Formula 4: L’italo-venezuelano Jonathan Cecotto in vetta alla classifica esordienti

JONATHAN ALBERTO CECOTTO SIGUE AL FRENTE EN LA FÓRMULA 4 ALEMANA TRAS LA TERCERA FECHA EN BÉLGICA

CARACAS – Alcuni dicono che sia una delle piste più belle del mondo dei motori, altri si accontentano di fare i conti con la storia. Dici Spa e pensi alle magie dei tanti protagonisti che si sono dati battaglia sul tracciato che ospita il carrozzone della Formula Uno praticamente da sempre.

La pista belga, non solo é scenario della massima categoria del mondo dei motori, ma anche di diversi campionati delle quattro ruote. I suoi 7.004 metri di saliscendi con la bellezza di 20 curve e alcuni tratti in cui trattieni il respiro e speri che tutto vada bene. Perché sbagliare da quelle parti è questione di un attimo. Basta una distrazione e la macchina ti accompagna a raccogliere margherite.

Lo scorso fine settimana, sull’impegnativo circuito delle Ardenne lo spettacolo non è mancato nella Formula 4 tedesca, così come le sorprese da parte dei debuttanti, come nel caso del quindicenne inglese Lando Noris, che al suo esordio in questa categoria ha colto la vittoria assoluta nella terza gara.

Nella classifica riservata agli esordienti il figlio d’arte, l’italo-venezuelano Jonathan Cecotto mantiene la testa della classifica con 129 punti davanti a Yu Zhou (con 125) e a Mick Schumacher (102), che ha raccolto punti preziosi nelle prime due gare, dopo l’incidente in cui era incappato in Austria al Red Bull Ring.

Il risultato ottenuto in Belgio, ha permesso a Cecotto di allungare a nove gare consecutive la sua scia posivita andando sempre nella zona punti.

Il prossimo appuntamento del Campionato tedesco ADAC F4 Abarth è in programma dal 3 al 5 luglio sul circuito di Lausitzring, in Germania.

(Fioravante De Simone/Voce)

Condividi: