Varata la legge regionale di riordino per i rapporti con i molisani nel mondo

molisani_nel_mondo

CAMPOBASSO –Il 6 dicembre sarà la Giornata dell’Emigrazione Molisana nel Mondo. La Giornata sarà dedicata alla memoria di padre Giuseppe Tedeschi, vittima della dittatura in Argentina.

E’ tra le misure della legge approvata dal Consiglio regionale nei giorni scorsi che riordina la vecchia normativa riguardante i rapporti con i corregionali nel mondo sulla base di “quanto deliberato dalla Consulta dei Molisani nel Mondo e del Consiglio dei Giovani Molisani nel Mondo che, all’unanimità il 4 luglio 2014, licenziarono con parere positivo la proposta di riordino,confermando gli impegni assunti nei confronti di tutte le Associazioni e Federazioni organizzate e strutturate da Roma a Melbourne al resto del mondo”, evidenzia Michele Petraroia, vice presidente della Giunta con delega ai Molisani nel mondo.

Con la nuova legge regionale di riordino per i rapporti con i molisani nel mondo si apre, sottolinea , “una nuova fase di attenzione e valorizzazione dei legami con le nostre comunità in Italia e all’estero” .

Con la nuova normativa sarà, continua Petraroia, “più semplice costruire opportunità di partenariato e di scambi sociali, economici, culturali, turistici, scolastici ed imprenditoriali con la galassia dei Molisani nel Mondo con indiscutibili vantaggi per le nostre comunità locali che potranno beneficiare dell’apporto affettivo di migliaia di corregionali sparsi a livello nazionale, in Europa e in ogni continente”.

In particolare, spiega il vice presidente della Giunta regionale, la legge adottata prevede:

1)Arricchimento nei contenuti inerenti la tipologia degli interventi a favore dei molisani presenti nel territorio nazionale ed estero;
2)Unificazione della disciplina riguardante le associazioni e federazioni presenti in Molise, nel territorio nazionale ed estero;
3)Nuove disposizioni sulla composizione e funzionamento del Consiglio dei Molisani nel Mondo;
4)Previsione di una componente giovanile all’interno del Consiglio dei Molisani nel Mondo e conseguente eliminazione del Consiglio Giovani in linea con le disposizioni di leggi nazionali sulla spending review;
5)Introduzione del Comitato esecutivo all’interno del Consiglio dei Molisani nel Mondo quale Organismo con funzioni di iniziativa, consultiva e attuativa;
6)Disposizioni per snellire e accelerare la procedura di approvazione del Piano triennale e annuale con l’introduzione di termini per l’acquisizione del parere della Commissione Consiliare e dell’approvazione da parte del Consiglio Regionale;
7) Istituzione della Giornatadell’Emigrazione Molisana nel Mondo il 6 dicembre in memoria di Padre Giuseppe Tedeschi;
8)Introduzione di politiche per favorire la mobilità giovanile finalizzata al miglioramento della propria formazione didattica, culturale e professionale.

(Inform)

Condividi: