Giro d’Italia per Di Battista, Grillo torna in piazza

Di Maio, Grillo e DI Battista
Di Maio, Grillo e DI Battista
Di Maio, Grillo e DI Battista

ROMA – La trovata di Beppe Grillo anche questa volta è suggestiva: palesarsi a sorpresa sotto un casco, confuso tra la carovana di moto e scooter che stanno “scortando” Alessandro Di Battista in giro per l’Italia. Il Grillo-Centauro potrebbe palesarsi domani, in vista della tappa abruzzese prevista dal tour ‘Costituzione coast to coast’, a Giulianova. Se il blitz sarà confermato sarebbe la seconda improvvisata del leader pentastellato a fianco di Di Battista, già raggiunto a sorpresa in una delle sue prime tappe del ‘giro d’Italia’ a San Vincenzo in provincia di Livorno.

Il tour di Di Battista si sta rivelando un successo: il deputato 5 Stelle, che si sta spendendo molto per la riuscita dell’iniziativa, riempie le piazze ed è seguitissimo anche sui social.

“Esiste un’Italia che non molla. E siamo una marea. E stiamo crescendo ogni giorno di più” scrive il ‘dioscuro’ del direttorio M5s su Fb dove posta una foto della piazza di Cervia, stracolma di persone.

“Eravamo in migliaia e vi do la mia parola d’onore che questa immagine non ritrae tutti quanti. C’erano altre centinaia di persone dietro il palco e in altri punti” assicura l’esponente grillino che continua:

“Ora io vado avanti per la mia strada, grazie alla rete e al passaparola riempiamo le piazze”.

Dopo le prime tappe, tutte rigorosamente raggiunte in moto, si è spontaneamente creato anche il fenomeno delle ‘scorte’ motorizzate: simpatizzanti ed attivisti che montano in sella ai loro motocicli per accompagnare il “Dibba” tra una tappa e l’altra. Ed è sulla scia di queste scorte improvvisate che potrebbe inserirsi anche Grillo, fotografato pochi giorni fa in moto all’imbarco dei traghetti per la Sardegna dove poi ha passato il ferragosto ospite su uno yacht.

Proprio una ‘squadra’ di centauri con la bandiere del Movimento potrebbe infatti attendere Grillo allo sbarco di Civitavecchia e poi “scortarlo” fino al lido abruzzese. In alternativa Grillo potrebbe anche decidere di dare man forte ad un altro tour di ‘Costituzione coast to coast’ versione ‘Lido’.

A guidarlo saranno i parlamentari Angelo Tofalo, Laura Castelli, Sergio Battelli e Daniele Pesco: il loro metaforico battello salperà il 21 agosto da Nettuno per sbarcare nei giorni successivi a Gaeta, Ponza, Lido di Licola e Ischia.

Intanto mentre Di Battista fa i suoi comizi giornalieri per convincere gli italiani a votare per il “No” alla riforma costituzionale, l’altro “dioscuro” del direttorio, il campano Luigi Di Maio fa il suo blitz nella cosiddetta “Terra dei fuochi”. Nella sua visita Di Maio ha fatto un sopralluogo alla discarica abusiva di Calabricitto, incendiata 15 giorni fa, per denunciare la piaga dei roghi tossici. Poi sui social si concentra ad attaccare il governo Renzi sulle tasse e minaccia una rivolta.

“Renzi la smetta di provocare i cittadini italiani con queste balle! Altrimenti prima o poi se li ritroverà con i forconi sotto Palazzo Chigi” dice il vicepresidente della Camera.

(Francesca Chiri/ANSA)