Rio 2016: La vinotinto dei canestri stende la Cina e sogna ancora

La vinotinto dei canestri stende la Cina e sogna ancora
La vinotinto dei canestri stende la Cina e sogna ancora
La vinotinto dei canestri stende la Cina e sogna ancora

CARACAS. – Nella gara che ha chiuso la terza giornata del Girone A della pallacanestro il Venezuela si impone 72-68 sulla Cina. In questo modo la vinotinto dei canestri centra la sua prima vittoria del torneo olimpico.

La nazionale allenata de Nestor ‘Che’ García nel suo cammino olimpico ha collezionato una vittoria e due sconfitte, mantenendo viva la possibilitá di approdare alla fase successiva. Nei prossimi due turni affronterà Francia (domani) ed Australia (domenica).

“La Cina é una nazionale che ha un grosso potenziale fisico e con buoni tiratori, noi siamo riusciti a far funzionare bene la nostra difesa e siamo stati bravi in attacco. Grazie a Dio siamo riusciti a portare a casa questo successo che ci permette di mantenere vive le chance di avanzare e lasciare un’ottima immagine del nostro paese. La squadra si é mantenuta concentrata e i ragazzi avevano tanta voglia di fare bene per portare a casa la vittoria” ha commentato a fine gara Nestor ‘Che’ Garcia in un comunicato stampa.

Condividi: