Venezuela vende la raffineria della Louisiana

pdvsa300

CARACAS – L’accordo è stato raggiunto. Se non ci sono inconvenienti d’ultim’ora, la raffineria di Chalmette, negli Stati Uniti, cambierà proprietario. Il Venezuela, infatti, ha deciso di vendere la sua partecipazione azionaria che è del 50 per cento. L’altro 50 per cento appartiene a Exxon Mobil.

Il Venezuela cederebbe a PBF Energy sia il 50 per cento delle azioni del complesso petrolifero, che impiega oltre 1.000 operai, sia tutte le proprietà associate alle attività della raffineria.

– La vendita– ha giustificato Jesùs Luongo, Vice-presidente di Raffinazione e Commercio della Holding venezuelana – risponde alla politica commerciale di Pdvsa: vendere tutte le proprietà non strategiche e non in linea con le alleanze commerciali della Holding.