Disoccupazione Usa al 4,9%. Obama, America più forte

Pubblicato il 05 febbraio 2016 da redazione

jobs

NEW YORK. – L’America conferma in questo momento di essere “l’economia più forte al mondo”. Parola di Barack Obama, che, nel commentare gli ultimi dati sull’andamento del mercato del lavoro, sottolinea come un tasso di disoccupazione al 4,9% non si vedeva dal febbraio 2008. E come negli ultimi sei anni l’economia Usa abbia creato ben 14 milioni di nuovi posti, con una striscia positiva nel periodo 2014-2014 che non si vedeva dal 1999. Eppure i mercati non reagiscono nel migliore dei modi, con una giornata difficile per Wall Street.

Il fatto è che a gennaio la crescita dei nuovi posti ha subito una decisa frenata rispetto alla fine dello scorso anno: 151.000 assunzioni contro le 185.000 attese. Un dato che mette pressione sulla Federal Reserve, che a marzo dovrà decidere se andare avanti con il rialzo graduale dei tassi avviato lo scorso mese. Una strategia che in molti criticano, giudicandola prematura alla luce degli ultimi timidi dati non solo sul fronte dell’occupazione ma anche su quello del Pil.

Con una ripresa indiscutibile ma che lascia ancora spazio all’incertezza, soprattutto per l’incognita legata al rallentamento globale dell’economia, dalla Cina all’Europa. A questo punto la tabella di marcia che già Janet Yellen aveva in mente potrebbe saltare, e per la maggior parte degli analisti diminuiscono le probabilità di un nuovo taglio dei tassi non solo a marzo, ma anche entro la fine dell’anno.

Timori legati all’incertezza che si sono abbattuti sulle Borse: a Wall Street a meta’ giornata il Dow Jones perde oltre l’1% e il Nasdaq oltre il 2,60%, le principali piazze finanziarie del Vecchio Continente archiviano una giornata altrettanto negativa, con Milano maglia nera che chiude con un -2,13%. Male anche Francoforte (-1,14%), Parigi (-0,66%) e Londra (-0,86%). Campanello d’allarme dallo spread tra Btp e Bund tedesco, ai massimi dall’agosto 2015 a 126 punti.

Ma l’amministrazione Obama cerca di spazzare via il pessimismo, facendo notare come, sebbene i posti creati a inizio anno siano stati sotto le attese, siano invece cresciute le buste paga. Segno che la ripresa comincia a farsi sentire anche sui salari, che i suoi benefici cominciano a trasmettersi sui lavoratori. Buste paga più pesanti, insomma. Un passaggio che il presidente americano tiene molto a sottolineare, intervenendo a sorpresa durante il briefing quotidiano con i giornalisti alla Casa Bianca.

Un’apparizione decisa forse per tranquillizzare i mercati piuttosto nervosi. “Ricordate la devastazione del 2007 e del 2009? Siamo usciti dalla peggiore crisi dagli anni ’30 più forti e più veloci di prima. E più di ogni altra economia avanzata”, ha affermato Obama, evidenziando come i salari crescono mentre continuano ad andare giù deficit, disoccupazione, prezzi del gas e del petrolio. Un circolo virtuoso che aumenta consumi delle famiglie e investimenti delle imprese.

(di Ugo Caltagirone/ANSA)

Ultima ora

13:09Mauritania: introdotta la pena di morte per blasfemia

(ANSA) - ROMA, 24 NOV - La Mauritania ha deciso di irrigidire le leggi contro la blasfemia e l'apostasia, dopo che un tribunale locale ha deciso di rilasciare una blogger accusata di aver criticato il profeta Maometto. Un emendamento all'articolo 306 del codice penale del Paese imporrà la pena di morte per "qualunque musulmano, uomo o donna, che ridicolizzi o insulti Allah". Secondo quanto riportato dall'agenzia stampa AMI, il pentimento non esonererà dalla pena.

13:03Caccia Igor: in proroga “necessità identificare complici”

(ANSA) - BOLOGNA, 24 NOV - Il 6 novembre la Procura di Bologna ha chiesto al Gip la proroga delle indagini in corso su Norbert Feher-Igor Vaclavic. Nella richiesta, visionata dall'ANSA, il serbo latitante risulta unico indagato e l'atto è motivato dalle indagini ancora in corso con l'analisi del traffico telefonico dello straniero "volto a confermare la presenza nei luoghi dei delitti" e da intercettazioni "anche volte a identificare le persone che ne hanno favorito la latitanza e la fuga". La richiesta è stata inoltrata dal Pm Marco Forte al Gip Letizio Magliaro, scaduti i primi sei mesi per le indagini preliminari. E' in corso di notifica all'avv. Cesare Pacitti, difensore del latitante, e alle persone offese: le due vittime degli omicidi, la vedova del barista Davide Fabbri, i familiari della guardia volontaria Valerio Verri. Oltre a loro, l'agente di polizia provinciale Marco Ravaglia ferita nell'agguato nel Mezzano, la guardia giurata rapinata a Consandolo e un pachistano aggredito tra i due omicidi. (ANSA).

