Calciomercato: Inter colpo Kondogbia, Milan frenata J. Martinez

inter

ROMA. – L’Inter si aggiudica il derby di mercato con il Milan e prende Kondogbia dal Monaco: 35 milioni (+ 3 di bonus) per convincere il giocatore che firmerà un quinquennale da 4 milioni a stagione (più bonus). Non è l’unica doccia fredda per il Milan che rischia di perdere anche Jackson Martinez, che sembrava a un passo. Il tentennamento del colombiano del Porto sarebbe legato all’inserimento dell’Atletico di Madrid che oltre a pareggiare l’offerta rossonera (i 35 milioni di clausola) garantirebbe all’attaccante anche la vetrina Champions.

Difficile per i rossoneri anche arrivare a Salah che non ha ancora deciso se rimanere a Firenze e intanto studia (insieme al Chelsea proprietario del cartellino) le avances della Roma. Così il Milan si trova ora a dover correre ai ripari per consegnare a Mihajlovic una squadra all’altezza: radio mercato parla di un sondaggio per Carlos Bacca, il bomber del Siviglia seguito anche dalla Roma e che ha una clausola di 30 milioni, parecchi per un 29enne.

Le alternative si chiamano Edin Dzeko e Stevan Jovetic, entrambi del City e poco ‘amati’ dal tecnico Manuel Pellegrini. Sul primo c’è da vincere la concorrenza sempre della Roma (e del fascino Champions), sul secondo c’è l’asticella Juventus visto che Allegri dopo aver avuto Dybala, Mandzukic e Zaza continua a chiedere con insistenza un rifinitore. Nel caso arrivasse il montenegrino a Torino (le alternative sono Oscar del Chelsea e Praet dell’Anderlecht), Berardi verrà lasciato un altro anno a Sassuolo (che intanto ha chiesto Mitroglou), magari insieme a Coman.

L’Inter dopo il ‘colpaccio’ Kondogbia non molla Imbula: 19 milioni sul piatto per il talentino del Marsiglia. Il Napoli ha ufficializzato Valdifiori dall’Empoli. Dopo il tira e molla dei giorni scorsi, il 29enne centrocampista ravennate ha firmato un quadriennale. A inizio settimana dovrebbe anche essere ufficializzato il ritorno in porta di Pepe Reina, poi De Laurentiis e il neo ds Giuntoli cercheranno di sistemare la difesa: Darmian e Allan sono i nomi sempre caldi ma le richieste di Torino (15 mln) e Udinese (10 mln) hanno per ora frenato ogni trattativa. Sul taccuino anche Vrsaljko e Saponara.

In casa Roma Sabatini vuole chiudere per Nainggolan (con Cagliari ‘balla’ ancora un milioncino, 16 contro 15) prima di dedicarsi al big per l’attacco. Bacca, come detto, resta un obiettivo ma l’intransigenza del Siviglia che non fa sconti sulla clausola potrebbe spingere la dirigenza a cercare altre strade (e anagraficamente più giovani): Benteke (Aston villa) e Lukaku (Everton) sono due profili giusti, col problema anche qui di costare parecchio ma con il vantaggio di poter essere ammortizzati nel tempo, cosa che invece non offrono nè Bacca nè Dzeko, forse il preferito da Garcia. Sul bosnico c’è comunque da registrare la frenata del suo agente: “ha un contratto col City ed è felice nel club. E poi non ha ricevuto offerte”.

Il genoano Iago Falque sarebbe invece ancora in standby, forse in attesa di vedere se ci sono altre piste percorribili (Cuadrado, Salah, Konoplyanka). La Fiorentina ufficializzerà Sousa lunedì e intanto ha tolto Vecino dal mercato, mentre dovrà fare i conti con l’addio certo di Pizarro (tornerà in Cile) e quello probabile di Aquilani. Xahka del Borussia Monchengladbach e Josè Mauri del Parma potrebbero essere i nomi giusti in mezzo, mentre davanti piace Destro in caso di partenza di Gomez che potrebbe tornare in Bundesliga.

Il centravanti della Roma è un nome cercato da mezza Serie A: oltre ai viola hanno chiesto informazioni alla Roma il Torino, il Bologna, la Sampdoria. La Lazio cerca un attaccante da affiancare a Klose e Djordjevic: Guidetti e Borini sono due profili giusti per età e ingaggio. Per il centrocampo, che diventerà orfano di Ledesma e probabilmente di Biglia, l’ultima idea è Soriano della Samp, mentre il sogno porta il nome di Xabi Alonso, il 33enne spagnolo quest’anno al Bayern. Sarebbe la ‘chioccia’ giusta per i giovani Parolo e Cataldi.

Altro nome seguito in casa biancoceleste quello del fantasista francese Yoann Gourcuff, ex Milan, in scadenza col Lione. Il Bologna per la porta ha chiesto Storari alla Juventus (magari insieme a Coman), mentre siamo ai dettagli per Rossettini dal Cagliari e studia qualche giovane della Roma (Paredes, Sanabria, Carbonero). L’Indipendiente vorrebbe riportare a casa Denis: l’eventuale sostituto sarebbe il veronese Gomez.

Condividi: