I voti del calciomercato: Roma e Inter in pole, Juve insegue

Inter's Brazilian midfielder Anderson Hernanes runs for the ball during the Serie A soccer match between Inter and Genoa at the Giuseppe Meazza stadium in Milan, Italy, 11 January 2015.ANSA/DANIEL DAL ZENNARO
Inter's Brazilian midfielder Anderson Hernanes runs for the ball during the Serie A soccer match between Inter and Genoa at the Giuseppe Meazza stadium in Milan, Italy, 11 January 2015.ANSA/DANIEL DAL ZENNARO
Inter’s Brazilian midfielder Anderson Hernanes runs for the ball during the Serie A soccer match between Inter and Genoa at the Giuseppe Meazza stadium in Milan, Italy, 11 January 2015.ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

ROMA. – Roma e Inter in pole, Juve e Milan tanti movimenti ma finora scarsi risultati, Napoli e Lazio deludenti, Fiorentina sufficiente. Questo l’esito del mercato estivo, ricco di colpi di scena, che si chiude con il colpo Hernanes. Ecco una panoramica, squadra per squadra

ATALANTA 6.5: lavoro molto positivo. Arrivati Kurtic, Da Roon, andati via Zappacosta e Baselli mentre scaldano i motori in difesa Toloi e Paletta. Salvezza a portata di mano.

BOLOGNA 6: squadra rivoluzione ma i risultati devono ancora arrivare. Sono arrivati Mirante, Rossettini, Donsah, Diawara, Crisetig, Brienza, il fiore all’occhiello Destro e in chiusura anche Taider. Serve tempo a Rossi per assemblare i nuovi.

CARPI 5.5: alti e bassi dopo la sbornia di Genova. Ottimo inserimento di Matos, a fasi alterne Brkic, da valutare Wallace e Marrone, da utilizzare Spolli e Maritnho.

CHIEVO 6.:la mano sapiente di Maran fa volare i veneti con l’innesto di Mpouko, Castro, Rigoni e Pepe, ma soprattutto con la straripante vena di Paloschi, Meggiorini e Birsa. Il Chievo vola.

EMPOLI 5: troppe partenze importanti. Impalpabili gli arrivi, anche Skorupski, si spera in quelli di Livaja, Cosic e Paredes. Ma salvarsi sara’ un’impresa nonostante l’ottimo Saponara.

FIORENTINA 6.5: Lavori in corso per Paulo Sousa che si giova degli innesti di Sepe, Gilberto, Astori, Suarez e Kalinic e ora sta recuperando Rossi. E’ arrivato Blaszczykowski. Cerca equilibrio.

FROSINONE 5: continua a pagare il salto di categoria e i tanti innesti sulla carta importanti come Leali, Rosi, Verde, Diakite’ e Chibsah. Da valutare tra un mese.

GENOA 6: Svanito Iturbe, Gasperini si gode Gakpe. Solita rivoluzione ma il gioiello e’Ntcham. Buono l’innesto di Cissokho, incerto Pandev. La centrifuga di Gasperini funziona sempre.

INTER 8.5: Campagna acquisti importante, vince senza convincere. Blindata la difesa con Miranda, Murillo e Montoya, a centrocampo Kondogbia deve migliorare, subito decisivo Jovetic. Ora tocca a Perisic mentre sono arrivati anche Melo e Telles ed e’ partito Hernanes destinazione Juve. Per la lotta scudetto l’Inter c’e’.

JUVE 7: flop iniziale e nostalgia per Tevez, Pirlo e Vidal. Tanti grossi acquisti ma Dybala e Mandzukic stentano, Khedira e’ out, Alex Sandro, Cuadrado e Lemina sono appena arrivati, Rugani e Zaza stanno in panchina. Sfumato Draxler prende Hernanes e spera cosi’ di avere colmato i limiti in fase di rifinitura.

LAZIO 5: Il flop Champions e il poker col Chievo mettono a nudo gli errori. Non incidono finora gli acquisti di nomi poco noti (l’unico positivo e’ Kishna). Per Pioli si fa dura.

MILAN 7:tanti movimenti e per ora pochi risultati. Attacco sistemato con Bacca, Luiz Adriano (e la scommessa Balotelli), deludenti i dispendiosi innesti di Bertolacci e Romagnoli. E’ arrivato anche Kucka mente non convince l’ostracismo a Montolivo.

NAPOLI 6: il metodo Sarri ancora non funziona. Bene Insigne rifinitore per lanciare Higuain ma Gabbiadini e’ ai margini. Finora poco fruttiferi Hysaj, Chiriches, Valdifiori e Allan, manca qualcosa in difesa. Urgono risultati.

PALERMO 6.5: Ceduto Dybala Zamparini si tiene per un anno Vazquez e Iachini e’ primo. Il migliore dei nuovi e’ il difensore El Kaoutari mentre e’ pronto il sempreverde Gilardino.

ROMA 8.5: Paga il mercato di Sabatini. Dzeko da urlo, ottimi Iago Falque, Digne e Szczesny, in crescita Salah. Pesa il riscatto di Nainggolan e potrebbe pesare la conferma di Iturbe. Molto fruttifero anche il capitolo cessioni.

SAMPDORIA 7: Bene dopo un inizio choc, resiste alle tentazioni per Soriano e Eder. In restauro Cassano, ottimi gli innesti di Zukanovic e Fernando, da valutare Moisander e Barreto,

SASSUOLO 6.5: anche senza Zaza e con Berardi infortunato Di Francesco vola. Buoni gli inserimenti di Defrel , Politano e Duncan, oltre che la conferma di Vrsaljko.

TORINO 8: Tanti soldi dall’addio di Darmian ma Cairo resiste alle sofferte per Bruno Peres e Maksimovic. Ventura sa plasmare i giovani e sale in vetta con i lungimiranti innesti di Zappacosta, Benassi e Acquah. In panchina scalda i motori Belotti.

UDINESE 6.5: Colantuono si giova degli inserimenti di Zapata, Adnan, Iturra, mentre dopo Marquinho ora e’ arrivato anche Felipe. Non sembra risentire della cessione di Allan.

VERONA 6: Calibrati gli inserimenti di Souprayen e Viviani mentre si deve ancora ambientare Romulo. Pazzini comincia a prendere fiducia e promette una super intesa con Toni.

Condividi: