A Bruxelles l’Italia si inchina al Belgio

Pubblicato il 13 novembre 2015 da redazione

Belgium's Belgiums Yannick Carrasco, left,  right, fights for the ball with Italys Mattia De Sciglio during a friendly soccer match at the King Baudouin stadium in Brussels on Friday, Nov. 13, 2015. (ANSA/AP Photo/Geert Vanden Wijngaert)

Belgium’s Belgiums Yannick Carrasco, left, right, fights for the ball with Italys Mattia De Sciglio during a friendly soccer match at the King Baudouin stadium in Brussels on Friday, Nov. 13, 2015. (ANSA/AP Photo/Geert Vanden Wijngaert)

BRUXELLES – L’Italia segna per prima ma deve arrendersi al Belgio nell’amichevole di Bruxelles. Allo Stadio Re Baldovino, Candreva porta subito in vantaggio gli Azzurri, ma sono i Diavoli Rossi a vincere 3-1 con i gol di Vertonghen, De Bruyne e Batshuayi.

Nella prima uscita dopo aver conquistato la qualificazione a EURO 2016, la nazionale rimedia dunque la seconda sconfitta con Conte in panchina – ancora in amichevole, dopo il ko con il Portogallo a Ginevra – malgrado un ottimo primo tempo. Gli Azzurri sono calati alla distanza, contro una squadra, quella di Wilmots, tra le più accreditate nel panorama europeo e non solo.

L’Italia, schierata con il 4-4-2 dal Ct, parte con il piede premuto sull’acceleratore e al primo affondo è già in vantaggio. Florenzi pesca Pellé, Mignolet respinge con un miracolo il destro dell’attaccante del Southampton ma non può nulla sul tap-in di Candreva: 1-0 per la nazionale, per il giocatore della Lazio è il terzo gol in azzurro.

Proprio Candreva va vicinissimo alla doppietta e al raddoppio, ma il portiere del Liverpool si supera e salva la porta dei Diavoli Rossi. Che al 13’ pareggiano. Sul corner di De Bruyne dalla destra, un blocco su Parolo libera Vertonghen, che è in anticipo su Chiellini e di testa realizza l’1-1.

La partita si incattivisce, fioccano i cartellini gialli – ben quattro – mentre Florenzi si fa notare con un bel coast-to-coast. Nel finale la gara si riaccende. Éder “spara” alto sulla bella accelerazione di Florenzi, mentre dalla parte opposta Ferreira Carrasco si vede annullare un gol per fuorigioco. Prima dell’intervallo c’è il provvidenziale salvataggio di Chiellini su Lukaku, si va all’intervallo con le squadre inchiodate sull’1-1.

Nella ripresa è invece il Belgio a uscire meglio dai blocchi. Vertonghen, l’autore dell’1-1, mette i brividi con il sinistro a Buffon, come Witsel che calcia però a lato da posizione invitante.

Lukaku colpisce un palo dopo aver però commesso fallo su Chiellini, dalla parte opposta Soriano – appena entrato in campo – imbecca Éder, suo compagno nella Sampdoria, che però colpisce una clamorosa traversa. E poi fallisce anche il successivo tap-in.

La pressione dei Diavoli Rossi è premiata al 74’. Bonucci compie una grave leggerezza in fase di disimpegno, Buffon si supera su Batshuayi – subentrato a Lukaku – ma non può nulla sul tocco sotto misura di De Bruyne. L’Italia reagisce subito, ma Mignolet con una super parata nega a Pellé la gioia del gol del 2-2.

Conte cambia tutto il reparto offensivo; El Shaarawy, Zaza e Okaka prendono il posto di Florenzi, Pellè ed Éder. Ma è ancora la nazionale di Wilmots a colpire, stavolta con Batshuayi che trafigge Buffon sul primo palo dopo la grande azione di Ferreira Carrasco.

Per l’Italia è notte fonda, a Bruxelles il Belgio vince 3-1; martedì nuovo test a Bologna contro la Romania.

Ultima ora

21:29Incendi: certo il dolo in roghi sud Sardegna

(ANSA) - CAGLIARI, 25 LUG - Il Corpo Forestale della Sardegna ha già avviato le indagini per risalire ai responsabili degli incendi dolosi appiccati nel sud dell'Isola, nei territori di Quartu Sant'Elena e di Muravera. Nel pomeriggio di oggi la linea spegnimento dell'apparato antincendi regionale è stata infatti messa a dura prova dai due pericolosi eventi in concomitanza. Nel primo erano sei i punti-incendio dolosamente appiccati in rapida sequenza in agro di Quartu, località San Martino e Frapponti. Il secondo incendio è divampato nelle campagne di Muravera e ha proseguito velocemente in direzione del villaggio turistico di Santa Giusta sino a lambirne il perimetro. Il Corpo Forestale ha coordinato le operazioni di spegnimento operando su entrambi gli eventi con sette squadre dello stesso Corpo, sette dell'Agenzia Forestas e 13 di associazioni di volontariato. Assegnati sui due eventi tre elicotteri regionali, uno dell'esercito e un Canadair. Le forze statali competenti in materia di soccorso pubblico e pubblica sicurezza hanno curato l'evacuazione del villaggio turistico. Il sistema antincendi sta continuando a contrastare il fuoco e a monitorare l'insorgere di ulteriori roghi nelle zone delle operazioni. (ANSA).

21:27Calcio: Ederson confessa, ‘ho tumore a testicolo’

(ANSA) - RIO DE JANEIRO, 25 LUG - Il centrocampista brasiliano Ederson Honorato Campos ha reso noto oggi di avere un tumore a un testicolo, scoperto al termine di un esame antidoping. Per potersi curare l'ex laziale, 31 anni, è stato così momentaneamente tolto dalla lista dei giocatori del Flamengo, dove è approdato due anni fa. "Sono triste ma anche tranquillo per il futuro che mi aspetta", ha detto il giocatore in una conferenza stampa a Rio de Janeiro.

21:11Johnny Zingaro, arrestato in appartamento in provincia Siena

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - E' stato arrestato in un appartamento di Taverne d'Arbia, in provincia di Siena, Johhny lo Zingaro. Assieme al latitante sono stati arrestati anche la compagna e alcuni fiancheggiatori. L'operazione è stata svolta da agenti dello Sco della Polizia, delle squadre mobili di Cuneo, Lucca e Siena e dagli uomini del Nucleo investigativo centrale della Polizia Penitenziaria.(ANSA).

20:59Travolta da un’onda, 15enne ungherese muore in Gallura

(ANSA) - OLBIA, 25 LUG - Una ragazza ungherese di 15 anni è morta annegata questo pomeriggio a Costa Paradiso, nel comune di Trinità d'Agultu, in Gallura. La giovane è stata travolta da un'onda mentre si trovava sopra uno scoglio, forse per ammirare lo spettacolo del mare in burrasca a causa del forte vento di maestrale. Il corpo è stato recuperato dall'elicottero dei vigili del fuoco di Sassari con a bordo una equipe medica del 118 che ha tentato di rianimare la 15enne per oltre mezz'ora. Purtroppo per l'adolescente non c'è stato nulla da fare. Sul posto è intervenuta anche una motovedetta della Capitaneria di Porto Torres.

20:53Sesso in cambio di favori, arrestato cc ispettorato lavoro

(ANSA) - LIVORNO, 25 LUG - I carabinieri del Nucleo investigativo di Livorno hanno eseguito, su ordine della Procura livornese, un'ordinanza di custodia cautelare a carico di un sottufficiale dell'Arma che ha comandato il nucleo carabinieri dell'ispettorato del lavoro livornese. Il cc è accusato di avere ottenuto prestazioni sessuali in cambio di favori. Le indagini, spiega una nota della procura, "hanno fatto emergere fatti per i quali viene ipotizzata la sistematica strumentalizzazione dei poteri connessi alla funzione di controllo dell'ispettorato del lavoro per ottenere favori di vario genere ed in particolare prestazioni personali". Il gip Antonio Del Forno ha perciò ritenuto sussistenti gravi indizi di concussione continuata, consumata e tentata e ha emesso l'ordinanza di arresto per il sottufficiale ora in servizio a Firenze: l'uomo si trova ai domiciliari, dopo il trasferimento fuori dalla Toscana. Le indagini proseguono: gli inquirenti non escludono che possano esserci altri casi non ancora venuti alla luce.

20:35Siccità: Regione Calabria chiede stato calamità naturale

(ANSA) - CATANZARO, 25 LUG - La Giunta regionale della Calabria, riunitasi sotto la presidenza di Mario Oliverio, ha chiesto al Governo il riconoscimento dello stato di calamità naturale per la siccità. La decisione dell'esecutivo é stata presa su proposta dello stesso presidente Oliverio. "La siccità - si afferma in una nota dell'ufficio stampa della Giunta - ha già fatto registrare centinaia di migliaia di euro di danni nel settore agricolo".

20:27Nuoto: Mondiali, King oro e record mondo

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - Medaglia d'oro e record del mondo per la statunitense Lilly King che trionfa nei 100 metri rana con il tempo di 1'04"13 ai Mondiali di nuoto di Budapest. Il primato precedente era della lituana Ruta Meilutyte che ai Mondiali di Barcellona 2013 aveva nuotato in 1'04"35. Medaglia d'argento per un'altra statunitense, Katie Meili (1'05"03), bronzo alla russa Yuliya Efimova (1'05"05).

Archivio Ultima ora