Attuazione Agenda Sviluppo Sostenibile 2030: il sottosegretario Velo a New York

Pubblicato il 25 luglio 2016 da redazione

Il sottosegretario Silvia Velo all'Onu

Il sottosegretario Silvia Velo all’Onu

ROMA – Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, cambiamenti climatici e cooperazione a favore delle categorie più deboli ed emarginate. Sono questi i temi principali affrontati dal Sottosegretario all’Ambiente, Silvia Velo, nel corso della tre giorni di missione presso le Nazioni Unite a New York.

– Sull’attuazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile, i così detti SDGs (Sustainable Development Goals) – ha spiegato il Sottosegretario Velo – l’Italia sta lavorando sia sul fronte nazionale che internazionale con un lavoro di aggiornamento della strategia italiana di sviluppo sostenibile e un significativo aumento dei fondi per la cooperazione per il 2017 e il 2018, oltre alla conferma di importanti progetti di già in atto. Primo fra tutti – ha ricordato Velo – il programma di cooperazione con le SIDS relativo allo sviluppo di energie rinnovabili, mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici.

Velo ha ricordato gli “interventi di grande rilievo per queste popolazioni che vivono in Paesi più esposti ai fenomeni legati ai cambiamenti climatici essendo isole piccole e basse sul livello del mare”.

– Si tratta dello stesso tipo di cooperazione cha abbiamo esteso, nello scorso anno, ai paesi caraibici e africani, come contributo all’Accordo di Parigi.

Oltre alla protezione ambientale e allo sviluppo delle rinnovabili, al Palazzo di Vetro, sono state affrontate le conseguenze di “El Niño”, il fenomeno che sta provocando siccità, inondazioni, devastando le comunità e minando il sostentamento di più di 60 milioni di persone, come ha ricordato il Segretario Generale dell’Onu Ban Ki-moon nel corso di un incontro politico di alto livello.

L’Italia, rappresentata da Velo, ha illustrato il suo piano d’azione nazionale in risposta a “El Niño”.

– Nel 2016 – ha detto il Sottosegretario – l’Italia ha lanciato un piano d’azione in risposta a “El Niño” del valore di 11 milioni di euro, concentrati nel Corno d’Africa (5 milioni) e nei Paesi dell’Africa del Sud (6 milioni). Una serie di progetti – ha concluso Velo – per la sicurezza alimentare, il fabbisogno di acqua e per il miglioramento delle condizioni igieniche, oltre ad attività di resilienza per sostenere le attività agricole e di allevamento.

Ultima ora

04:38Trump: Wsj, dollaro forte, non possiamo competere con Cina

NEW YORK - Il dollaro e' ''troppo forte'' e lo yuan sta scendendo a picco. Lo afferma Donald Trump in un'intervista al Wall Street Journal, suggerendo che le recenti azioni di Pechino a sostegno della valuta cinese ''sono solo perche' non vogliono farci arrabbiare''. ''Le nostre aziende non possono competere'' con quelle cinesi perche' la nostra valuta e' troppo forte e questo ci sta uccidendo''.

04:31Trump:Wsj, boccia piano tasse repubblicani, troppo complesso

NEW YORK - Donald Trump critica il piano per la revisione della tassazione sulle aziende dei repubblicani, aprendo di fatto un nuovo fronte di scontro con i membri della Camera del suo partito. Trump ritiene le misure proposte ''troppo complicate'' e non in grado di aiutare l'economia. I repubblicani alla Camera propongono di tassare le importazioni esentando allo stesso tempo le esportazioni.

04:26Trump:Nyt,caccia affari in Russia dal 1987,ma senza successo

NEW YORK - Donald Trump ha esplorato la possibilita' di opportunita' d'affari in Russia per anni, dal 1987. E ha presentato le carte per registrare il marchio Trump in Russia nel 1996. Lo riporta il New York Times, sottolineando che i figli del presidente eletto sono stati visti piu' volte a Mosca alla ricerca di joint venture, incontri con esponenti del governo e costruttori. Nel 2013 a visitare Mosca e' stato lo stesso Donald Trump, in occasione della vendita dei diritti per ospitare nel paese Miss Universo.

04:17Istanbul: tutti stranieri i 5 sospetti arrestati col killer

ROMA - Sono tutti stranieri i 5 sospetti - 2 uomini e 3 donne - arrestati ieri sera dall'antiterrorismo turca durante lo stesso blitz che ha portato alla cattura di Abdulkadir Masharipov, accusato di essere il killer che la notte di Capodanno ha ucciso 39 persone al nightclub 'Reina' di Istanbul. Lo riporta la Cnn Turk, secondo cui si tratta di presunti affiliati all'Isis con passaporti di Kirghizistan, Somalia, Egitto e Senegal.

00:53Cnn turca, arrestato killer di Capodanno a Istanbul

(ANSAmed) - ROMA, 16 GEN - Il killer del nightclub 'Reina' a Istanbul, l'uzbeko Abdulkadir Masharipov, è stato arrestato stasera con il figlio di 4 anni nel quartiere di Esenyurt a Istanbul. Lo riferisce la Cnn Turk. Altre 3 persone sono state arrestate stasera dall'antiterrorismo turca. I 3 sospetti sono stati trovati nella stessa abitazione dell'attentatore nel quartiere di Esenyurt, alla periferia europea di Istanbul, durante il blitz che ha portato al suo arresto. Abdulkadir Masharipov si sarebbe nascosto 3 giorni fa nell'abitazione in cui è stato arrestato. Lo riferisce Ntv, secondo cui si tratterebbe di un covo dell'Isis e le 3 persone trovate insieme a lui sarebbero anche loro militanti jihadisti. La polizia turca ha rilasciato una foto in cui si vede il volto del principale sospettato per la strage del Reina con ecchimosi e ferite e macchie di sangue sulla maglietta.

00:36Maradona ‘dopo 30 anni chiedo scusa a mio figlio Diego’

(ANSA) - NAPOLI 16 GENNAIO - 'Chiedo scusa dopo 30 anni a mio figlio Diego. Non ti lascerò mai più''. Così Diego Maradona ha concluso a sorpresa lo spettacolo 'Tre volte dieci', rivolgendosi al figlio avuto dalla napoletana Cristiana Sinagra che sedeva nella platea del San Carlo. Il ragazzo si è alzato ed ha salutato inchinandosi verso il pubblico che applaudiva. Prima, accanto a Alessandro Siani, autore dello show, Maradona aveva detto: 'Auguro che il Napoli vinca tutto quello che deve vincere. So che la gente di Napoli ha bisogno'. Ora devo andare a Dubai, ho tre anni di contratto. Ma ci sono giocatori del Napoli che vogliono che la gente sia felice, quindi sono tranquillo. E il presidente vuole vincere''.

00:11Calcio: Torino-Milan 2-2

(ANSA) - ROMA, 16 GEN - Torino-Milan 2-2 (2-0) nell'ultimo posticipo della 20/a giornata della Serie A. A segno per i granata Belotti (21' pt) e Benassi (26' pt). Per i rossoneri in gol Bertolacci all'11' st (rete convalidata da Tagliavento grazie all'ausilio della gol-line technology) e Bacca su rigore al 15' st. Nel primo tempo Ljajic fallisce un calcio di rigore.

Archivio Ultima ora