Calciomercato: l’Inter insiste per Eder, Roma ecco Neto e Perotti

Eder, dalla Samp all'Inter?
Eder, dalla Samp all'Inter?
Eder, dalla Samp all’Inter?

ROMA. – Mercato rovente, manca una settimana alla fine e l’attività di dirigenti, procuratori e intermediari si sta facendo frenetica. In prima fila c’è l’Inter, che lavora su BANEGA e LAVEZZI, che arriverebbero però a giugno. EDER, invece, potrebbe arrivare subito, e Mancini insiste molto per averlo, anche se c’è la concorrenza del Leicester (gli agenti del giocatori sono volati in Inghilterra), che offre 13 milioni di euro, più dei nerazzurri.

Potrebbe andar via MONTOYA, visto che in Spagna insiste per averlo il Betis. Il giovane attaccante MANAJ sembrava destinato al Frosinone (che ha preso STENDARDO), insieme al portiere BARDI, invece su di lui si è fatto insistente il pressing dello Sporting Gijon.

Tornando a Eder, la sua partenza dalla Samp potrebbe innescare un giro di punte: il club doriano lo sostituirebbe con PALOSCHI del Chievo per 8 milioni. A quel punto il club veronese prenderebbe BORRIELLO, in uscita dal Carpi. Un altro obiettivo clivense è il pescarese LAPADULA, obiettivo anche dell’Empoli ma solo per la prossima stagione.

La Roma ha ricevuto una richiesta dal Fenerbah per DOUMBIA, ma a Spalletti sta a cuore la difesa, e per questo spinge per avere NETO, ex Siena che il tecnico di Certaldo ha allenato allo Zenit. Le soluzioni alternativa sono ROLANDO, ex Napoli e Inter, e lo svizzero LACROIX, 23enne del Sion. Per l’attacco il ds Sabatini continua a lavorare su PEROTTI, che intanto continua ad allenarsi con il Genoa.

Si rinforza con dei giovani il Napoli che, dopo GRASSI dell’Atalanta, ha preso Eddy GNAHORE’, 22enne della Carrarese che è stato immediatamente girato al Carpi. Ora l’obiettivo è un difensore, e dopo il no ricevuto dal Barcellona per BARTRA, gli emissari di De Laurentiis puntano a BARBA dell’Empoli, per il quale hanno offerto 4 milioni.

La Fiorentina ha incassato il no della nuova stella del Santos GABIGOL, attaccante che sogna l’oro olimpico a Rio, e ora prova in Argentina per MAMMANA, difensore del River Plate. L’alternativa è il genoano DE MAIO, cercato anche dal Bologna. Per il centrocampo l’obiettivo rimane CIGARINI, che però il tecnico atalantino Reja non vuole far partire. Ma se a Bergamo torna l’ex doriano TISSONE dal Malaga, l’affare potrebbe andare in porto. L’Atalanta ha chiesto anche IONITA al Verona.

Il Torino lavora in uscita e tratta AMAURI con il Flamengo, PADELLI con l’Aston Villa e QUAGLIARELLA con l’Udinese, mentre il Milan non ha ancora rinunciato a EL GHAZI, ennesimo talento venuto fuori dall’Ajax.

La Lazio si sta muovendo per DRAME’, difensore dell’Atalanta, intanto il Sassuolo sta cercando di prendere l’ex romanista MAZZITELLI dal Brescia. Dal Brasile c’è l’annuncio dell’agente Gilmar Veloz del trasferimento dell’ex milanista PATO, che va in prestito dal Corinthians al Chelsea. Il Papero nei giorni scorsi, pur di tornare in Europa, aveva rispedito al mittente la sontuosa offerta dei cinesi del Tianjin Quanjian.

Condividi: