“La rana Encantada” di Linsabel Noguera

Pubblicato il 23 agosto 2016 da redazione

“Me considero una persona privilegiada por vivir en Chacao. El servicio de salud es excelente, gratuito, los medicos son atentos y competentes. Los eventos en las plazas, son de primera categoría, con participantes reconocidos, entre ellos: Leonardo Padròn, Mariaca Semprun, Laureano Marquez, Claudio Nazoa. ”Cierran los teatros y abren las plazas…” como dijo Laureano Marquez”….
(Deanna Albano – “El papel y su magia”)

Linsabel Noguera

Linsabel Noguera

CARACAS.- L’ascoltiamo attenti… mentre una marea di gente (in gran parte ragazze giovanissime, con bambini tra le braccia) riempie la piazza più grande del Municipo Chacao.

Sono li, “in fila”, aspettando il proprio turno per entrare nel supermercato. Scene, che si ripetono, purtroppo, senza sosta, in ogni quartiere di Caracas.

Ma, in fondo: “ci si abitua a tutto e “qualcosa”, dovrà pur “cambiare”, è questa, l’idea che attraversa per qualche istante il pensiero di molti… Così si va avanti, senza smettere di sorridere alla vita, narrando favole, inventando giochi, nuotando con la fantasia tra i “colori dell’infanzia”, per raccontare, con allegria, come “La rana encantada” è diventata realtà.

Ascoltando Linsabel Noguera, alla quale dobbiamo la nascita della “famosa rana”, i pensieri tornano a correre tra i colori dell’arcobaleno e… la speranza… si sa, “è ultima a morire”.

– La mia bisnonna, Isabella Rovati, era italiana – afferma con orgoglio Linsabel che ama la musica di Giuseppe Verdi.

È nata a Valencia; ha vissuto per alcuni anni a Maracay, dove l’impronta dell’italianità in Venezuela è più evidente che mai.

Libros artesanales_niños LRE

Direttrice e fondatrice di “La rana encantada”, è narratrice orale e promotrice del noto programma di lettura, arte, cittadinanza e cultura di pace dedicato a bambini, giovani e adulti…..

– Siamo itineranti – afferma – come i “trovatori”!

Ne è appunto prova, la simpaticissima iniziativa di Linsabel, che ha come titolo “Leer en bici” (“Biblioteca Infantil Comunitaria Itinerante”).

La nostra intervistata afferma: – Oltre a lavorare in Chacao, ci adoperiamo moltissimo in altre cinque Municipalità di Caracas-.

Ha scritto un libro dal titolo :”Jugando entre libros”, in vendita presso varie librerie del Venezuela : “Leer y crear para convivir”… afferma convinta.

– Adoro, promuovere l’unione attraverso la cultura. – spiega – È un desiderio che mi accompagna fin da quando ero piccina e mio papà stimolava in noi l’amore per la lettura, attraverso il gioco.

Frequentando l’Università, in seguito, ho “scoperto” il fascino del “racconto orale” (il mio preferito)-.

Ecomural Chacao.jpg

Attraverso “Radio – Caracas – Radio”, ogni domenica, alle ore 11,00 potremo “saperne di più” ascoltando il programma intitolato: “Libreria Sonica” ed anche ogni mattina, alle ore 8,oo, (sempre Radio- Caracas- Radio), con Diego Bautista Urbaneja, che ci diletta con “Historiador”.

I programmi futuri della nostra intervistata sono entusiasmanti e variano dagli incontri dal vivo durante i quali vengono narrate storie antiche e nuove fiabe, proprio come facevano i trovatori, ai libri e ai programmi radio. Ascoltandola ci trascina in un “bosco colorato” di gioia e speranza.

“Tutto passa”, pensiamo, mentre valutiamo l’intensità della fila alle porte del supermercato in questa bella Piazza di Chacao… La fantasia sa fare “miracoli”!!!

Anna Maria Tiziano

Ultima ora

04:28Bus ungherese si incendia in A4, 4 morti e alcuni feriti

VENEZIA - Sarebbero 4, secondo le prime informazioni, le persone decedute nell'incidente avvenuto poco prima di mezzanotte lungo la A4, a Verona est che ha coinvolto un autobus di nazionalità ungherese, pare con a bordo diversi ragazzi tra i 14 e i 18 anni. Ci sarebbero anche alcuni feriti. Secondo una prima ricostruzione, l'autobus ha preso fuoco dopo essere finito contro un pilone dell'autostrada. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale e i vigili del fuoco. Al momento il tratto autostradale é stato chiuso in direzione Venezia con uscita obbligatoria a Verona Sud.

02:19Trump e Melania entrano alla Casa Bianca

(ANSA) - NEW YORK, 21 GEN - Donald Trump e Melania entrano alla Casa Bianca con tutta la famiglia Trump al completo. La coppia uscirà a breve per partecipare ai balli in loro onore.

02:17Trump: polizia, 217 arresti in scontri a Washington

(ANSA) - WASHINGTON, 21 GEN - Sono 217 gli arresti effettuati a Washington durante le proteste nel corso dell'Inauguration Day. Lo ha reso noto la Polizia della capitale americana, riferendo inoltre che sei poliziotti sono rimasti feriti in maniera lieve negli scontri con i manifestanti.

01:00Calcio: rientro Balotelli non basta, Nizza fa 1-1 con Bastia

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - Il ritorno di Mario Balotelli, al rientro dopo aver scontato due giornate di squalifica, non è bastato al Nizza per vincere sul campo dei 'rivali storici' del Bastia nell'anticipo di oggi della Ligue 1. Al vantaggio della squadra della Corsica con Oniangué ha risposto per il Nizza il difensore Souquet. Così adesso per il Nizza sono trascorsi 32 giorni dall'ultima vittoria, quella del 18 dicembre in casa per 2-1 contro il Digione, con doppietta di Balotelli (oggi poco assistito dai compagni). Da quel giorno la squadra rossonera ha ottenuto tre pareggi in campionato e una sconfitta in Coppa di Francia. E ora il Nizza, che è in vetta con 46 punti con + 1 sul Monaco, rischia di perdere il primato ed essere staccato dalla squadra del Principato, in campo domenica contro il Lorient penultimo.

00:42Rugby: 6 Nazioni, lunedì 23 allenamento azzurri è aperto

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - La nazionale italiana di rugby apre subito le porte al proprio pubblico in vista dell'esordio nel 6 Nazioni 2017 fissato per domenica 5 febbraio all'Olimpico di Roma contro il Galles. Parisse e compagni si raduneranno al Centro di Preparazione Olimpica "Giulio Onesti" di Roma nella serata di domenica 22 gennaio, per una tre giorni di raduno in vista delle prime due gare del torneo (l'11 febbraio, sempre a Roma, è in calendario il secondo turno contro l'Irlanda). Lunedì 23 alle ore 14.30 svolgeranno sul prato dell'Onesti la prima sessione di allenamento, interamente aperta ai sostenitori azzurri. Per i tifosi ci sarà la possibilità di incontrare i giocatori, dopo il lavoro sul campo, per foto e autografi di rito.

00:24Atletica: Tamberi ha problemi, venerdì 27 consulto medico

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - Su richiesta di Gianmarco Tamberi e del padre allenatore Marco, il medico della Fidal Andrea Billi ha disposto un consulto per definire la natura dei problemi alla caviglia di stacco (operata nel luglio scorso) ancora avvertiti dall'azzurro. Il consulto si terrà venerdì 27 gennaio a Roma, presso l'Istituto di Medicina dello sport, alla presenza degli specialisti in chirurgia artroscopica della caviglia Francesco Allegra, Francesco Lioi, e Raul Zini, oltre che del Direttore dell'Istituto, prof. Antonio Spataro. Tamberi, che ha affrontato un primo periodo di preparazione in Sudafrica, a Stellebosch, a cavallo dei mesi di dicembre e gennaio, è rientrato in Italia da una settimana. L'obiettivo del campione del mondo indoor dell'alto, grande assente dell'Olimpiade di Rio de Janeiro a causa dell'infortunio patito al meeting Diamond League di Montecarlo del 15 luglio scorso, è quello di rientrare alle gare nel corso della stagione estiva. "Ma potrei tornare di nuovo in sala operatoria", commentato l'azzurro.

00:21Calcio: Coppa Africa, Marocco-Togo 3-1

(ANSA) - LIBREVILLE, 20 GEN - Il Marocco ha battuto il Togo per 3-1 in una partita del gruppo C della Coppa d'Africa. Togolesi in vantaggio al 5' pt con Dossevi, poi le reti dei marocchini di capitan Benatia con Bouhaddouz (15' pt) Saiss (21' pt) ed En Nesyri (27' st). Quest'ultimo era entrato al 15' st al posto del napoletano El Kaddouri. Questa del Marocco è una vittoria molto importante, visto che riapre il discorso qualificazione: ora la nazionale del ct Renard se la giocherà contro la Costa d'Avorio. Il Togo, invece, è praticamente fuori dal torneo continentale.

Archivio Ultima ora