Nuoto sincronizzato: Il Csiv di Valencia protagonista in Venezuela e all’estero

cisv

CARACAS – La squadra di nuoto sincronizzato del Centro Social Italo Venezolano di Valencia sta vivendo un 2015 da favola ottenendo ottimi risultati nelle competizione nazionali ed oltre le frontiere del Venezuela.

Natalia Sosa, portavoce della commissione di nuoto del club valenciano, ha esaltato le ottime performance delle categorie: Infantil, Juvenil A, Juvenil B e Máxima che all’inizio dell’anno hanno partecipato al ‘Campeonato Nacional de Figuras’ ocuppando sempre le prime posizioni. “La nostra squadra può vantare di avere Maria- laura Villasana, atleta della categoria Juvenil B e della nazionale venezuelana. Oltre a lei nel nostro team ci sono Andrea Guerrero, Diosa Guanipa e Vanesa Pereira che formano parte della selezione dello stato Carabobo”.

L’atleta Marialaura Villasana, ha partecipato con la nazionale del Venezuela ai ‘Juegos Sudamericanos’ che si sono svolti in Perù nei giorni scorsi e dove si é appesa al collo ben 5 medaglie.
Le sirene Viviana Baroni, Verónica Costa, Daniela Domínguez, Maria Suarez, Fabiana Guerra fanno parte della preselezione dello stato Carabobo e stanno lottando per guadagnarsi uno dei posti disponibili per rappresentare allo stato nei prossimi Juegos Nacionales che si disputeranno nel mese di novembre. Mentre le atlete Hourcades Genesis, Navarro Nicole ed Ortega Ariadna si stanno preparando per il ‘Nacional de Rutinas’.

“Abbiamo un gruppo di atlete che si stanno preparando per i prossimi test dove spiccano i nomi di Daniela Batistini, Barbara Cacavale, Sharon Ledezma, Sklyar Olesya, Veronica Noguera e Chantall Baciao. Tutti i successi ottenuti dalle nostre atlete sono frutto del lavoro instancabile delle nostre ragazze e l’ottimo lavoro svolto dai nostri allenatori. Senza dimenticare l’appoggio del CSIV” ha concluso Natalia Sosa.

Le sirene del Centro Social Italo Venezolano di Valencia si stanno preparando per incanatare con le loro danze in acqua non solo i tifosi su- gli spalti, ma soprattutto i giudici per porate un ricco bottino di medaglie e portare il più alto possibile il vessilo del club valenciano.

(Fioravante De Simone/Voce)

Condividi: