Calciomercato: Immobile-Lazio c’è l’ok, Candreva verso l’Inter

Mercato: Immobile-Lazio c’è l’ok, Candreva verso l’Inter
Mercato: Immobile-Lazio c’è l’ok, Candreva verso l’Inter
Mercato: Immobile-Lazio c’è l’ok, Candreva verso l’Inter

ROMA – Per l’arrivo di Ciro Immobile alla Lazio, ormai, manca davvero poco. La società biancoceleste, dopo avere trovato l’accordo con l’attaccante, ha ricevuto il segnale dal Siviglia che aspettava da tempo. E’ stato lo stesso club andaluso ad annunciarlo, per bocca del ds Monchi: la fumata bianca dovrebbe arrivare la settimana prossima. Per la Lazio sarebbe un arrivo molto importante, che sistemerebbe definitivamente le cose nel reparto avanzato.

A proposito di attaccanti, il Milan ha ufficializzato che il bomber colombiano Carlos Bacca non partirà con il resto della squadra per la tourneè negli Stati Uniti. Ieri il colombiano è tornato dalle vacanze, prolungate a causa dell’impegno con la propria nazionale in Coppa America.

All’inizio il suo nome figurava fra i 28 convocati da Vincenzo Montella, poi il dietro-front. Adesso si attendono sviluppi, mentre gli inglesi del West Ham provano l’assalto per aggiudicarsi gol e prestazioni di Bacca. L’attaccante non è andato in tournèe, perché considerato ancora a corto di preparazione.

In un mercato in cui tiene banco il probabile affare Pogba, non mancano tuttavia altri movimenti interessanti, come quello che riguarda Antonio Candreva, il cui passaggio dalla Lazio all’Inter sembra sempre più vicino.

Intanto, i guai fisici rimediati nel ritiro di Dimaro da Pepe Reina rischiano di lasciare il Napoli senza portiere, nelle prime partite di campionato, per questo il club partenopeo pensa a Vito Mannone, classe 1988, di proprietà del Sunderland. Il ds Giuntoli è già all’opera, ma circola pure il nome di Sportiello, considerato da sempre una priorità per la porta della squadra di Sarri.

L’Atalanta resta fra le società più attive: dopo Zukanovic, l’obiettivo è lo svedese Robin Quaison, centrocampista del Palermo, che sembra costretto a dover rinunciare al nuovo ds Rino Foschi, orientato a dimettersi per problemi di salute (ma le voci sulle possibili frizioni con Zamparini, legate alla limitata disponibilità economica del patron, sono sempre più insistenti).

Il Milan è sempre interessato ad Alejandro Gomez, che Montella già allenò a Catania e rivorrebbe alle proprie dipendenze in questa esperienza sulla panchina rossonera. In cambio l’Atalanta potrebbe ottenere il ritorno di Gabriel Paletta e le prestazioni del talento Suso che, nei sei mesi trascorsi nel Genoa, ha fatto faville.

Il centrocampista Filip Djuricic passa dal Benfica alla Sampdoria con la formula del prestito, il difensore Lorenzo Filippini si trasferisce – sempre in prestito – dalla Lazio al Cesena e l’ex portiere di Juve e Fiorentina, Alexandrer Manninger, si è trasferito dall’Augusta al Liverpool a parametro zero.

Il colpaccio, tuttavia, è del Borussia Dortmund che, dopo Mario Goetze, si è assicurato a titolo definitivo l’attaccante Andre Schuerrle, campione del mondo in Brasile con la Germania di Loew. Il Barcellona, infine, rinforza il centrocampo con Andre Gomes dal Valencia: il giocatore era stato anche nel mirino di Juventus e Napoli.