Cavenit realizó cata de chocolates y licores en el Marriott de Caracas

Pubblicato il 15 agosto 2016 da redazione

cavenit1

CARACAS. – El pasado martes 9 de agosto finalizó el Tour de Catas de Chocolates Venezolanos y los Licores Italianos organizado por la Cámara de Comercio Venezolano Italiana (CAVENIT) desde junio pasado y que se llevó a cabo en las ciudades de Barquisimeto, Valencia, Maracay y Caracas.

La última velada se realizó en el JW Marriott de Caracas y contó con la conducción de la reconocida periodista Valentina Quintero. Durante dos horas los asistentes disfrutaron de la conferencia que sobre el cacao realizó por la María Fernanda di Giacobbe, conocieron los alcances del programa “Emprendedoras del Chocolate” que lleva adelante la ONG Trabajo y Persona, y todas las actividades que por más de 10 años ha llevado adelante Cavenit a favor del desarrollo cacaotero y chocolatero del país en sinergia con el Know How italiano.

GIANPIETRO

El ingeniero Jean Pietro Cattabriga, secretario general de la cámara binacional, señaló al respecto que Cavenit ha sido pionera en la realización de eventos que buscan promover a los mencionados sectores.

“Desde 2009 hemos llevado a cabo cuatro ediciones del “Chocco Venezuela”, que logró reunir en un solo espacio a cacaoteros, chocolateros nacionales e internacionales, muestra de la tecnología italiana, arte, música, gastronomía, salud y naturalmente, a todos los amantes del chocolate”.
Explicó Cattabriga que tras el éxito de esta actividad, el chocolate y el cacao pasaron a ser rubros fijos en la programación anual de la cámara.

“Todos los años Cavenit organiza talleres especializados, catas de promoción, networkings y trabajamos para apoyar la creación de una asociación que una a tanto a productores como empresarios del chocolate en pro del diseño de políticas que fortalezcan a este sector”.

Refirió además que la Cámara ha apoyando la participación de emprendedores del sector en ferias internacionales como CioccolaTó Torino, Eurochocolate Perugia, Host Milano y Cibustech Parma.

“Igualmente Cavenit llevó adelante un programa de formación para contribuir a mejorar la calidad de vida de los campesinos de las comunidades cacaoteras y de las mujeres artesanas chocolateras en Barlovento (Edo. Miranda), que fue financiado por la Unión Europea y premiado por la Gobernación del estado Miranda, y en la actualidad estamos concursando para un segundo proyecto ante esta delegación”, subrayó.

cavenit2

La Cata del Chocolate Venezolano y los Licores Italianos contó con la participación de los reconocidos chocolateros Arcay Chocolates, Franceschi, Cacao de Origen, Mantuano Chocolates, Chocolates Valle Canoabo y Kakao Bombones.

La casa Dianpro dispuso el maridaje perfecto con un Limoncello Caravella, un delicioso Espumante de la Casa Neirano y un Prosecco también de Neirano.

Federico Olioso

Ultima ora

15:50Investito da auto del padre, morto bimbo di un anno e mezzo

(ANSA) - MODENA, 16 AGO - È morto questa mattina al Policlinico di Modena il bambino di un anno e mezzo che sarebbe stato investito dall'auto del padre in manovra nel cortile di casa, fatto accaduto lunedì pomeriggio a Puianello, Castelvetro (in provincia di Modena). Il piccolo era stato portato all'ospedale lunedì stesso, consegnato dai genitori, che hanno dato l'allarme, all'ambulanza del 118 in via Estense, all'altezza di Santa Maria del Mugnano. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il bambino sarebbe stato schiacciato da una ruota, finendo subito in prognosi riservata. Questa mattina le condizioni sono peggiorate, fino al decesso. Sull'accaduto sono al lavoro i carabinieri, che hanno ascoltato i parenti già nelle ore successive all'intervento del 118 e al ricovero del bambino. Per chiarire cosa sia successo, sono stati disposti ulteriori accertamenti sull'auto, una Renault Scenic, affidati ai carabinieri del Ris di Parma. (ANSA).

15:50Calcio: club Serie B di Manchester offre un provino a Bolt

(ANSA) - ROMA, 16 AGO - Visto che Usain Bolt ha sempre detto di tifare per il Manchester United perché non provarci? E così il presidente del Burton Albion - la terza squadra di Manchester che milita in Championship, la Serie B inglese - Ben Robinson ha deciso di invitare il leggendario pluriolimpionico al 'Pirelli Stadium', dove i 'Brewers' giocano le partite casalinghe, per un provino per vedere se è possibile esaudire il suo sogno di diventare un calciatore professionista. Lo riporta oggi il 'Sun' che ha parlato col n.1 del club, il quale ha detto che "io e Nigel Clough saremmo molto interessati e vorremmo offrirgli questa possibilità. Ha fatto grande l'atletica e oltre tutto è molto veloce. E poi basta vedere Adam Gemili (frazionista della 4X100 inglese, oro ai recenti Mondiali, ndr), lui quando era ragazzo giocava a pallone".

15:39Sfregiata con acido: il 23 uscirà singolo di Gessica Notaro

(ANSA) - RIMINI, 16 AGO - Uscirà mercoledì prossimo - il 23 - su tutto il circuito internazionale e negli 'store' digitali 'Gracias a la Vida', il singolo di Gessica Notaro, la giovane riminese vittima di un agguato con dell'acido, lo scorso gennaio, per cui è accusato l'ex fidanzato. Il brano, prodotto dalla Latin Europe Records, è la cover di una canzone celebre a livello planetario scritta - parole e musica - da Violeta Parra e registrata nel 1966 a Santiago del Cile. Divenuta, nel tempo, una dei temi latino-americani più famosi della storia, la canzone è stata più volte reinterpretata da diversi artisti e utilizzata in colonne sonore di alcuni film, fra cui 'Le fate ignoranti'. L'uscita del brano sarà oggetto di una conferenza stampa a Rimini, a sabato, cui sarà presente anche Gessica Notaro. (ANSA).

15:37Calcio: Atletico e Deportivo studiano prestito ponte D.Costa

(ANSA) - ROMA, 16 AGO - Atletico Madrid e Deportivo la Coruna stanno studiando un'ipotesi di prestito ponte di Diego Costa che rimarrebbe in Galizia fino a gennaio per poi essere tesserato dal club colchoneros, che ha il mercato bloccato dal Tas fino all'inizio del 2018. Lo scrive oggi 'La Voz de Galicia' secondo cui una soluzione del genere permetterebbe al giocatore ispano-brasiliano, in uscita dal Chelsea, di giocare con continuità nell'anno del mondiale, senza dover perdere mesi importanti.

15:36Demolita casa palestinese-killer

(ANSAmed) - TEL AVIV, 16 AGO - L'esercito israeliano ha demolito in Cisgiordania la casa del palestinese che il mese scorso ha accoltellato a morte tre israeliani nella loro casa nell'insediamento ebraico di Halamish. Omar al-Abed, (19 anni), dopo il delitto, fu colpito, neutralizzato da un soldato e arrestato. La polizia israeliana ha fatto sapere che metterà sotto accusa i cinque componenti della famiglia di Al-Abed, ora in carcere, per non aver impedito al congiunto di compiere l'attacco.

15:22Calcio: Boateng rescinde contratto col Las Palmas

(ANSA) - ROMA, 16 AGO - Kevin Prince Boateng e il Las Palmas si separano. Lo ha reso noto il club spagnolo sul sito, spiegando di "aver raggiunto un accordo per la rescissione del contratto che legava il giocatore al club per le prossime tre stagioni. Motivi personali di carattere irreversibile sono alla base di questa partenza", aggiunge la nota.

15:21Gb: nuova portaerei Queen Elizabeth arriva a base Portsmouth

(ANSA) - LONDRA, 16 AGO - E' entrata per la prima volta nella base navale della Royal Navy a Portsmouth la nuova ammiraglia della flotta di sua maestà, la portaerei 'Hms Queen Elizabeth'. In una cerimonia, la premier Theresa May dal ponte della nave ha parlato di "orgoglio della marina britannica" di fronte alle grandi sfide per la sicurezza internazionale. Il varo della Queen Elizabeth era avvenuto lo scorso giugno nel fiordo scozzese di Rosyth, a cui erano seguiti i primi test in mare aperto. Costata 6 miliardi di sterline, la nuova ammiraglia della Royal Navy, la cui flotta è parsa negli ultimi anni segnare il passo, è la più grande unità mai realizzata per la marina militare. Il suo ponte di decollo è grande come tre campi di calcio e a regime la nave - 65.000 tonnellate di stazza - potrà ospitare un equipaggio di 1000 persone e 40 velivoli. Si tratta inoltre della prima portaerei prodotta dal Regno Unito per la Royal Navy dal 2010. La nave sarà pienamente operativa nel 2023.

Archivio Ultima ora