“La rana Encantada” di Linsabel Noguera

Pubblicato il 23 agosto 2016 da redazione

“Me considero una persona privilegiada por vivir en Chacao. El servicio de salud es excelente, gratuito, los medicos son atentos y competentes. Los eventos en las plazas, son de primera categoría, con participantes reconocidos, entre ellos: Leonardo Padròn, Mariaca Semprun, Laureano Marquez, Claudio Nazoa. ”Cierran los teatros y abren las plazas…” como dijo Laureano Marquez”….
(Deanna Albano – “El papel y su magia”)

Linsabel Noguera

Linsabel Noguera

CARACAS.- L’ascoltiamo attenti… mentre una marea di gente (in gran parte ragazze giovanissime, con bambini tra le braccia) riempie la piazza più grande del Municipo Chacao.

Sono li, “in fila”, aspettando il proprio turno per entrare nel supermercato. Scene, che si ripetono, purtroppo, senza sosta, in ogni quartiere di Caracas.

Ma, in fondo: “ci si abitua a tutto e “qualcosa”, dovrà pur “cambiare”, è questa, l’idea che attraversa per qualche istante il pensiero di molti… Così si va avanti, senza smettere di sorridere alla vita, narrando favole, inventando giochi, nuotando con la fantasia tra i “colori dell’infanzia”, per raccontare, con allegria, come “La rana encantada” è diventata realtà.

Ascoltando Linsabel Noguera, alla quale dobbiamo la nascita della “famosa rana”, i pensieri tornano a correre tra i colori dell’arcobaleno e… la speranza… si sa, “è ultima a morire”.

– La mia bisnonna, Isabella Rovati, era italiana – afferma con orgoglio Linsabel che ama la musica di Giuseppe Verdi.

È nata a Valencia; ha vissuto per alcuni anni a Maracay, dove l’impronta dell’italianità in Venezuela è più evidente che mai.

Libros artesanales_niños LRE

Direttrice e fondatrice di “La rana encantada”, è narratrice orale e promotrice del noto programma di lettura, arte, cittadinanza e cultura di pace dedicato a bambini, giovani e adulti…..

– Siamo itineranti – afferma – come i “trovatori”!

Ne è appunto prova, la simpaticissima iniziativa di Linsabel, che ha come titolo “Leer en bici” (“Biblioteca Infantil Comunitaria Itinerante”).

La nostra intervistata afferma: – Oltre a lavorare in Chacao, ci adoperiamo moltissimo in altre cinque Municipalità di Caracas-.

Ha scritto un libro dal titolo :”Jugando entre libros”, in vendita presso varie librerie del Venezuela : “Leer y crear para convivir”… afferma convinta.

– Adoro, promuovere l’unione attraverso la cultura. – spiega – È un desiderio che mi accompagna fin da quando ero piccina e mio papà stimolava in noi l’amore per la lettura, attraverso il gioco.

Frequentando l’Università, in seguito, ho “scoperto” il fascino del “racconto orale” (il mio preferito)-.

Ecomural Chacao.jpg

Attraverso “Radio – Caracas – Radio”, ogni domenica, alle ore 11,00 potremo “saperne di più” ascoltando il programma intitolato: “Libreria Sonica” ed anche ogni mattina, alle ore 8,oo, (sempre Radio- Caracas- Radio), con Diego Bautista Urbaneja, che ci diletta con “Historiador”.

I programmi futuri della nostra intervistata sono entusiasmanti e variano dagli incontri dal vivo durante i quali vengono narrate storie antiche e nuove fiabe, proprio come facevano i trovatori, ai libri e ai programmi radio. Ascoltandola ci trascina in un “bosco colorato” di gioia e speranza.

“Tutto passa”, pensiamo, mentre valutiamo l’intensità della fila alle porte del supermercato in questa bella Piazza di Chacao… La fantasia sa fare “miracoli”!!!

Anna Maria Tiziano

Ultima ora

13:17Bimbo di 26 mesi muore schiacciato da tv in Salento

(ANSA) - LEVERANO (LECCE), 20 OTT - Un bambino di 26 mesi é morto schiacciato dal televisore che gli è caduto addosso mentre tentava di accenderlo. La tragedia é avvenuta nell'abitazione della famiglia della vittima a Leverano, in Salento. Il piccolo, figlio unico, era in casa con la madre. Approfittando di un momento di disattenzione della donna, il piccolo si é diretto nel soggiorno, è salito sul carrello sul quale era posizionata la tv, un vecchio modello col tubo catodico e, nel tentativo di accenderla, l'ha fatta cadere. L'apparecchio l'ha schiacciato. Vano il disperato tentativo dei sanitari del 118 di rianimarlo. La mamma è sotto choc. Sul posto sono al lavoro i carabinieri della scientifica.

