Parapendio: L’italo-venezuelana Di Grigoli conquista i cieli francesi

Parapendio: L’italo-venezuelana Di Grigoli
Parapendio: L’italo-venezuelana Di Grigoli conquista i cieli francesi
Parapendio: L’italo-venezuelana Di Grigoli conquista i cieli francesi

CARACAS – Joanna Di Grigoli, manche dopo manche nei cieli europei sta diventando una sorte di cannibale mettendo in bacheca risultati prestigiosi: l’ultimo di questi il secondo posto nella Le Grand Bornand, in Francia, in una prova valevole per la Back to Grandbo.

L’italo-venezuelana due anni fa aveva giá preso parte a questa prova che aveva un formato di andata e ritorno dove l’obiettivo era partire dal Grand Bornand percorrere il maggior numero di chilometri possibili e far ritorno al punto di partenza. Mentre nelle prove convenzionali ci sono dei tracciati giá prestabiliti.

“Nelle prime manches il clima non era tanto buono e le nuvole erano un po’ base, per questo fare un percorso lungo era abbastanza complicato e per questo motivo ho fatto solo voli nella stessa valle. Solo nelle ultime due giornate il clima é stato ottimo ed ho potuto fare due voli eccezionali uno di 99 km e l’altro di 110” racconta la sportiva caraqueña.

La Di Grigoli confessa che é stata un’esperienza bellissima, prima a livello sportivo e poi per il fatto che la gara si é svolta in una cornice naturale da favola, dove ha potuto ammirare i paesaggi mozzafiato delle Alpi francesi.

La prossima gara in cui sará impegnata la sportiva di origine siciliana sará nel campionato spagnolo nella località di Algodonales (situato nella comunità autonoma dell’Andalusia), l’evento si disputerà tra il 28 ed il 3 settembre.

Fioravante De Simone