Possibile addio di Kovacic. Insorgono i tifosi dell’Inter

MILANO. – Si fanno insistenti le voci di un addio di Mateo Kovacic e i tifosi dell’Inter insorgono. Il centrocampista croato, che solo sei mesi fa ha firmato il rinnovo fino al 2019, potrebbe essere ceduto a fronte di un’offerta consistente e il Liverpool sarebbe pronto a mettere sul tavolo 23 milioni di euro. Notizie che preoccupano i tifosi nerazzurri, tanto da dar vita ad una protesta sui social network coniando l’hashtag #SaveKovacic, #SaveMateo e un gruppo su Facebook che in pochi giorni ha raccolto più di 4mila iscritti.

I nerazzurri non condividono le mosse di mercato del club, si sentono traditi dalla società e hanno la percezione di un futuro molto negativo. Perché più volte l’Inter ha ripetuto di voler costruire una squadra giovane, ripartendo dai talenti attualmente in rosa: Icardi e, appunto, Kovacic. Si è parlato di sforzi finanziari per potenziare la squadra si è promesso a Mancini un importante mercato. Invece, a poche settimane dall’inizio della sessione estiva, i tifosi hanno dovuto fare i conti con la delusione del ‘no’ di Touré ed ora, forse, sopportare l’addio del croato.

Così su Twitter monta la rabbia: “Stiamo perdendo la pazienza!” scrive Agostino Falcone; “Non prendeteci in giro per favore, non lo meritiamo. Zero acquisti e volete vendere #Kovacic”, l’appello di Mattia Festa che è misura del malcontento dei tifosi. In tanti si sono rivolti direttamente a Mancini, scrivendogli sul social. E il rischio è di vedere, ancora una volta, San Siro vuoto.

“#SaveKovacic uno dei pochi per cui valeva la pena andare allo stadio a vedere la partita” commenta Marco Cipollini. I tifosi dell’Inter sono rimasti scottati da un precedente, quello di Philippe Coutinho. Il giovane brasiliano non era riuscito a ritagliarsi uno spazio all’Inter ed era stato ceduto proprio al Liverpool per soli 10 milioni di euro. Ora però Coutinho si sta dimostrando un giocatore di alto livello ed è stato in lizza per vincere il premio come miglior giocatore del campionato.

A spaventare i tifosi è la mancanza di programmazione, non intravedono il disegno del progetto di rilancio. I giocatori che sono nel mirino dell’Inter, poi, non soddisfano la piazza nerazzurra. “Vendiamo Mateo per comprare Thiago Motta Felipe Melo…ma siamo matti?” scrive qualcuno ricevendo numerosi apprezzamenti dagli internauti. Il malumore è considerevole, anche se la Curva Nord ha smentito una contestazione durante la tradizionale festa di fine anno in programma sabato.

Nessuna protesta organizzata, dunque, almeno per il momento i tifosi esprimono il proprio dissenso sui social. A creare ancora più incertezza, le dichiarazioni non ufficiali del dg Marco Fassone che smentivano le cessione di Kovacic. Parole non confermate, anche se il club fa trapelare che non c’è nessuna trattativa in atto. Probabilmente, però, per dire addio al numero 10 nerazzurro può bastare la giusta offerta.

Condividi: