e Napoli, è indietro tutta

Donadoni, inchiesta su Parma-Napoli? sarebbe assurdità ++
ROMA. – Ma in Champions ci vogliono andare veramente? I tifosi di Roma, Lazio e Napoli hanno un diavolo per capello perche’ l’andamento a passo di gambero delle loro squadre li indispettisce. Se per i laziali prevale l’ira per alcune decisioni arbitrali e lo sbigottimento per il livore verso Lotito dell’ex Hernanes, per la Roma e’ scattato un ritiro semipunitivo mentre il Napoli e’ accusato dal Parma di avere preteso invano i tre punti da ”una squadra fallita”, e deve comunque concentrarsi sul ritorno di Europa League in Ucraina.

Diverso il discorso per l’Europa League: per spartirsi i tre posti disponibili sono in corsa teoricamente ancora sei squadre: il Napoli, se fallisce la corsa alla Champions, deve fare harakiri per perdere anche il quarto posto mentre alle sue spalle Fiorentina e Sampdoria sembrano messe meglio dell’Inter e della vincente della sfida di stasera Genoa-Torino, entrambe comunque in corsa.

Mancano 270′ alla fine e i giochi sono ancora tutti da fare: per il secondo posto la Roma ha un calendario migliore della Lazio e un punto in piu’ ma c’e’ il derby di mezzo. Per l’Europa League Napoli e Fiorentina favorite, Sampdoria messa meglio delle altre.

ROMA 64 PUNTI: Roma-Udinese, Lazio-Roma, Roma-Palermo. Giallorossi favoriti per il secondo posto con tre gare all’Olimpico, di cui due con squadre senza problemi di classifica. Ma c’e’ il derby di mezzo: una sconfitta qualificherebbe la Lazio in caso di pari punti. La squadra continua pero’ a sembrare smarrita e discontinua.

LAZIO 63: Samp-Lazio, Lazio-Roma, Napoli-Lazio. Biancazzurri inviperiti e con tre big match. Decisivo gia’ il primo con la Samp: in caso di ko e vittoria della Roma si presenterebbe al derby a -4 col rischio di perdere anche il terzo posto nell’epilogo a Napoli. Ma, a dispetto dei pronostici, delle tre contendenti la Lazio appare al momento la piu’ convincente.

NAPOLI 60: Napoli-Cesena, Juve-Napoli, Napoli-Lazio. Battendo il Cesena Europa League in cassaforte, obiettivo pero’ modesto per De Laurentiis. Per il terzo posto sara’ forse decisiva la sfida in casa con la Lazio. Il secondo dipende dalla vocazione suicida della Roma. A meno che non vinca l’Europa League, con Champions diretta.

FIORENTINA 55: Fiorentina-Parma, Palermo-Fiorentina, Fiorentina-Chievo. Viola in Europa quasi certamente per il punteggio acquisito e il calendario. Se ribalta il risultato col Siviglia e vince l’Europa League si qualifica per la Champions.

SAMPDORIA 54: Samp-Lazio, Empoli-Samp, Samp-Parma Favorita per il sesto posto avendo due punti piu’ dell’Inter che ha un calendario peggiore

INTER 52: Inter-Juve, Genoa-Inter, Inter-Empoli Mancini tifa Lazio e spera in una Juve deconcentrata, poi ha comunque lo scoglio genoano. Sara’ dura.

GENOA 50: Genoa-Torino, Atalanta-Genoa, Genoa-Inter, Sassuolo-Genoa Teoricamente avrebbe ancora chance di piazzarsi sesta, passando per una vittoria nel posticipo col Toro, ma l’Uefa non ha concesso la licenza e il ricorso non e’ detto che abbia successo.

TORINO 48: Genoa-Torino, Torino-Chievo, Milan-Torino, Torino-Cesena. Se le vince tutte puo’ ancora aspirare al sesto posto ma dovrebbero crollare le altre.

Condividi: