Benitez verso il Real, parte la rifondazione del Napoli

Napoli head coach Rafael Benitez

NAPOLI. – Un puzzle. Un gioco di incastri difficile e complicato in cui basta che un solo tassello vada fuori posto per mandare tutto all’aria. Rafa Benitez ed il Real Madrid, una storia d’amore mai conclusa che torna prepotentemente alla ribalta. Florentino Perez avrebbe deciso di puntare proprio sul tecnico spagnolo per risollevare le sorti dei blancos che quest’anno sono rimasti a bocca asciutta. Lunedì, dopo la conclusione del campionato, a Carletto Ancelotti verrebbe dato il benservito.

Il nome del successore non potrebbe però essere comunicato prima di un’altra settimana, il tempo che si concluda anche il campionato in Italia, con il Napoli e Benitez impegnati fino all’ultimo minuto di gioco nella lotta per la conquista di un posto in Champions League. Si spiegherebbe proprio con l’interessamento del club madrileno l’improvviso raffreddamento di Benitez nei confronti del Napoli dopo che nei giorni scorsi il suo manager, Manuel Garcia Quilon, si era a lungo confrontato con il presidente De Laurentiis.

Lo stesso Quillon ha gettato acqua sul fuoco con una dichiarazione a Managing Madrid. ”Attualmente – ha detto riferendosi al passaggio di Benitez dal Napoli al Real – è solo un forte rumor dei media. Inoltre, Rafa è concentrato a preparare la prossima importante partita del Napoli. Non ci hanno contattato”. Ma è evidente che in un momento così delicato della trattativa, mai l’agente del tecnico potrebbe ammettere che i contatti siano realmente in corso.

Appena si è diffusa in Spagna la notizia che il presidente madrileno, che già nel 2009 aveva inutilmente contattato Benitez a Liverpool, cercando di riportarlo a Madrid, ha fatto la sua scelta e che è pronto un contratto per l’attuale tecnico del Napoli, le reazione dei tifosi delle merengue non è stata entusiasmante.

Molti ritengono infatti Benitez una seconda scelta. Secondo voci incontrollate ed incontrollabili, intanto, l’allenatore del Napoli avrebbe in ogni caso comunicato a De Laurentiis la sua intenzione di andar via a fine campionato. La conferma indiretta verrebbe anche dal fatto che la figlia di Xavi Valero, preparatore dei portieri dello staff di Benitez, lunedì ha organizzato una festa in classe alla scuola del centro di Napoli che frequenta, per salutare tutti i compagni.

De Laurentiis starebbe quindi per affrontare una vera e propria rifondazione: Benitez verrebbe sostituito da Mihajlovic, mentre al posto di Riccardo Bigon verrebbe ingaggiato come direttore sportivo Sean Sogliano. Con il ritorno ormai quasi certo a Napoli di Pepe Reina, rimane da capire che cosa farà Gonzalo Higuain. Oggi il padre del Pipita ha detto la sua. ”Ci sono tante squadre interessate a Gonzalo Higuain, ma il suo contratto con il Napoli dura per altri tre anni e non credo che se ne andrà da lì”, ha spiegato Jorge Higuain a ‘El Crack Deportivo’. E’ la verità o solo un’amabile bugia?