Usa: nuovo video shock, teenager nero ucciso da lla polizia

Pubblicato il 05 agosto 2016 da ansa

Un fermo immagine tratto da un video registrato dalla 'body camera' indossata da uno dei poliziotti coinvolti e diffuso dall'Independent Police Review Authority (Ipra) di Chicago il 5 agosto 2016 mostra un agente che spara durante l'inseguimento del diciottenne afroamericano Paul O'Nealy, colpito a morte il 28 luglio. ANSA/ IPRA

Un fermo immagine tratto da un video registrato dalla ‘body camera’ indossata da uno dei poliziotti coinvolti e diffuso dall’Independent Police Review Authority (Ipra) di Chicago il 5 agosto 2016 mostra un agente che spara durante l’inseguimento del diciottenne afroamericano Paul O’Nealy, colpito a morte il 28 luglio. ANSA/ IPRA

NEW YORK – Un altro teenager afroamericano disarmato ucciso dalla polizia, colpito alle spalle da un agente bianco mentre fuggiva. E ancora una volta quanto accaduto viene ripreso in un video-shock, questa volta registrato dalla ‘body camera’ indossata da uno dei poliziotti coinvolti. A pubblicare il filmato è lo stesso Dipartimento della polizia di Chicago.

La vittima è un diciottenne, Paul O’Neal, e i fatti sono avvenuti il 28 luglio scorso. Si vedono gli agenti che inseguono il giovane, accusato di aver rubato una macchina. Il colpo fatale non viene mostrato direttamente, ma dall’audio si sente il suono dei proiettili esplosi. Sharon Fairley, capo del consiglio di sorveglianza della polizia di Chicago, ha definito le immagini “scioccanti e preoccupanti”.

L’agente che ha esploso il proiettile fatale, riporta la Cnn, era in un’auto colpita dalla vettura su cui si trovava O’Neal, una Jaguar il cui furto era stato denunciato nel corso della giornata nel sobborgo di Bolingbrook.

I poliziotti hanno inseguito il ragazzo sparando alcuni colpi verso la macchina, che poi è andata a sbattere contro un’altra gazzella del Dipartimento. Quindi O’Neal è scappato a piedi seguito a distanza ravvicinata dagli agenti fino a dietro il cancello del retro di una casa. Qui gli hanno sparato il colpo che lo ha ucciso.

– Quel video è la cosa più orribile che abbia mai visto – ha commentato l’avvocato della famiglia O’Neal, Michael Oppenheimer, parlando di una vera e propria “esecuzione”.

Non è la prima volta che Chicago è teatro di un episodio del genere. In particolare a creare una mezza rivoluzione contro i metodi violenti della polizia era stata l’uccisione, il 20 ottobre 2014, del 17/enne Laquan McDonald. Il giovane fu freddato da un agente bianco con ben 16 colpi di pistola nel quartiere duro di Southwest Side. Il poliziotto disse che il ragazzo aveva un coltello e temeva per la sua incolumità, ma è stato incriminato ed ora attende il processo.

Per quell’episodio furono in molti a chiedere anche le dimissioni del sindaco Rahm Emanuel, ex braccio destro di Barack Obama alla Casa Bianca. Ma all’inizio di quest’anno, una task force istituita proprio dal sindaco ha pubblicato un rapporto in cui si accusa la polizia di Chicago di razzismo diffuso.

(Valeria Robecco/ANSA)

Ultima ora

20:59Pallavolo: playoff Superlega, risultati semifinali scudetto

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - Risultati delle partite di gara-2 delle semifinali scudetto della Superlega di pallavolo: Azimut Modena - Lube Civitanova 3-1 (21-25, 27-25, 25-16, 34-32) Sir Conad Perugia - Diatec Trentino 3-1 (30-28, 20-25, 25-19, 25-22) (giocata ieri) In entrambi i casi la situazione nella serie è di 1-1. I match di gara-3 (Lube-Azimut e Diatec-Sir Conad) sono in programma il 9 aprile.

20:17Pestato da gruppo di giovani, 20enne in fin di vita

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - Lotta tra la vita e la morte un ragazzo ventenne di Alatri, nel Frusinate, massacrato di botte da un gruppo di giovani nella notte tra venerdì e sabato scorsi. Lo si apprende da fonti sanitarie. Trasportato in gravissime condizioni al Policlinico Umberto I di Roma è ricoverato in terapia intensiva.

