Montezemolo: “Non ho buone notizie su Schumacher”

Il presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo abbraccia Michael Schumacher dopo la prova del la nuova 248 F1 che il prossimo anno correra' il Mondiale di Formula 1. ANSA/MARCO BUCCO
Il presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo abbraccia Michael Schumacher dopo la prova del la nuova 248 F1 che il prossimo anno correra'  il Mondiale di Formula 1. ANSA/MARCO BUCCO
Il presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo abbraccia Michael Schumacher dopo la prova del la nuova 248 F1 che il prossimo anno correra’ il Mondiale di Formula 1. ANSA/MARCO BUCCO

MILANO – “Purtroppo non ho buone notizie sulla salute di Schumacher, non buone per come uno sperava. La vita è veramente strana”. Lo ha detto l’ex numero 1 di Ferrari Luca Cordero di Montezemolo a Milano in occasione della giornata dedicata ai 60 anni della rivista Quattroruote.

“Michael ha corso con noi, è stato il pilota della Ferrari che ha vinto di più”, ha proseguito Montezemolo. “Ha avuto con noi un solo incidente nel 1999, quando si è rotto la gamba uscendo di pista”.

“Si dice che andasse a forte velocità – ha proseguito Montezemolo riferendosi all’incidente sulle piste da sci del campione di Formula 1- ma non è vero”.

“E’ stato un grande pilota e abbiamo passato insieme degli anni meravigliosi – ha concluso Montezemolo – anche il clima personale era meraviglioso. Ho con lui un bellissimo rapporto e credo che meriti un grandissimo aplauso”.