Conte azzurro choc, devo pensare a un’Italia senza Pirlo

Pubblicato il 10 novembre 2015 da redazione

pirlo

FIRENZE. – Una Nazionale senza Andrea Pirlo, senza uno di suoi uomini-simbolo: Antonio Conte ci sta pensando e non lo nasconde alla vigilia delle ultime amichevoli dell’anno contro Belgio e Romania.

“Giovinco non è qui per problemi fisici, Pirlo perché ha smesso di giocare da più di due settimane, quindi la mancata convocazione era prevista – la premessa del ct da Coverciano – Per lui comunque ho bisogno di fare delle valutazioni, la mia stima nei suoi confronti è tantissima e lui sa. Ma io devo essere freddo nelle mie analisi, Andrea va verso i 37 anni. Vediamo.

A marzo riprenderà il campionato negli Usa, se lui mi darà come mi auguro delle risposte importanti e avrà tutte la carte in regola sarò il primo ad essere felice, perché lui è un giocatore importante. Altrimenti dovrò cominciare a guardarmi intorno e prendere in considerazione anche l’ipotesi che Pirlo non faccia più parte della nazionale: è un discorso ancora prematuro ma devo farlo per onestà nei riguardi di tutti quanti e oltretutto io non posso farmi trovare impreparato né essere sprovveduto”.

La chiarezza non fa certo difetto a Conte. Tanto che davanti alle voci che vorrebbero l’ex regista della Juve nel mirino dell’Inter per gennaio, seguendo l’operazione che fece in passato il Milan con David Beckham, commenta deciso:

”Se Andrea tornasse in Italia sarei molto contento, avremmo la possibilità di vederlo sempre e lui potrebbe allenarsi in una determinata maniera, sono sicuro che farebbe ancora la differenza. Il mio timore è che questa lontananza possa fargli perdere tutto questo. Un timore comprensibile per chiunque fosse al mio posto”.

Esclude che la crescita costante del giovane Verratti stia in qualche modo pesando sul futuro azzurro di Pirlo: ”Non c’entrano i progressi di Marco anche se sta sempre più dimostrando di tenere molto a questa maglia: contro l’Azerbaigian ha voluto giocare lo stesso pur rischiando un infortunio perché era una gara decisiva.

Io giocatori così li difenderò sempre a spada tratta e mi butterò sul fuoco per loro. Ma per quanto riguarda Andrea – incalza il ct – dipende tutto da lui. Qui avrà sempre posto indipendentemente da Verratti che peraltro è un giocatore diverso da Pirlo che un regista rispetto a Marco che è più un centrocampista”.

E in ogni caso gli spazi azzurri da qui a giugno sono aperti: ”Guardo con attenzione anche all’Under 21, se Bernardeschi continuasse così unendo qualità a quantità lo terremmo d’occhio di sicuro, è un giocatore molto interessante. Ma una cosa deve essere chiara a tutti: qui non siamo in condizione di appoggiarci sui singoli, è il gioco che deve farci emergere. Se pensiamo di andare a vincere gli Europei grazie al singolo tanto vale starcene a casa”.

L’unico sorriso è per la figlia Vittoria che ieri compiva gli anni e gli aveva chiesto di rimandare via i giocatori per festeggiare assieme: ”Le ho detto che non si può ma stamattina le ho dato la cosa più importante: un bacio”.

Ultima ora

22:48Vela: Coppa America,New Zeland e Oracle una vittoria a testa

(ANSA) - HAMILTON (BERMUDA), 24 GIU - Prima vittoria in questa edizione della Coppa America di vela per l'imbarcazione statunitense Oracle del tycoon Larry Ellison, che alla Bermuda si è aggiudicata la regata numero 6 delle finali. In precedenza, l'equipaggio di Emirates Team New Zealand si era imposto nella quinta con il più ampio margine di vantaggio di questi giorni, ovvero 2'04''. Di soli 11 secondi il successo degli americani nel secondo 'match race' di oggi. Ora il punteggio complessivo, tenendo conto che la barca kiwi ha cominciato la serie sul -1, è di 4-1 per la Nuova Zelanda, a cui servono altre tre vittorie per portare a casa il trofeo.

22:37Calcio: Milan, Lotti, su trattativa Kalinic resto neutrale

(ANSA) - FIRENZE, 24 GIU - Sul possibile acquisto del Milan dell'attaccante croato in forza alla Fiorentina, Nikola Kalinic, "io sono neutrale perché non posso né commentare, né fare il mercato del Milan. Spero che il prossimo sia un bel campionato e faccio l' 'in bocca al lupo' a tutte le squadre". Lo ha detto il ministro dello Sport Luca Lotti, di cui è nota la 'fede' calcistica rossonera, ai cronisti a margine della finale del Calcio Storico Fiorentino, in piazza Santa Croce a Firenze a cui ha assistito come 'magnifico messere' della rievocazione storica.

