Altri 6 mesi di sanzioni a Mosca, partita la procedura

Pubblicato il 19 dicembre 2015 da redazione

RUSSIA

BRUXELLES. – Le sanzioni economiche della Ue contro la Russia saranno rinnovate per sei mesi fino al 31 luglio 2016. Dopo la frenata voluta dall’Italia e la riflessione politica portata da Matteo Renzi al tavolo del Consiglio europeo, gli ambasciatori dei 28 – in una riunione del Coreper che si è tenuta dopo la conclusione del vertice – hanno formalizzato l’avvio della cosiddetta “procedura scritta” per raccogliere l’assenso delle capitali. Il termine scadrà lunedì alle 12 ed il provvedimento sarà pubblicato martedì sulla Gazzetta Ufficiale.

Le sanzioni economiche sono quelle varate nell’estate 2014 dopo l’annessione della Crimea, l’abbattimento del volo MH17 e l’offensiva dei separatisti del Donbass armati e sostenuti dai russi. Riguardano il divieto per le banche e le compagnie controllate dallo stato ad operare sui mercati finanziari europei, l’embargo alla vendita di armi, tecnologie ‘dual use’ e per l’industria petrolifera.

Sarebbe stato “di dubbio gusto” che un atto di tale portata fosse stato burocraticamente approvato in automatico senza almeno “una piccola discussione”, ha detto il premier dopo un vertice in cui Renzi ha intrecciato il tema delle sanzioni con quelli ben più profondi delle riflessioni sull’Unione europea a guida tedesca, che prende posizioni diverse a seconda delle convenienze e degli interessi in gioco.

Come poteva succedere anche per il raddoppio del gasdotto Nord Stream, che rischiava di passare “alla chetichella” dopo che la Commissione europea aveva invece bocciato il progetto del South Stream, che il gas russo lo avrebbe fatto arrivare direttamente all’Europa mediterranea.

Renzi ha ribadito che nel merito delle sanzioni l’Italia non era contro, perché già a marzo scorso tutti i 28 erano stati unanimi nel legare il rinnovo alla messa in atto degli accordi di Minsk sull’Ucraina. La mossa dell’Italia ha fatto sì che si aprisse il dibattito. D’altronde scopo delle sanzioni, è stato continuamente ripetuto a Bruxelles, non è quello di punire la Russia, ma di indurre a ritornare allo status quo.

La speranza è quella che sia possibile evitare il rinnovo la prossima estate. Ma nei piani alti del Consiglio emerge scetticismo. “Ad aprile o maggio prossimo la situazione rischia di essere peggiore” osserva una fonte di altissimo livello, facendo riferimento non solo agli obblighi di Mosca e dei separatisti, ma anche al percorso di riforme richiesto a Kiev.

Ultima ora

20:59Travolta da un’onda, 15enne ungherese muore in Gallura

(ANSA) - OLBIA, 25 LUG - Una ragazza ungherese di 15 anni è morta annegata questo pomeriggio a Costa Paradiso, nel comune di Trinità d'Agultu, in Gallura. La giovane è stata travolta da un'onda mentre si trovava sopra uno scoglio, forse per ammirare lo spettacolo del mare in burrasca a causa del forte vento di maestrale. Il corpo è stato recuperato dall'elicottero dei vigili del fuoco di Sassari con a bordo una equipe medica del 118 che ha tentato di rianimare la 15enne per oltre mezz'ora. Purtroppo per l'adolescente non c'è stato nulla da fare. Sul posto è intervenuta anche una motovedetta della Capitaneria di Porto Torres.

20:53Sesso in cambio di favori, arrestato cc ispettorato lavoro

(ANSA) - LIVORNO, 25 LUG - I carabinieri del Nucleo investigativo di Livorno hanno eseguito, su ordine della Procura livornese, un'ordinanza di custodia cautelare a carico di un sottufficiale dell'Arma che ha comandato il nucleo carabinieri dell'ispettorato del lavoro livornese. Il cc è accusato di avere ottenuto prestazioni sessuali in cambio di favori. Le indagini, spiega una nota della procura, "hanno fatto emergere fatti per i quali viene ipotizzata la sistematica strumentalizzazione dei poteri connessi alla funzione di controllo dell'ispettorato del lavoro per ottenere favori di vario genere ed in particolare prestazioni personali". Il gip Antonio Del Forno ha perciò ritenuto sussistenti gravi indizi di concussione continuata, consumata e tentata e ha emesso l'ordinanza di arresto per il sottufficiale ora in servizio a Firenze: l'uomo si trova ai domiciliari, dopo il trasferimento fuori dalla Toscana. Le indagini proseguono: gli inquirenti non escludono che possano esserci altri casi non ancora venuti alla luce.

20:35Siccità: Regione Calabria chiede stato calamità naturale

(ANSA) - CATANZARO, 25 LUG - La Giunta regionale della Calabria, riunitasi sotto la presidenza di Mario Oliverio, ha chiesto al Governo il riconoscimento dello stato di calamità naturale per la siccità. La decisione dell'esecutivo é stata presa su proposta dello stesso presidente Oliverio. "La siccità - si afferma in una nota dell'ufficio stampa della Giunta - ha già fatto registrare centinaia di migliaia di euro di danni nel settore agricolo".

20:27Nuoto: Mondiali, King oro e record mondo

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - Medaglia d'oro e record del mondo per la statunitense Lilly King che trionfa nei 100 metri rana con il tempo di 1'04"13 ai Mondiali di nuoto di Budapest. Il primato precedente era della lituana Ruta Meilutyte che ai Mondiali di Barcellona 2013 aveva nuotato in 1'04"35. Medaglia d'argento per un'altra statunitense, Katie Meili (1'05"03), bronzo alla russa Yuliya Efimova (1'05"05).

20:15Calcio: Cassano, un invito dal Legino

(ANSA) - SAVONA, 25 LUG - "Cassano venga a giocare a Savona: sarà vicino a casa e non sentirà la nostalgia". È l'invito lanciato dalla società Unione Sportiva Legino 1910, squadra di Savona che milita nel campionato di Promozione e che ha visto i 'primi passi' di Stefan el Shaarawy. A lanciare la proposta l'allenatore e dirigente Fabio Tobia con l'appoggio dall'assessore allo sport Maurizio Scaramuzza. Se l'ingaggio di Fantantonio potrebbe rappresentare un ostacolo insormontabile per un club di Promozione, l'allenatore e l'assessore hanno trovato una soluzione: "Il Legino calcio non può permettersi, per il budget limitato, di sostenere i costi per un campione di questo calibro. Tuttavia a Antonio Cassano garantiremo l'ospitalità e l'accoglienza della città e tutte le volte che lo desidererà, la nostra farinata bianca".

20:06Migranti: Gentiloni, dopo impegni Juncker ora fatti

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - "Agli impegni su immigrazione presi da Juncker e Commissione, che ringrazio, corrisponda la mobilitazione dei partner Ue a fianco dell'Italia". Così il premier Paolo Gentiloni su twitter dopo le affermazioni del presidente della commissione europea.

20:01Nuoto: Pellegrini, domani sarà una bella lotta

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - "E' stata una bella gara, sono contenta. Le altre hanno viaggiato un bel po', non si sono mai visti questi tempi per una finale Mondiale". Federica Pellegrini è felice della finale conquistata ai Mondiali di nuoto a Budapest ma è cosciente che domani è attesa ad una dura lotta per salire sul podio. "Io ho risposto presente - aggiunge ai microfoni della Rai l'azzurra - è la mia settima finale Mondiale, sono contenta di esserci e domani sarà una bella lotta".

Archivio Ultima ora