L’Italiano e la creatività: marchi e costumi, moda e design

L’Italiano e la creatività: marchi e costumi, moda e design
L’Italiano e la creatività: marchi e costumi, moda e design
L’Italiano e la creatività: marchi e costumi, moda e design

ROMA – La Settimana della Lingua Italiana nel Mondo è l’evento di promozione dell’italiano come grande lingua di cultura classica e contemporanea, che la rete culturale e diplomatica del Maeci organizza ogni anno, nella terza settimana di ottobre, intorno a un tema che serve da filo conduttore per conferenze, mostre e spettacoli, incontri con scrittori e personalità.

Quest’anno la XVI edizione sarà dedicata alla creatività italiana e ai suoi marchi, ed in particolare ai settori della moda, dei costumi e del design in programma dal 17 al 23 ottobre. Titolo della Settimana sarà, infatti, “L’Italiano e la creatività: marchi e costumi, moda e design”.

Nata nel 2001 da un’intesa tra la Farnesina e l’Accademia della Crusca, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica la Settimana si è sviluppata di edizione in edizione, coinvolgendo, oltre agli Istituti Italiani di Cultura, anche Ambasciate e Consolati.

Nel 2015 la Settimana della Lingua ha avuto luogo dal 19 al 24 ottobre . Il tema prescelto era “L’Italiano della musica, la musica dell’Italiano”, mentre nel 2014, nell’ambito del Semestre di Presidenza italiana dell’Unione europea, la Direzione Generale aveva avviato una riflessione sulle industrie culturali in Italia, con il tema “Scrivere la nuova Europa: editoria italiana, autori e lettori nell’era digitale” (20-25 ottobre 2014). Infine nel 2013, il tema prescelto fu “Ricerca, Scoperta, Innovazione: l’Italia dei Saperi”, per sottolineare la centralità di scienza e tecnologia nella cultura italiana.

Condividi: