Serie A: crollo Napoli e svolta scudetto, Juve fuga a +6

Pubblicato il 03 aprile 2016 da redazione

Napoli's Gonzalo Higuain (C) jubilates with his teammates Lorenzo Insigne (L) and Allan (R) after scoring the goal during the Italian Serie A soccer match Udinese Calcio vs SSC Napoli at Friuli stadium in Udine, Italy, 03 April 2016. ANSA/LANCIA

Napoli’s Gonzalo Higuain (C) jubilates with his teammates Lorenzo Insigne (L) and Allan (R) after scoring the goal during the Italian Serie A soccer match Udinese Calcio vs SSC Napoli at Friuli stadium in Udine, Italy, 03 April 2016.
ANSA/LANCIA

ROMA. – Il Napoli fa harakiri a Udine col suo simbolo Higuain che perde la testa e si fa espellere nel giorno in cui raggiunge il trentesimo gol in serie A. La Juve si tiene stretto il suo successo sull’Empoli nell’anticipo e può essere la svolta della corsa scudetto (+6). Ma i partenopei ora devono guardarsi anche alle spalle perché la Roma stravince il derby 4-1 dopo aver rischiato il 2-2: i giallorossi si riportano a quattro punti dal secondo posto e giocheranno in casa lo scontro diretto. Per i biancazzurri un’altra batosta, che costa la panchina a Stefano Pioli, sostituito da Simone Inzaghi, e una dura contestazione dei tifosi a Formello.

La Fiorentina perde l’ultimo autobus per la Champions lasciandosi imporre il pari della Samp e nel posticipo l’Inter la imita, battuta 2-1 in casa dal Torino. In vantaggio su rigore con Icardi, i nerazzurri si fanno rimontare da Molinaro e Belotti, anche lui da dischetto, finendo in nove per le espulsioni di Miranda e Nagatomo.

Piange anche l’altra Milano: il Milan perde a Bergamo nel giorno dell’addio di uno dei suoi campioni più amati, Cesare Maldini. Per Mihajlovic il capolinea è vicino. In chiave salvezza vittorie decisive di Udinese, Genoa (splendida tripletta di Suso) e Atalanta e punto importante per la Samp. Carpi, Frosinone e Palermo si batteranno per l’ultimo posto utile per la serie A del prossimo anno.

Giornata disastrosa per il Napoli che sente la pressione della Juve a +6 contro un’Udinese trasformata dalla cura De Canio. Fa tutto Bruno Fernandes un rigore segnato e uno sbagliato, poi una rovesciata spettacolare che riporta sopra il friulano dopo lo splendido pari di Higuain. Nella ripresa Thereau chiude i giochi, poi il Pipita rimedia la seconda ammonizione, protesta sventatamente per l’espulsione e si profilano per lui tre turni di stop. Per le ambizioni scudetto un colpo molto forte mentre l’Udinese fa un poderoso salto in avanti verso la salvezza.

La Roma parte nel derby senza ultrà col piede giusto: Perotti e Nainggolan fanno la differenza imponendo l’azione, poi El Shaarawi di testa trova l’angolino. I giallorossi galoppano e creano occasioni con la Lazio spaurita. Pjanic con una magia accarezza il palo, poi nella ripresa raddoppio di Dzeko, appena entrato, dopo un palo di Perotti. Fiammata della Lazio che colpisce un palo con Hoedt e una traversa di Parolo dopo prodezza di Szczesny, protesta per un intervento in area di Manolas su Keita.

La Roma si fa schiacciare e la Lazio passa con Parolo su assist di Klose dopo un’uscita sbagliata del portiere polacco, poi crea qualche pericolo. Ma la Roma reagisce e chiude la gara con un gran tiro di Florenzi e una conclusione impeccabile di Perotti.

Stenta parecchio la Fiorentina affrontando la Sampdoria: vantaggio di Ilicic su perla di Boja Valero, poi i liguri pareggiano con un gran tiro di Alvarez dopo un fallo non fischiato su Babacar. I viola colpiscono un legno su Ilicic su punizione ma c’è poco mordente nelle loro azioni e lasciano un punto alla Samp abbandonando i sogni di Champions.

Un’altra occasione persa per il Milan di Mihajlovic che va in vantaggio a Bergamo su rigore con Luis Adriano dopo un ingenuità di Stendardo. Ma l’Atalanta non si perde d’animo: pari con sforbiciata in sospensione di Pinilla, poi puntata vincente di Gomez e per i rossoneri è la quarta gara senza vittoria. Inoltre diventa dura anche per l’Europa League visto che il Sassuolo è a un punto.

Molti punti fermi nella lotta per la salvezza: dopo il duro ko del Carpi arriva anche quello del Frosinone a Genova: i rossoblù abbattono i laziali per 4-0 con una tripletta di Suso. Rimane pesante la posizione del Palermo affidato a Novellino che riesce ad annullare il primo vantaggio del Chievo ma poi i veneti prendono il largo. Per la volata salvezza a parte il Verona, che gioca domani in casa del Bologna e che sembra ormai spacciato, solo una si salverà tra Carpi, Frosinone e Palermo.

Ultima ora

20:08Aeroporto di Catania chiuso per nebbia

(ANSA) - CATANIA, 24 MAR - L'aeroporto internazionale di Catania è chiuso per nebbia. La decisione è stata adottata per la presenza di un fitto banco proveniente dal mare che, riducendo su pista e piazzali la visibilità al di sotto del limite consentito dei 550 metri, ha costretto alla sospensione delle attività di volo, decolli e atterraggi. Alcuni aerei in arrivo sono stati dirottati su Palermo e Comiso. Informazioni sui voli in tempo reale sul sito www.aeroporto.catania.it, sull'app CTAairport, su Telegram (@aeroportocatania_bot) e sui profili Facebook e Twitter della Sac.

20:03Pasqua: a Viareggio Via Crucis a Cittadella Carnevale

(ANSA) - VIAREGGIO (LUCCA), 24 MAR - La Cittadella del Carnevale di Viareggio (Lucca) sarà la cornice della solenne Via Crucis presieduta da monsignor Italo Castellani, arcivescovo di Lucca, in programma venerdì 7 aprile alle 21. La solenne cerimonia, si spiega in una nota, nasce da una iniziativa dell'Arcidiocesi di Lucca e dal vescovo Castellani, che ha colto le esortazioni di Papa Francesco, contenute nella sua Enciclica Laudato Si', che fa appello alla comunità cristiana affinché la preghiera e le cerimonie liturgiche si svolgano anche fuori dai luoghi canonici; nei luoghi della vita, del lavoro, della quotidianità. La Cittadella del Carnevale, si spiega ancora, è per la comunità di Viareggio "il luogo simbolo della vita, della creazione, del lavoro, della dedizione e dell'arte. Le opere allegoriche degli artisti del Carnevale, inoltre, offrono numerosi spunti di riflessione su tematiche di attualità come il lavoro, il disgelo, l'inquinamento, l'emigrazione". Ma "anche la creatività, la proiezione nel futuro, lo sviluppo delle capacità, l'esercizio dei valori, la comunicazione con gli altri, temi toccati da Papa Francesco nella sua Enciclica, che si ispira a San Benedetto da Norcia il quale volle che i suoi monaci vivessero in comunità, unendo la preghiera e lo studio con il lavoro manuale. Ecco perché quest'anno è la Cittadella del Carnevale, luogo di arte, creazione e lavoro ad accogliere la processione della Via Crucis".(ANSA).

19:59Ue: Gentiloni, milioni di poveri interrogano coscienze

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - "Oggi la globalizzazione, che è un'opportunità, ha anche creato squilibri insopportabili: milioni di poveri interrogano la nostra responsabilità, la crisi economica ha fatto crescere la disoccupazione. Di fronte a queste sfide abbiamo il dovere di individuare soluzioni comuni". Lo dice il premier Paolo Gentiloni, nell'udienza in Vaticano in occasione dell'anniversario dei Trattati europei.

19:58Comunali Genova: è ufficiale, Bucci candidato c.destra

(ANSA) - GENOVA, 24 MAR - "Con l'accordo di tutte le forze politiche che sostengono l'amministrazione regionale e, più in generale, che si riconoscono nell'area politica del centro destra, Marco Bucci è designato candidato sindaco della città di Genova". Lo ufficializzano le forze della coalizione: Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia e Liguria popolare espressione di area popolare. Sostegno alla candidatura di Bucci anche da Raffaele Fitto leader di Direzione Italia. Bucci, amministratore unico di Liguria digitale, è il nome indicato dalla Lega, fortemente voluto dal segretario regionale del Carroccio e assessore Edoardo Rixi. "Grazie di cuore a chi, con la propria generosità, ha consentito ancora una volta al 'modello Liguria', inaugurato con le scorse elezioni regionali, di imporsi anche per la città di Genova e le altre sfide amministrative imminenti", il commento del governatore Giovanni Toti.

19:55Mattarella, Ue instabile senza passi avanti non dura

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - "Il Parlamento Europeo, che è stato, tradizionalmente, uno degli acceleratori del processo di integrazione, è ben consapevole che alla costruzione europea mancano pezzi, che essa va completata. Diversamente l'equilibrio instabile, che la caratterizza, non potrà durare". L'allarme viene dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontrando al Quirinale la Conferenza dei presidenti del Parlamento europeo.

19:48Ryan a Trump, non ci sono voti per abolire Obamacare

(ANSA) - WASHINGTON, 24 MAR - Lo speaker della Camera, Paul Ryan, si è recato alla Casa Bianca per comunicare al presidente Donald Trump che tra i repubblicani non ci sono i voti sufficienti a varare la nuova riforma sanitaria. Lo riporta la Cnn. Il voto per il provvedimento che dovrebbe abolire e sostituire l'Obamacare è previsto per oggi.

19:43Ilva:De Vincenti,industria sostenibile farà scuola in Europa

(ANSA) - TARANTO, 24 MAR - "La sfida di Taranto, la sfida della industria pienamente compatibile con l'ambiente e la salute è la sfida dell'industria in Europa. E Taranto farà scuola in Europa". Lo ha detto il ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti, partecipando nel capoluogo ionico alla premiazione dei tre team vincitori di #OpenTaranto, il concorso internazionale di idee per la riqualificazione della città vecchia, promosso dalla presidenza del Consiglio, da Regione Puglia e Comune di Taranto e attuato da Invitalia, nell'ambito del Contratto istituzionale di sviluppo (Cis) per l'area di Taranto.

Archivio Ultima ora