12:49Condannato per omicidio, latitante arrestato all’estero

(ANSA) - BENEVENTO, 24 NOV - E' stato catturato dalla Polizia di Stato in Croazia il latitante Paolo Messina Junior, di 35 anni. Condannato dalla Corte di Assise di Benevento a 24 anni di reclusione per l'omicidio volontario di Antonello Rosiello, un imprenditore ucciso per ragioni economiche a colpi di pistola nelle prime ore del 25 novembre del 2013, era fuggito all'estero da 23 giorni. I particolari della complessa operazione che ha portato alla cattura in territorio estero saranno resi noti in mattinata nel corso di una conferenza stampa presso la Procura della Repubblica di Benevento. Al termine della vicenda processuale, l'uomo, anch'egli imprenditore nel settore dell'impiantistica da riscaldamento, si era reso irreperibile. I poliziotti della Squadra Mobile di Benevento, coordinati dal Servizio Centrale Operativo, della Direzione Anticrimine della Polizia di Stato, che ha loro fornito il supporto operativo e tecnico necessario, attraverso articolate attività tecniche, hanno individuato l'uomo.(ANSA).

12:32Zimbabwe: Mnangagwa ha giurato, è il nuovo presidente

(ANSA) - HARARE, 24 NOV - Emmerson Mnangagwa ha prestato giuramento quale nuovo presidente dello Zimbabwe al posto di Robert Mugabe, al potere da 37 anni ma dimessosi martedì su pressione dei militari. Mnangagwa, suo ex braccio destro, ha promesso di dedicarsi al benessere del popolo ed è stato acclamato da decine di migliaia di persone.

12:23Turchia: 79 mandati d’arresto contro ex docenti ‘gulenisti’

(ANSA) - ISTANBUL, 24 NOV - Nuovi blitz stamani in Turchia contro sospetti affiliati alla presunta rete golpista di Fethullah Gulen. La procura di Ankara ha emesso 79 mandati d'arresto contro ex docenti di scuole private - ora chiuse con decreti dello stato d'emergenza - che secondo i magistrati facevano capo alla fitta rete di strutture educative dei 'gulenisti'. Lo riporta l'agenzia statale Anadolu. La polizia ha avviato un'operazione per cercare di catturare i ricercati in diversi quartieri della capitale turca. Le retate avvengono nel giorno in cui si celebra la 'Giornata degli insegnanti', ricorrenza tradizionalmente molto sentita nel Paese.

12:21Brexit: May, negoziati positivi, andare avanti insieme

(ANSA) - BRUXELLES, 24 NOV - "Vedrò Tusk qui oggi, per parlare dei negoziati positivi in corso, guardando alla futura partnership approfondita e speciale che voglio con l'Ue. I negoziati continuano ma ciò su cui sono chiara è che dobbiamo andare avanti assieme. Sta sia alla Gran Bretagna che all'Ue arrivare alla prossima fase". Così la premier britannica Theresa May arrivando al quinto vertice sul Partenariato orientale, a Bruxelles.

12:10Incidente nel Sassarese, 14enne muore travolto da autobus

(ANSA) - ITTIRI, 24 NOV - Un ragazzo di 14 anni è stato investito e ucciso da un' autobus dell' Arst a Ittiri nel Sassarese. Il giovane che frequentava lo scientifico a Sassari, insieme a decine di studenti stava aspettando il bus nel piazzale antistante il cimitero per andare a scuola: quanto l'autobus è arrivato i ragazzi hanno cominciato a corrergli a fianco per cercare di salire prima degli altri e assicurasi un posto a sedere. Nella calca, il 14enne potrebbe essere rimasto impigliato tra le ruote centrali dell'autosnodato ed è stato travolto. Immediatamente i ragazzi che erano con lui hanno cominciato a battere sull'autobus: l'autista si è fermato subito ma per il ragazzo non c'era più nulla da fare. Immediati i soccorsi: sotto choc i ragazzi e l'autista che nonostante la sua esperienza non è riuscito a salvare il ragazzo. Il padre della vittima è un geometra del comune di Ittiri, molto conosciuto e stimato in paese.

Archivio Ultima ora