Seguros Constitución otorga pólizas gratuitas a personas de la tercera edad

Pubblicato il 27 giugno 2016 da redazione

fundacion constitucion3

Con el propósito de contribuir con la calidad de vida de los venezolanos, Seguros Constitución, a través de la Fundación Constitución, otorgó 150 pólizas de Seguros Solidarios a personas de la tercera edad residenciadas en diversas comunidades del estado Aragua.

Esta iniciativa se realizó como parte de la Responsabilidad Social Empresarial de la aseguradora y con motivo del mes del Adulto Mayor. Esta póliza le permitirá a los titulares gozar gratuitamente de una cobertura que contempla: Hospitalización y Cirugía, Accidentes Personales y Servicios Funerarios; mediante una red de clínicas y servicios afiliados.

Al respecto, Any de Farías, presidenta de la Fundación Constitución, explicó que durante un año Seguros Constitución asumirá los costos de las primas, con el fin de brindar un apoyo a la salud de estas personas.

“En nuestra Fundación tenemos como premisa principal contribuir con la calidad de vida, a través de programas propios que promuevan el desarrollo humano y brindar asistencia social a las comunidades más desasistidas del país. Por tanto, hoy nos abocamos a atender las necesidades de nuestros abuelitos en materia de salud”, apuntó.

Agradecidos
Durante la entrega de estas pólizas, efectuada en la Fundación Villanueva en Turmero, estado Aragua, los asistentes expresaron muestras de agradecimiento por esta ayuda.

“Me siento satisfecho de obtener este beneficio, ya que no contaba con ningún seguro. Ahora puedo ir a una de las clínicas afiliadas y sé que me atenderán gratuitamente, y que también me reembolsarán lo que gaste en medicamentos”, señaló Francisco Barrios, habitante de El Limón.

Por su parte, Luz Marina Torrealba, del centro de Maracay, destacó que no cuenta con los recursos económicos para tener una póliza de seguros, “por lo cual agradezco esta donación”.

Seguros Constitución, a través de su Fundación, ratifica una vez más el compromiso con el desarrollo de políticas empresariales que van de la mano con el bienestar colectivo, y no escatima esfuerzos y recursos para innovar y servir.

Acerca de Fundación Constitución

Fundación Constitución, organización sin fines de lucro adscrita a Seguros Constitución, cuenta con 8 años al servicio de las comunidades más necesitadas y con el foco principal de combatir la pobreza, a través de programas propios que promuevan el desarrollo humano y el apoyo a otras organizaciones que trabajan por el bienestar de la sociedad. Entre sus programas se encuentran: Apoyo a la Educación, Juguete Seguro, Salud Segura, Seguridad y Protección, Ambiente Sano, Arte y Creación.

Ultima ora

22:01Calcio: Tavecchio, Var da valutare in base ai dati

(ANSA) - MILANO, 23 OTT - "Il Var si valuta sulle statistiche, non sulle dichiarazioni dei singoli. Bisogna vedere quanti elementi sono stati giudicati, quanti sono stati ritenuti errori e quanti quindi sono stati ripristinati nella legalità'". Così il presidente della Figc Carlo Tavecchio, a margine della consegna delle 'Stelle al Merito Sociale' al teatro Dal Verme di Milano, commenta le ultime polemiche scatenate dalla video assistenza agli arbitri, con Montella protagonista ("mi gioco la carriera"). "Certamente è un periodo di studio - aggiunge Tavecchio - dovete tenere conto che ci sono dieci campi di calcio e almeno tre arbitri che controllano: in totale sono 30 arbitri che devono avere una preparazione molto particolare e non è semplice. Ma il Var sarà il futuro del controllo del calcio".

21:56Calcio: Best Fifa Awards, Buffon miglior portiere

(ANSA) - LONDRA, 23 OTT - Gianluigi Buffon è stato votato miglior portiere al mondo della passata stagione. Il n.1 della Juventus si è aggiudicato il 'The best Fifa awards', ed è stato preferito a Keylor Navas e Manuel Neuer. "Sono felice e orgoglioso di aver ricevuto questo premio alla mia età - le parole di un Buffon commosso -. Ringrazio il mio club, il mio allenatore, e i miei compagni perché mi hanno aiutato a vincerlo. L'ultima stagione è stata fantastica, ma non abbastanza per vincere in Europa. Vorrei chiudere la carriera con una grande vittoria".

21:52Calcio: Bonucci, squadra è con Montella

(ANSA) - MILANO, 23 OTT - "Nel calcio moderno gli allenatori sono sempre messi in discussione ma la squadra è con Montella: vogliamo uscire da questo momento tutti insieme": così il capitano del Milan, Leonardo Bonucci, schierandosi con l'allenatore. "Ieri anche in dieci si è vista la voglia di rispondere sul campo alle critiche che ci stanno piovendo addosso dopo il grande mercato e le aspettative iniziali - ha detto a Premium Sport -. Dobbiamo rimanere uniti, credere nel lavoro: sono molto fiducioso e positivo per quello che verrà".

21:42Insulti antisemiti: Tavecchio, fatto inqualificabile

(ANSA) - MILANO, 23 OTT - "I volantini antisemiti offendono una comunità e tutto il nostro Paese. E' un atteggiamento inqualificabile". Così il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, a margine della consegna delle 'Stelle al Merito Sociale' al teatro Dal Verme di Milano, commenta le scritte antisemite apparse ieri sera allo stadio Olimpico di Roma durante la partita Lazio-Cagliari.

21:10Battisti, ‘se sarò estradato in Italia mi uccideranno’

(ANSA) - BRASILIA, 23 OTT - Nel caso in cui fossi estradato in Italia, "gli agenti penitenziari italiani hanno detto che mi uccideranno": lo ha detto alla stampa brasiliana Cesare Battisti alla vigilia della riunione del Supremo Tribunale brasiliano, ricordando "l'odio alimentato in tutti questi anni da una parte dei media e dalle forze politiche italiane. Quelli che mi vogliono uccidere sono quelli che dovranno avere cura di me in carcere... ho paura della violenza fisica da parte dell'Italia", ha aggiunto l'ex terrorista dei Pac condannato all'ergastolo per quattro omicidi. Battisti ha tuttavia affermato: "Sto aspettando la risposta del Supremo Tribunal Federal, credo sarà positiva. Stiamo parlando della legge, e secondo la legge la mia estradizione è impossibile. Un decreto non può essere derogato dopo cinque anni" dall'approvazione, ha detto alla stampa brasiliana Battisti. Domani è in programma a Brasilia un'udienza dell'Alta corte che esaminerà l'habeas corpus richiesto dai legali di Battisti.

21:04Madagascar: epidemia di peste dilaga, oltre 100 morti

(ANSA) - ANTANANARIVO, 23 OTT - Ha passato la soglia dei 100 e non sembra aver ancora raggiunto il proprio picco l'epidemia di peste che sta colpendo il Madagascar. Lo ha riferito dirigente locale dell'organizzazione umanitaria Action Against Hunger, Olivier Le Guillou. Il numero di morti da quando l'epidemia è scoppiata ad agosto è salito a 102, ha detto il dirigente dell'organizzazione alzando così di oltre una decina di casi il bilancio aggiornato al 17 ottobre dato dall'Onu giovedì. La maggior parte dei quasi 1.300 malati hanno contratto la peste polmonare, più pericolosa e infettiva rispetto a quella bubbonica: è quasi sempre mortale se non curata e si trasmette per via aerea con colpi di tosse e starnuti. L'anno scorso c'erano stati 63 morti, ma nell'arco dell'intero anno e come conseguenza di sole 275 infezioni. Tra le prime vittime dell'epidemia che in Europa ricorda il Medioevo c'è stato anche un allenatore di basket delle Seychelles che stava partecipando a un torneo nella capitale.

20:40Ilva:Emiliano,tragedia polveri sottili non preoccupa governo

(ANSA) - BARI, 23 OTT - "Quei parchi minerari avrebbero dovuto essere coperti già da anni eppure si chiede da parte degli acquirenti Ilva una proroga per l'adozione di questa prescrizione indispensabile per salvare vite umane. Ma nessuno si preoccupa. Meno che mai il governo ed il Ministro Calenda, che addirittura non vuole la Regione Puglia ed il Comune di Taranto al tavolo Ilva per ricattare i lavoratori facendogli accettare esuberi e veleni senza il supporto della loro Regione e del loro Comune". E' un passaggio del post su Fb del governatore pugliese, Michele Emiliano, a corredo di un video delle polveri diffuse dal vento in una strada del quartiere Tamburi di Taranto. L'uomo, che ha fatto il video e che dice di essere un operaio Ilva, dice amareggiato: "Guardate i parchi minerari cosa hanno combinato, non si vede un c...Guardate, noi abbiamo i bambini...". "Oggi - scrive Emiliano - una vera e propria tragedia, le polveri sottili scagliate nell'aria dal vento a Taranto provenienti dai parchi minerari dell'Ilva".

Archivio Ultima ora