Manovra, a caccia di risorse per calare le tasse

Pubblicato il 19 maggio 2016 da redazione

tasse

ROMA. – Per essere pienamente rispettosa delle regole Ue l’Italia dovrebbe fare l’anno prossimo una manovra di 0,6 punti sul deficit strutturale (con un impatto di circa 8 miliardi). L’Italia invece ribadisce la manovra già scritta nero su bianco nel Def (Documento di economia e finanza) che vale 0,1 (circa 1 miliardo e mezzo) fermandosi con un deficit all’1,8%.

Ma in questo l’Europa ci viene incontro: il nuovo target di aggiustamento richiesto con le raccomandazioni dalla Commissione per il 2017 è 0,15%-0,2% (quindi fino a 3 miliardi). Tale sforzo assicurerà alla prossima legge di stabilità italiana di essere sostanzialmente in linea con le regole del Patto.

Insomma il Belpaese potrà non essere perfetto con un maxiaggiustamento da 8 miliardi ma sarà in linea affinchè la manovra 2017-2019 venga promossa da Bruxelles. E questo perchè la deviazione dagli obiettivi sarebbe non significativa e dunque nel rispetto delle regole Ue. Un rispetto parziale che non porterebbe il paese alla perfezione ma che consentirebbe anche di non deprimere la fragile ripresa economica (che ormai sembra ben legata a poco sopra l’1%) con manovre monstre lasciando anche qualche piccolo spazio per misure espansive.

Lo sforzo italiano, che il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan ha più volte rivendicato (“rispettiamo le regole e questo ci viene riconosciuto. L’Italia merita la flessibilità”), tiene conto anche e soprattutto dell’operazione, non certo leggera, di sminamento delle clausole di salvaguardia che per l’anno prossimo valgono la bellezza di 15 miliardi ovvero lo 0,9%.

Il Governo si impegna appunto sull’1,8% di deficit strutturale. Ma questo sarebbe a fronte di un deficit tendenziale dell’1,4%. Resterebbe così da coprire uno 0,5 in più con misure alternative sul lato del taglio alla spesa. Misure che andrebbero dalla razionalizzazione degli sconti fiscali (che sarebbe annuale, ricorda Padoan), fino a nuove misure di taglio alla spesa pubblica (la spending review).

Ma altre risorse sarebbero necessarie e da tempo si guarda ad una nuova stagione di rientro capitali (l’ultima) con la ‘voluntary disclosure 2’ che darebbe fino a 3 miliari mentre sono definitivamente tramontate voci e allarmi su possibili interventi sulle pensioni come ad esempio una sforbiciata alle reversibilità.

Messi sostanzialmente a posto i conti pubblici il Governo punta quindi a misure per rendere più solida la crescita e magari rilanciare i consumi interni: il premier Matteo Renzi ha più volte parlato di interventi sull’Irpef. Anche se Padoan frena: “è prematuro parlarne”.

E i sindacati chiedono a gran voce un intervento sulla flessibilità in uscita per le pensioni e per gli assegni al minimo. La caccia a fondi freschi, come ogni anno in vista della manovra, è aperta.

(di Francesco Carbone/ANSA)

Ultima ora

14:38Commenti non graditi su Fb, coniugi aggrediscono vicino

(ANSA) - BUCINE (AREZZO), 25 MAG - Coniugi aggrediscono e minacciano un vicino di casa come risposta a commenti su Facebook nei loro confronti. E' accaduto a Bucine (Arezzo). Secondo la ricostruzione dei carabinieri, la coppia, una 36enne e un 28enne, avrebbe sfondato la porta d'ingresso dell'abitazione dell'uomo, un 35enne, provocando danneggiamenti e minacciandolo poi di morte per aver postato sul social network un commento 'poco lusinghiero' soprattutto nei confronti della donna. L'uomo, spaventato, ha chiamato i carabinieri che hanno denunciato i due per danneggiamento aggravato e minacce.

14:34Ragazzi morti in cava: su cadavere zaino con arnesi scasso

(ANSA) - GENOVA, 25 MAG - Addosso a uno dei due albanesi morti dopo essere precipitati da un'altezza di oltre quaranta metri in una cava dismessa all'Acquasanta (La Spezia), è stato ritrovato uno zaino con oggetti per lo scasso. Lo si apprende dalla Questura. All'interno dello zaino sono stati ritrovati una decina di cacciaviti, un coltello, una mazza, una chiave inglese e alcune paia di guanti. Una delle ipotesi più accreditate dagli investigatori è che la coppia di giovani albanesi sia precipitata nel dirupo mentre si allontanava dopo aver tentato un furto. Secondo quanto si apprende da fonti investigative, infatti, domenica alle 23 è avvenuto un tentato furto in una villa situata sulla Litoranea, poco lontano dal luogo del ritrovamento dei cadaveri. Una donna, svegliata dall'allarme, ha visto allontanarsi due persone dalla propria abitazione. Gli investigatori stanno svolgendo accertamenti per stabilire se assieme ai due giovani trovati morti ci fossero altre persone.