20:05Basket: su parquet Trieste spunta anello, “vuoi sposarmi?”

(ANSA) - TRIESTE, 26 MAR - L'anello con il brillante spunta alla fine della partita nella quale l'Alma Trieste ha battuto la prima in classifica della A2 di basket, la Virtus Bologna: il play-guardia Andrea Pecile lascia i compagni che stanno festeggiando la vittoria al centro del parquet e va verso la tribuna laterale. Sfila una scatolina che la mamma ha custodito in tribuna per tutta la partita e chiama la sua ragazza: l'ex giocatrice di basket e ora modella Giulia Fragiacomo si avvicina alle transenne e lui, porgendole l'astuccio, le chiede "Vuoi sposarmi?". Scoppiano le lacrime e gli applausi dei tifosi, il bacio di Giulia e il salto in braccio al play-guardia, ancora bagnato di sudore. E' la storia di amore nato sui parquet triestini (sia Giulia, sia Andrea sono triestini) e ufficializzata su un parquet di basket. "Ho coronato una giornata perfetta", è l'unico commento di Andrea al quale Giulia aggiunge, quasi lapidaria: "Era proprio così il sogno della mia vita. E' completamente pazzo ma questo lo sapevo già".

19:54Migranti: sindaco Ventimiglia, ‘chi vuol aiutare ha canali’

(ANSA) - VENTIMIGLIA (IMPERIA), 26 MAR - "Chi vuole aiutare ha i canali per farlo". Lo scrive sulla sua pagina Fb il sindaco di Ventimiglia, Enrico Ioculano (Pd), criticato, anche dal vescovo, dopo che a causa di una sua ordinanza, tre francesi sono stati denunciati per aver dato cibo ai migranti senza autorizzazione. "La mia amministrazione si è sempre battuta per l'accoglienza, per il superamento dei confini e perché si costituissero dei corridoi umanitari europei affinché non si muoia sulle nostre autostrade o ferrovie. Siamo l'unica amministrazione che ha preteso che il campo gestito dalla Croce Rossa fosse aperto a chiunque senza bisogno di identificazione. Siamo stati gli unici a pretendere che le associazioni di volontariato partecipassero alla vita del campo". "Mai - scrive Ioculano - si è negato cibo a qualcuno". Il sindaco ricorda che la sua amministrazione "ha preteso un servizio di affiancamento giuridico per il riconoscimento dei diritti degli ospiti del campo"; e sottolinea che a Ventimiglia, dopo due anni di emergenza ci sono tre punti in cui si dà assistenza alle persone in transito". "Respingo una lettura ideologica di un'ordinanza quando sono stato il primo a contestare e condannare l'ipocrisia e il bieco populismo di amministratori locali e regionali che rifiutano ogni tipo di accoglienza", conclude il sindaco.

19:43Bulgaria: exit poll, conservatori in testa col 32,8%

(ANSAmed) - SOFIA, 26 MAR - Nelle politiche anticipate di oggi in Bulgaria il Partito conservatore Gerb dell'ex premier Boyko Borissov sarebbe in testa con il 32,8%, stando ai primi exit poll diffusi dalla tv pubblica Bnt alla chiusura dei seggi. Al Partito socialista (Bsp) di Kornelia Ninova andrebbe il 28,4% dei voti.

19:31Voto Saarland: Schulz, non è buona giornata per l’Spd

(ANSA) - BERLINO, 26 MAR - "Ci sono giorni buoni e meno buoni: non direi che quello di oggi appartiene a quelli buoni per l'Spd". Lo ha detto il leader dei socialdemocratici tedeschi Martin Schulz, commentando il risultato delle elezioni nel Saarland, dove ha vinto la Cdu con 10 punti di vantaggio, secondo gli exit poll. "Sono un vecchio calciatore", ha aggiunto, "e i giorni meno buoni rappresentano una motivazione".

19:28Attacco Londra: arrestato un 30enne a Birmingham

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - Un uomo di 30 anni è stato arrestato a Birmingham nell'ambito delle indagini sull'attacco a Londra: è sospettato - riferisce la Press Association - di preparare attentati terroristici.

Archivio Ultima ora