Serie A: Juve inarrestabile, volano Napoli e Fiorentina

Pubblicato il 20 dicembre 2015 da redazione

Juventus'  Paul Pogba jubilates  after scoring the goal during the Italian Serie A soccer match Carpi FC vs Juventus FC at Alberto Braglia  Stadium in Modena, Italy, 20 December 2015.  ANSA/SERENA CAMPANINI

Juventus’ Paul Pogba jubilates after scoring the goal during the Italian Serie A soccer match Carpi FC vs Juventus FC at Alberto Braglia Stadium in Modena, Italy, 20 December 2015. ANSA/SERENA CAMPANINI

ROMA. – Il settimo sigillo dell’arrembante Juve mette pressione alla fuggitiva Inter, che nel posticipo ospita la Lazio, nella giornata che vede il successo delle altre grandi: il Napoli in dieci stravince a Bergamo, la Fiorentina regola il Chievo con un primo tempo tambureggiante, la Roma prende un brodino corroborante regolando con sofferenza il Genoa.

In attesa anche degli altri posticipi di Frosinone, Genova e Torino, è il turno degli attaccanti: le doppiette di Mandzukic e Higuain lanciano bianconeri e partenopei, l’11/o sigillo di Kalinic tiene in alto i viola, mentre il 18/enne nigeriano Sadiq si sostituisce all’irascibile Dzeko per far rifiatare i giallorossi.

Alle spalle dell’Inter, Napoli e Fiorentina precedono di due punti la Juve e di tre la Roma. A gennaio la volata scudetto tornerà a regalare emozioni. Con un po’ di fiatone, ma meritatamente la Juve coglie la settima perla di fila vincendo 3-2 in casa del Carpi e in rimonta.

Borriello rifila la sua zampata a Chiellini e Buffon, ma poi sale in cattedra Mandzukic che confeziona la prima doppietta bianconera. Pogba sembra chiudere i conti ma in recupero una goffa autorete di Bonucci e un errore clamoroso di Lollo provocano una plateale scenata di Allegri. Ma la Juve continua a volare e non ha nessuna intenzione di tornare a terra prima di avere arpionato l’Inter.

Tiene il ritmo Champions la positiva Fiorentina che con l’11/o centro di Kalinic sfonda la resistenza del Chievo, che poi affonda con una prodezza di Ilicic dando sostanza al bel campionato viola e al positivo impatto in Italia di Paulo Sousa.

Anche il Napoli deve faticare un po’ per prendere le misure dell’orgogliosa Atalanta: un ingenuo mani di De Roon procura un rigore che Hamsik trasforma col brivido (ci vuole la tecnologia per provare che il pallone entra dopo avere colpito la traversa prima di riuscire). Ma subito Gomez trova il pari. Ci pensa poi il solito Higuain a inventare la doppietta che vale tre punti con un colpo di testa in mischia e poi in contropiede (alla media stratosferica di 16 gol in 17 partite) vanificando l’insidia di giocare in dieci per l’espulsione di Jorginho. Alla fine Hamsik manda alle stelle un altro rigore.

La Roma entra in campo contratta e preoccupata e il nervosismo si materializza con la confusione di gioco che nessuno riesce a evitare: pochi pericoli e molte ammonizioni pesanti (Pjanic e Nainggolan salteranno il prossimo turno) nel deserto dell’Olimpico.

Poi grazie a un errore di Rincon Florenzi trova il prezioso vantaggio che dà fiducia ai giallorossi che nella ripresa sfiorano il raddoppio, poi Dzeko mette in grave ambasce la sua squadra facendosi espellere per una sterile protesta con insulti all’arbitro. Ma ci pensa poi il nuovo entrato Sadiq a regolare ossigeno a Garcia.

Il Verona continua ad annaspare senza conquistare la prima vittoria. Il Sassuolo va il vantaggio con Floccari ma Toni rimette in gioco i suoi che però non riescono a trovare lo spunto vincente. E la serie B continua a incombere minacciosa.

Ultima ora

01:05Cadavere a Prato, probabile omicidio

(ANSA) - PRATO, 31 MAR - Il corpo di un uomo, un pratese 42enne, è stato trovato davanti al tribunale di Prato. L'ipotesi che viene ritenuta più probabile è quella dell'omicidio. Il corpo, insanguinato, presenta una grossa ferita alla testa ma non è chiaro se a provocarla sia stato un colpo d'arma da fuoco o una lama. A segnalare la presenza del cadavere è stata, verso e 21, una telefonata anonima ai carabinieri. Poco dopo una nuova segnalazione da parte di una coppia di giovanissimi che passavano in auto e hanno scorto il cadavere insanguinato. Ancora non è chiaro se l'uomo sia morto sul posto o se il cadavere sia stato portato davanti al tribunale.

00:55Venezuela: deputati opposizione aggrediti davanti Alta Corte

(ANSA) - CARACAS, 31 MAR - Un gruppo di deputati dell'opposizione venezuelana è stato aggredito da militari della Guardia Nazionale e membri di gruppi irregolari pro governativi mentre tentavano di avvicinarsi alla sede del Tribunale Supremo di Giustizia (Tsj), nel centro di Caracas. I parlamentari volevano protestare contro la sentenza del Tsj, allineato sulle posizioni del governo di Nicolas Maduro, che si è attribuito i poteri dell'Assemblea Nazionale. Unità antisommossa della Guardia Nazionale hanno però impedito loro di avvicinarsi alla sede del Tsj, mentre i militanti chavisti li attaccavano con pietre e bastoni. Il segretario generale dell'Organizzazione degli Stati Americani (Osa), Luis Almagro, ha denunciato che a Caracas è in atto un "autocolpo di Stato perpetrato dal regime venezuelano contro l'Assemblea Nazionale". Il segretario dell'Osa ha lanciato un appello ai leader del continente perché reagiscano a quanto avviene a Caracas.

00:20Tennis: Miami, anche Berdych ko, Federer in semifinale

(ANSA) - ROMA, 30 MAR - Roger Federer agguanta la semifinale del torneo di Miami, secondo Master 1000 dell'anno. Il fuoriclasse svizzero, n.4 del seeding, ha avuto la meglio in tre set sul ceco Thomas Berdych (n.10): 6-2 3-6 7-6 in poco meno di due ore. Affronterà il vincente dell'altro quarto tra il tedesco Zverev (16) e l'australiano Kyrgios (12).

23:28Usa: bagni transgender, abolita legge North Carolina

(ANSA) - NEW YORK, 30 MAR - La controversa legge sui bagni per i transgender in North Carolina è stata ufficialmente abrogata. Come ci si aspettava, dopo il via libera dell'assemblea parlamentare dello Stato anche il governatore democratico Roy Cooper ha messo la sua firma sotto il provvedimento. I transgender saranno ora liberi di usare i bagni pubblici a seconda dell'identità di genere e non secondo quella assegnata alla nascita.(ANSA).

22:34Corea Sud, arrestata ex presidente Park per corruzione

(ANSA) - ROMA, 30 MAR - Si chiude la parabola discendente dell'ex presidente sudcoreana Park Geun-hye. La donna, accusata di corruzione, è stata arrestata dopo che la Corte distrettuale centrale di Seul aveva dato il via libera al suo mandato di arresto. L'agenzia di stampa Yonhap ha aggiunto che la decisione della Corte è arrivata dopo un'audizione durata circa 9 ore. Il giudice Kang Bu-young ha riferito ai giornalisti di avere preso una decisione in tal senso in quanto c'è la preoccupazione che l'ex presidente possa distruggere le prove che potrebbero essere usate contro di lei nel futuro dibattimento. Park, 65 anni, era decaduta lo scorso 10 marzo, dopo che la Corte costituzionale aveva validato l'impeachment del 9 dicembre votato dal Parlamento. Tre giorni fa la procura aveva deciso di richiedere un mandato d'arresto, descrivendo "molto seri" gli addebiti, nei suoi confronti. E' accusata di aver agito in collaborazione con la 'sciamana' Choi, anch'essa arrestata, per estorcere donazioni alle società sudcoreane.

21:58Sperona auto ex e l’accoltella, fiaccolata a Borgo Vercelli

(ANSA) - VERCELLI, 30 MAR - Fiaccolata nel centro di Borgo Vercelli per Fiorilena Ronco, la donna accoltellata due giorni fa dall'ex marito. Centinaia i cittadini che partecipano alla manifestazione, nel centro della cittadina, organizzata dai compagni di scuola. "Un atto dovuto per la nostra Fiorilena - dice il sindaco Mario Demagistri - e per riaffermare la necessità di stare vicino alle vittime di violenza". Presente anche l'assessore alle Pari opportunità della Regione Piemonte, Monica Cerutti. La piccola folla si è radunata davanti alla chiesa di Santa Caterina per poi passare in via Tavallini, dopo mercoledì l'ex marito della donna l'ha attesa fuori dal lavoro e l'ha aggredita dopo avere speronato l'auto con cui cercava di allontanarsi. L'uomo è stato arrestato. La donna è ricoverata all'ospedale Sant'Andrea di Vercelli in prognosi riservata.(ANSA).

21:52Calcio: Siviglia ufficializza ‘divorzio’ ds Monchi

(ANSA) - ROMA, 30 MAR - Adesso c'è anche l'ufficialità: Ramón Rodríguez Verdejo, per tutti Monchi, lascia la direzione tecnica del Siviglia. Lo ha annunciato il club andaluso con una nota pubblicata sul sito. "Il Siviglia ha raggiunto un accordo con il direttore sportivo Monchi, poi ratificato dal Consiglio di amministrazione del club si è riunito oggi pomeriggio". Domani è in programma una conferenza stampa alle 12.30. Da trent'anni al Siviglia, prima come calciatore e poi come dirigente, Monchi è in predicato di passare alla Roma.

Archivio Ultima ora