14:26Migranti: in arrivo a Cagliari nave con 282 profughi

(ANSA) - CAGLIARI, 25 MAG - Tra sabato e domenica a Cagliari arriverà una nave con a bordo 282 migranti soccorsi nei giorni scorsi a largo delle coste della Libia. Al momento non è stato stabilito il molo d'attracco e nemmeno si conosce l'orario previsto di arrivo. I profughi sbarcheranno dalla nave della marina militare inglese Echo inserita nel dispositivo Eunavfor Med come la Canaries arrivata domenica scorsa a Cagliari. I 282 migranti fanno parte dei 1.800 soccorsi in dieci distinte operazioni, coordinate dalla Guardia costiera, portate a termine ieri nel Mediterraneo centrale. Si trovavano a bordo di quattro gommoni e sei barchini raggiunti dalle varie unità navali. (ANSA).

14:25Lega: Salvini, proporrò limiti a mandati interni

(ANSA) - CASSANO MAGNAGO (VARESE), 25 MAG - Il limite dei due mandati per gli eletti della Lega Nord a qualsiasi livello "è una cosa che proporrò al Consiglio Federale, l'hanno proposto diversi nostri esponenti, dai sindaci ai giovani, secondo me è giusto". Lo ha detto Matteo Salvini conversando coi giornalisti a margine di un incontro per le Comunali a Cassano Magnago, paese natale di Umberto Bossi. La domanda nasceva proprio dal ruolo che avrà ancora Bossi. "Se passa il principio è un bene - ha risposto Salvini senza citare il fondatore -, altrimenti saranno comunque i militanti a scegliere le candidature. Secondo me, come linea di principio mettere il limite al numero dei mandati per avere un ricambio ed energie nuove è fondamentale". I giornalisti hanno fatto notare a Salvini che un tetto ai mandati riguarderebbe anche il suo da europarlamentare. "Riguarda anche me, che sono a un mandato e mezzo in Europarlamento", ha confermato il segretario della Lega.

14:23Musei: Pd, ha funzionato scelta direttori stranieri

(ANSA) - ROMA, 25 MAG - "In tre anni i musei italiani hanno visto crescere i propri visitatori del 15%. Da 38 a 44,5 milioni di biglietti staccati, in controtendenza rispetto al resto d'Europa. Certo, abbiamo uno dei patrimoni artistici, culturali e archeologici più ricchi al Mondo, ma in passato nel nostro Paese la cultura non sempre ha avuto il segno più. E se qualcosa in questi anni è cambiato è grazie al lavoro del ministro Dario Franceschini". Lo scrive su Facebook Ettore Rosato, presidente dei deputati Pd sottolineando che "hanno funzionato la riforma dei beni culturali, le domeniche gratuite, le nuove direzioni autonome. E così sono state rilanciate anche realtà prima abbandonate al degrado come gli scavi di Pompei o la Reggia di Caserta". "Ha contribuito a cambiare l'immagine dell'Italia all'estero - spiega Rosato - anche la scelta di selezionare con bando internazionale i direttori dei principali poli museali italiani". Una scelta che ha funzionato.

14:19Calcio: Cairo, premio per il Genoa in B? E’ totalmente falso

(ANSA) - TORINO, 25 MAG - Nessun premio economico ai giocatori per mandare il Genoa in serie B. A smentire l'accusa rivolta attraverso alcuni media dal presidente rossoblù Enrico Preziosi al Torino, è il presidente Urbano Cairo in persona. "Lo escludo, è totalmente falso", dice Cairo a margine di una intervista all'ANSA sulla rinascita dello stadio Filadelfia. "Sono abituato a fare le cose in positivo, mai contro qualcuno, neanche contro il Genoa", sottolinea il patron del Torino, sconfitto domenica a Marassi in una partita che ha dato la matematica certezza al Genoa della salvezza. "Non mi interessa se qualche anno fa retrocedemmo", aggiunge Cairo ricordando la sconfitta che nel maggio 2009 costò la retrocessione al suo Torino contro un Genoa che non aveva più nulla da chiedere al campionato. "Sono cose lontane da me - ribadisce Cairo - è totalmente falso che abbia offerto un premio economico ai giocatori per fare andare il Genoa in serie B...".

14:18Pm, donne Cara Mineo hanno paura di essere stuprate

(ANSA) - CALTAGIRONE (CATANIA), 25 MAG - "L'arresto nei giorni scorsi di un pachistano per violenza sessuale commessa nei confronti di una nigeriana nel Cara di Mineo è l'ennesima conferma che la struttura, che ospita al momento circa 3.500 migranti, è ingestibile ed è un serio problema per l'ordine pubblico" anche per "i numerosi casi di abusi registrati e non tutti denunciati, tanto che lì ci sono molte donne che vivono con la paura di essere stuprate". Lo afferma all'ANSA il procuratore di Caltagirone Giuseppe Verzera.

Archivio Ultima ora