“Gorditas”, una comedia satírica de Gustavo Ott sobre el culto al cuerpo y la ambición de poder

Pubblicato il 10 febbraio 2016 da redazione

Poster

Con un texto divertido y contundente y con la puesta en escena de Lissy García, el dramaturgo venezolano nos adentra en el universo de la publicidad y la imagen en una historia en la que descubriremos lo que algunos son capaces de hacer por trascender

El II Festival de Jóvenes Directores Trasnocho sube el telón a la quinta obra de este concurso que da oportunidad a noveles del teatro para demostrar en las tablas su talento.

Ahora le toca el turno a Lissy García, quién pone en escena “Gorditas”, original de Gustavo Ott, con una historia que sumerge al espectador en la vida de cuatro ocurrentes y muy diferentes mujeres que en medio de los sueños por la eternidad se encuentran atrapadas en el mundo de la imagen, las dietas, los gimnasios y todo aquello que sirva para verse bien y que le permitan ganar en un mundo tan competitivo. Creatividad, ingenio, amistad, comprensión y, a veces traición, se dejan ver en esta obra enmarcada en el mundo de la publicidad.

Martha Estrada, Omaira Abinade, Gisela Rojas y Norma Monasterios son las actrices encargadas de dar vida a esos 4 personajes singulares que hará reír y reflexionar al mismo tiempo al público asistente.

La producción de la obra está a cargo de Valentina Ortiz y Armando González, quienes junto a un grupo de jóvenes creadores y de la mano del portal GoFundMe.com, lograron el montaje de esta obra que ahora mostrarán ante el jurado y el público.

La divertida comedia “Gorditas” se estará presentando sólo por 6 funciones, del viernes 12 al domingo 21 de febrero de 2016 en el Espacio Plural del Trasnocho Cultural. Las funciones son los viernes a las 8:00 p.m. y los sábados y domingos a las 7:00 p.m. Las entradas ya se encuentran a la venta en las taquillas del teatro.

Sobre la directora

Lissy García Teppa es actriz y directora. Inició su formación en el año 2004 en los talleres del Grupo Skena en el Colegio Mater Salvatoris y en el Teatro Trasnocho. Ha participado en diferentes talleres con el Grupo Actoral 80, Tumbarrancho Teatro, Philippe Genty, entre otros.

A partir del año 2006, pasa a formar parte del Grupo Skena como actriz y asistente de dirección de montajes profesionales y talleres de formación. Su experiencia como directora empieza en 2012 con el Taller de Formación SkenaApá. Debuta como dramaturga con la obra “El Sereno Secreto” (2014), en la que también ejerce el papel de directora.

Actualmente, es directora asistente del taller de teatro de primaria del Colegio Cristo Rey y asistente de escena del Grupo Actoral 80.

“La industria de la dieta gasta 33 mil millones de dólares anuales en publicidad. El 75 por ciento de las personas entre 26 y 45 años piensan en una sola cosa: Que están gordas”.

FICHA ARTISTICA
Martha Estrada – Angélica Siso
Norma Monasterios – Martina
Gisela Rojas – Valentina
Omaira Abinade – Elvira

FICHA TECNICA
Armando Andrés González y Valentina Ortiz – Producción
Miguel Valarino – Asistente de Producción
Moisés Rivas – Asistente de dirección
Laura González – Asistente de escena
Lissy García Teppa – Escenografía y Utilería
Vladimir Sánchez – Vestuarista
Juan Carlos Ogando – Iluminación
Antonio Romero y Juan Manuel Fernández – Música original
Daniel Dannery – Audiovisuales
Claudio Della Neve – Diseño Gráfico

Redes sociales de la obra “Gorditas”
Facebook: Gorditas – Obra 2016
Twitter: @Gorditas2016
Instagram: Gorditas_laobra

Trasnocho Cultural
Teléfonos: (0212) 993.19.10
Twitter e Instagram: @trasnochocult / Facebook: Trasnocho Cultural
Site: www.trasnochocultural.com

Ultima ora

17:35M5S: Pd, tutti zitti, parla capo, ecco libertà Grillo

(ANSA) - ROMA, 24 GEN - "I parlamentari del M5S devono restare muti, parla solo il capo. Ecco la libertà secondo Beppe Grillo". Lo scrive in un tweet, il senatore Pd Andrea Marcucci "Stupisce e indigna che di fronte alle sparate di Grillo che vuole mettere il bavaglio ai parlamentari del M5S, nel chiaro tentativo di evitare, come fanno, che si contraddicano ogni cinque minuti, i grandi numi tutelari della Costituzione restino in silenzio. Come mai non sentiamo la voce indignata del Professor Zagrebelsky tuonare contro la deriva autoritaria del leader pentastellato che pur di realizzare il vero partito azienda della storia della Repubblica italiana se ne frega delle libertà garantite dalla Carta ai deputati e ai senatori?", incalza la deputata Dem Alessia Morani.

17:26Cade da scogli durante pesca, muore vigile urbano in Salento

(ANSA) - OTRANTO (LECCE), 24 GEN - Un pescatore dilettante è morto precipitando da un tratto di scogliera in località 'Palombara' ad Otranto. La vittima era il vice comandante dei vigili urbani di Collepasso, il maresciallo Antonio Campa, di 57 anni. L'uomo era uscito di buon'ora per andare a pesca con una canna lungo la scogliera. A dare l'allarme intorno alle 13.30 alla Capitaneria di Porto di Otranto, è stata la figlia della vittima, allarmata per il mancato rientro a casa del padre. Sul posto sono intervenute due motovedette della Guardia costiera e una pattuglia da terra. Dopo un giro di perlustrazione, il cadavere è stato trovato in una cavità rocciosa dov'era finito dopo un volo da un'altezza di circa cinque metri, forse a causa di un piede messo in fallo o di un malore. La salma è stata recuperata dai vigili del fuoco. (ANSA).

17:16Fondazione Ventre, 4 indagati per investimento ‘fantasma’

(ANSA) - BOLOGNA, 24 GEN - Quattro persone sono indagate a Bologna per aver fatto 'sparire' un investimento da circa due milioni, i cui utili avrebbero dovuto finanziare le attività di beneficenza della Fondazione Mariele Ventre, costituita per tutelare l'immagine della musicista fondatrice del Piccolo coro dell'Antoniano, morta nel 1995. Dell'inchiesta, nata da una denuncia della presidente della Fondazione, Maria Antonietta Ventre, sorella di Mariele ha dato notizia il Corriere di Bologna. Il denaro era stato affidato nel 2010 ad un consulente finanziario, uomo di fiducia da tempo della famiglia: ora il professionista è indagato a vario titolo con altri tre per truffa, appropriazione indebita e reati fiscali. Dell'investimento, nel campo delle energie rinnovabili, secondo quanto accertato dalla Procura e dalla Gdf, sarebbero rientrati solo 130mila euro: per l'accusa il resto è finito nelle tasche del promoter e, in misura minore, di un imprenditore ferrarese, di un ex amministratore pubblico e di un manager. (ANSA).

17:11Brasile: scoppia rivolta in carcere Bauru

(ANSA) - RIO DE JANEIRO, 24 GEN - Ennesima rivolta carceraria in Brasile, che dall'inizio dell'anno è stato colpito da una crisi senza precedenti del sistema penitenziario, con ripetute sommosse seguite da stragi: incidenti sono scoppiati nel 'Centro de Progressao Penitenciaria' di Bauru, comune nell'entroterra dello stato di San Paolo. In base alle prime informazioni della polizia militare, i reclusi hanno dato fuoco a due ale dell'edificio e almeno duecento sarebbero riusciti a fuggire.

17:05Trump riceve i big dell’auto alla Casa Bianca

(ANSA) - NEW YORK, 24 GEN - Siamo di fronte a un ambientalismo fuori controllo: lo ha detto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump incontrando alla Casa Bianca i big dell'industria automobilistica Usa, tra cui il numero uno di Fiat Chrysler, Sergio Marchionne. ''Agli Stati Uniti serve una forte spinta per costruire fabbriche nel paese'', ha aggiunto Trump assicurando una riduzione delle regole e un taglio delle tasse.

17:03Calcio: Serie A, Corini quinta panchina saltata

(ANSA) - ROMA, 24 GEN - Eugenio Corini è il quinto allenatore della stagione in Serie A, il terzo al Palermo, a lasciare la panchina prima della fine del campionato, non contando l'addio all'Inter di Roberto Mancini avvenuto l'8 agosto scorso (ancora in fase di ritiri e amichevoli). Il primo esonero era avvenuto il 6 settembre, dopo la seconda giornata, con il benservito a Davide Ballardini e l'arrivo del giovane Roberto De Zerbi, poi a sua volta caduto il 30 novembre dopo l'eliminazione dalla Coppa Italia ad opera dello Spezia. Dopo la settima giornata, il 2 ottobre, era toccato invece al tecnico dell'Udinese Giuseppe Iachini (ex Palermo), sostituito da Luigi Delneri. Quindi, dopo l'undicesima giornata, nella prima settimana di novembre, la fine dell'avventura di Frank De Boer all'Inter, che ha lasciato il posto a Stefano Pioli.

17:03Germania: Stern, Gabriel rinuncia alla candidatura

(ANSA) - BERLINO, 24 GEN - Bild online anticipa la copertina del nuovo numero di Stern secondo cui Sigmar Gabriel rinuncia alla candidatura alla cancelleria. Il successore di Sigmar Gabriel alla testa del partito socialdemocratico tedesco sarà Martin Schulz. Lo scrive Spiegel on line che citando fonti proprie titola sulla rinuncia di Gabriel. La prassi vuole che il leader del Spd si candidi per la cancelleria: salvo sorprese Schulz sarà l'avversario della cancelliera uscente Angel Merkel alle elezioni di fine settembre.

Archivio Ultima ora