Serie A, Borriello: “Credo ancora nella Nazionale”

Genoa's Marco Borriello reacts during their Serie A soccer match Genoa-Chievo Verona at the Luigi Ferraris stadium in Genoa, Italy, 15 march 2015. ANSA/LUCA ZENNARO
Genoa's Marco Borriello reacts during their Serie A soccer match Genoa-Chievo Verona at the Luigi Ferraris stadium in Genoa, Italy, 15 march 2015. ANSA/LUCA ZENNARO
Genoa’s Marco Borriello reacts during their Serie A soccer match Genoa-Chievo Verona at the Luigi Ferraris stadium in Genoa, Italy, 15 march 2015.
ANSA/LUCA ZENNARO

CAGLIARI. – Anche a Cagliari vestirà la maglia n. 22. E per la sua nuova avventura, Marco Borriello, a 34 anni appena compiuti, ha grandi ambizioni. “La Nazionale? Perché non dovrei crederci? Tutti i calciatori – ha detto il neoacquisto rossoblù durante la presentazione ufficiale – devono ambire a vestire la maglia della propria nazione, io farò di tutto per riconquistare quella maglia. Sino a quando il ct non dirà che i 34enni non possono andare in Nazionale, io ci credo.

Ho scelto il Cagliari perché mi ha fortemente voluto. Qui c’è un progetto serio e ambizioso, un presidente giovane ed entusiasta, un allenatore che mi ha fatto subito una bella impressione. E poi il Cagliari è una società storica che non rappresenta solo una città ma un’intera regione”.

Durante la presentazione arriva via Facebook il videomessaggio dell’amico Bobo Vieri.”Facciamo una scommessa? Se farai più di 15 gol, la prossima estate ti pago io le vacanze”. Borriello risponde con un sorriso: “Lui 15 gol li faceva facilmente…”.