22:31Nuoto: Settecolli, Pellegrini chiude 100 stile al 6/o posto

(ANSA) - ROMA, 24 GIU - Federica Pellegrini ha chiuso al sesto posto la finale dei 100 stile libero degli Internazionali Settecolli di Roma col tempo di 54"48. Ad aggiudicarsi la gara è stata la nuotatrice olandese Ranomi Kromowidjojo col crono di 53"07 davanti alla danese Pernill Blume (53"59) e alla svedese Michelle Coleman (53"64). "Va bene, mi aspettavo questo tempo dopo questa mattina. Va benissimo così, i 100 per me sono più facili quando sono in forma e riesco ad essere anche veloce. Sotto carico invece è un po' difficile, però comunque nuotare costantemente sui 54" basso va benissimo - le parole dell'azzurra che ieri si era imposta in rimonta nei 200 stile libero -. Per me poi gareggiare in questa piscina è sempre fantastico indipendentemente dal risultato, vedere il calore del pubblico è una cosa eccezionale. Ora ci vediamo direttamente a Budapest, io parto per i monti e scenderò per la partenza del Mondiale".

22:29Taekwondo: Mondiali,azzurro Dell’Aquila già in zona medaglie

(ANSA) - MUJU (COREA DEL SUD), 24 GIU - Italia protagonista ai Mondiali di Taekawondo in Corea. Nella prima giornata di competizioni, Vito Dell'Aquila assicura subito una medaglia alla squadra azzurra. Nella categoria -54 kg il 17enne pugliese oro iridato nei cadetti e quest'anno oro europeo Under 21 passa il primo turno battendo per abbandono il kazako Osmonov, poi vince contro l'azero Magomedov e contro l'albanese Gjana. Ai quarti supera abilmente il brasiliano Alves centrando il primo podio azzurro nella manifestazione, in attesa di capire il colore della medaglia. In semifinale il giovanissimo azzurro dovrà vedersela con il beniamino del pubblico di casa, il coreano Kim Tae-Tae Hun. Male che vada, per lui sarà comunque bronzo al primo mondiale. L'azzurra Sarah Al Halwani, anche lei in gara oggi (-46 kg), vince il primo incontro con la sudanese Yousif ma poi viene sconfitta dalla thailandese Charanawat.

22:19Uranio: morto militare malato dopo missione in Afghanistan

(ANSA) - ROMA, 24 GIU - Antonio Attianese, il militare ammalato di tumore dopo essere stato in missione in Afghanistan e che a lungo si era battuto per ottenere un adeguato indennizzo e assunzioni di responsabilità a nome di tutte le vittime dell'uranio impoverito, è morto oggi nella sua casa di Sant' Egidio del Monte Albino. Lo hanno fatto sapere le associazioni Assoranger e Assomilitari fondate da commilitoni che avevano abbracciato la sua causa, da lui presiedute. "Il decesso è avvenuto oggi alle 15,30 dopo lunghi anni di sofferenze per la malattia - senza aver ricevuto le dovute risposte dallo Stato", sottolineano in una nota. Attianese lascia la moglie Maria e due bambini di 5 e 6 anni. "I colleghi - aggiunge la nota - annunciano che 'il caso Attianese' non si chiude con il decesso del collega, ma che la battaglia, che è anzitutto di civiltà e umanità, continuerà nutrita dalla partecipazione dei moltissimi militari che, in tutta Italia, hanno risposto all'appello e aderito alle associazioni Assoranger e Assomilitari".

22:13Due bimbi rischiano di annegare in piscina, malori in acqua

(ANSA) - AULLA (MASSA CARRARA), 24 GIU - La festa di compleanno rischia di finire in tragedia in Lunigiana dove due bambini di 6 anni hanno rischiato di annegare nella piscina di una villetta. Un bimbo è stato trasportato in elicottero all'ospedale Meyer di Firenze, l'altro all'ospedale delle Apuane (Noa) a Marina di Massa. Secondo prime informazioni entrambi non sarebbero in pericolo di vita; quello trasferito al Meyer è in prognosi riservata. I soccorsi sono scattati a Canova di Aulla a una festa di compleanno: fra le attrazioni proprio la piscina, dove i bambini hanno fatto il bagno trovando refrigerio. Verso le 17, secondo una ricostruzione al vaglio dei carabinieri, i due hanno accusato malori mentre stavano facendo il bagno, molto probabilmente per una congestione. Ad accorgersene i genitori degli altri bimbi, che si sono buttati in acqua per salvarli e hanno chiamato il 118.(ANSA).

21:57Torino pronta per festa San Giovanni,ma poca gente in strada

(ANSA) - TORINO, 24 GIU - Entrano nel vivo, a Torino, i festeggiamenti di San Giovanni, patrono del capoluogo piemontese. In piazza Vittorio è tutto pronto per i tradizionali fuochi d'artificio, confermati nei giorni scorsi dalla amministrazione comunale nonostante i dubbi sull'opportunità della festa dopo i fatti di piazza San Carlo e la morte di Erika Pioletti, colpita da infarto nella calca dei tifosi in fuga dal centro città dove stavano assistendo alla finale Champions dal maxi schermo allestito per l'occasione. Pochi, al momento, i torinesi e i turisti in piazza Vittorio, alla quale si può accedere da quattro varchi controllati dalle forze dell'ordine come gli ingressi di uno stadio. Vietate le bottiglie di vetro e le lattine, principale causa della maggior parte dei 1.527 feriti di piazza San Carlo, alla piazza - una delle più grande d'Europa - possono accedere fino a 48 mila persone. La sindaca di Torino, Chiara Appendino, si è recata in serata in Questura, dove ha fatto visita alla control room.(ANSA).

Archivio Ultima ora