13:16Rogo nel forlivese scatenato da petardi, tre denunciati

(ANSA) - MODIGLIANA (FORLÌ-CESENA), 20 OTT - Due cacciatori di 47anni e il figlio 17enne di uno di loro sono stati denunciati dai carabinieri per incendio colposo. Il tutto ha preso il via nel tardo pomeriggio di ieri col divampare di un violento incendio in un podere di Modigliana, sull'Appennino forlivese. Sono stati distrutti oltre quattro ettari di macchia mediterranea e solo il faticoso lavoro dei vigili del fuoco ha impedito che il rogo raggiungesse un'abitazione. L'incendio, hanno verificato i militari intervenuti, è stato provocato dallo scoppio di alcuni petardi, e tre persone erano state viste allontanarsi velocemente a bordo di due auto subito dopo il divampare delle fiamme. I tre sono stati ben presto identificati e raggiunti nelle loro abitazioni. Si tratta di due cacciatori del posto e del minorenne. Secondo quanto emerso il 17enne avrebbe fatto scoppiare i petardi con l'intenzione di indirizzare i volatili impauriti verso i fucili del padre e dell'amico. (ANSA).

13:0713enne giù da finestra scuola a Roma, è morto

(ANSA) - ROMA, 20 OTT - Un ragazzino di 13 anni è morto dopo essere precipitato da una finestra della scuola Santa Maria, di via Tasso, nel centro di Roma. Secondo quanto si è appreso, il ragazzino, è stato soccorso in gravissime condizioni dal 118 ed è deceduto poco dopo. Ancora da chiarire le circostanze della caduta del ragazzo.

12:59L. Elettorale: 179 emendamenti in Commissione al Senato

(ANSA) - ROMA, 20 OTT - Sono solo 179 gli emendamenti al Rosatellum 2.0 presentati in Commissione Affari costituzionali del Senato. Lo riferisce il presidente della Commissione e relatore Salvatore Torrisi, contattato al telefono. "Ci sono emendamenti di M5s, di Mdp, del Misto, di Gal e Qualcuno anche da parte di deputati del Pd e della Lega. Lunedì alle 16 iniziamo e proseguiamo ad oltranza", ha concluso.

12:58Bankitalia: Cav, sinistra vuole posti, no asse con Renzi

(ANSA) - ROMA, 20 OTT - "Sul caso Bankitalia la mia posizione è stata di massima trasparenza e chiarezza: ho denunciato l'antico vizio della sinistra per l'occupazione dei posti e ribadito, allo stesso tempo, che è comprensibile la volontà di controllo su quello che è successo in questi anni. Tutto questo ho detto anche per invocare il rispetto delle regole, che qualcuno ha disinvoltamente dimenticato o addirittura violato. Nessun "asse con Renzi", come qualche giornale ha maliziosamente insinuato". Lo afferma il leader di FI Silvio Berlusconi.

12:52Solo e in pigiama, a 3 anni di notte in piazza Maggiore

(ANSA) - BOLOGNA, 20 OTT - Nel centro di Bologna non si perde neanche un bambino, cantava Lucio Dalla. Invece ben prima dell'alba di mercoledì un bimbo di tre anni, solo, scalzo e in pigiama, è stato soccorso dai carabinieri in piazza Maggiore. Verso le 4.30 la centrale operativa del 112 è stata informata della presenza del piccolo, che stava vagando per la piazza. Una pattuglia della stazione Bologna è intervenuta e i militari sono risaliti ai genitori del bimbo, una coppia d'italiani residenti in zona. La madre era assente per motivi di lavoro, il padre e la domestica stavano dormendo e non si erano accorti che era uscito di casa.(ANSA).

12:51Uomo accoltellato e ucciso durante lite a Roma, un arresto

(ANSA) - ROMA, 20 OTT - Un uomo è stato accoltellato e ucciso stamattina alla periferia di Roma. La vittima è un 50enne che è stato raggiunto da più coltellate durante una lite. Sul posto i carabinieri del Nucleo radiomobile di Roma che hanno bloccato il responsabile, un 32enne. Non si esclude che possa avere problemi psichici. Ancora da chiarire i motivi della lite.

Archivio Ultima ora