Istat, in 10 anni raddoppiano le aziende agrituristiche

agriturismo

ROMA. – In dieci anni raddoppia il numero di aziende agrituristiche in Italia. Lo rileva l’Istat con riferimento al periodo 2004-2014, mettendo in luce la consistente crescita del comparto: le aziende agrituristiche aumentano del 55,1% (da 14.017 a 21.744), quelle che offrono alloggio del 53,7% (da 11.575 a 17.793) e gli agriristori del 61,9% (da 6.833 a 11.061).

Sempre fra il 2004 e il 2014, crescono anche i posti letto (+91.895) e i posti a sedere (+157.123). Ad aumentare notevolmente sono anche le aziende che offrono degustazioni e altre attività agrituristiche (rispettivamente +40,2% e +49,4%). Fra le altre attività, risultano in forte ascesa sport, fattorie didattiche e attività varie (rispettivamente +2.007, +1.289 e +2.388 aziende).

Tra il 2004 e il 2014, il numero degli agriturismo aumenta di circa 3.900 aziende sia nelle regioni settentrionali sia in quelle centro-meridionali. Rispetto al Nord, però, il Centro-Sud mantiene una consistenza superiore di circa 1.200 unità.

Condividi: