Sisma: la mappa dei primi interventi per l’arte

Pubblicato il 24 agosto 2016 da ansa

Persone in piazza a Norcia dopo la forte scossa di terremoto della notte. Norcia, 24 agosto 2016. ANSA/MATTEO CROCCHIONI

Persone in piazza a Norcia dopo la forte scossa di terremoto della notte. Norcia, 24 agosto 2016. ANSA/MATTEO CROCCHIONI

ROMA. – Dalle decine di sopralluoghi da fare in Umbria, alla verifica della situazione del Duomo di Urbino nelle Marche e dell’infinito patrimonio diffuso dell’Abruzzo. Mentre nel Lazio in particolare, dove la situazione è più grave, si pensa ad organizzare il ‘dopo’ e sono scesi in campo i carabinieri del Comando per la tutela del Patrimonio, incaricati di tenere lontani ladri e sciacalli.

Il danno inferto all’arte dal terremoto della notte scorsa, sottolineano dal ministero guidato da Franceschini, è molto grave anche perchè riguarda una zona vasta e ricchissima di testimonianze storico artistiche. Di seguito, divisa per regioni la prima organizzazione degli interventi:

UMBRIA – Ci sono richieste di sopralluoghi da parte della prefettura di Perugia (per edifici a Norcia, Monteleone di Spoleto, Cascia, Cerreto di Spoleto e Spoleto appartenenti al FEC); dal Comune di Sellano per la Torre di san Martino, dal Comune di Scheggino per diverse chiese. Il personale Mibact del Centro emergenze di Foligno sta predisponendo materiali e dati in vista della riunione di domani. E’ stato già verificato che non ci sono danni nella Galleria nazionale dell’Umbria.

MARCHE – Le strutture MiBACT hanno attivato l’unità di crisi e partecipato ad una riunione operativa con il Presidente della Regione Abruzzo, il Direttore dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione per l’Aquila e Cratere, con il Presidente della Provincia dell’Aquilae con i Sindaci dei Comuni interessati della Provincia dell’Aquila a Montereale (AQ), a mezzogiorno. Poi sopralluogo nelle frazioni di Montereale.

Tra i centri più colpiti ci sono Santa Lucia di Montereale e Aringo di Montereale con danni limitati al patrimonio culturale. Sono in corso verifiche in altri comuni del Teramano. Intanto l’Unità di crisi, che si è riunita questa mattina ha affrontato le prime emergenze. Il nucleo tutela del patrimonio culturale dei carabinieri ha fatto sopralluoghi.

I danni sono soprattutto concentrati nella zona di Arquata del Tronto e Pescara del Tronto. Qui però i sopralluoghi dei funzionari Mibact verranno fatti dopo che sarà risolta l’emergenza umana. E’ stato verificato che non ci sono danni alla Galleria nazionale di Urbino. I danni effettivi al Duomo di Urbino devono essere verificati domattina dal Soprintendente.

LAZIO – L’unità di crisi si è riunita in tarda mattinata. Anche qui è impossibile al momento fare i sopralluoghi. Si è cominciato quindi dalle zone più lontane dall’epicentro. Si sono esaminate le diverse possibilità di ricovero dei beni mobili, dove poter anche impiantare laboratori di restauro, sul modello di quanto fatto a Sassuolo dopo il terremoto del 2012 in Emilia.

Le verifiche riguarderanno anche i luoghi di conservazione di beni librari e archivistici, d’intesa con gli Ordinari diocesani per quanto riguarda gli archivi parrocchiali. I Carabinieri dei nuclei regionali sono già attivi per evitare danneggiamenti da furti e sciacallaggi di beni mobili. Sono pronte le schede di rilevamento danni tutti gli apparati documentari e si sono individuate le risorse per i primissimi approvvigionamenti per le squadre di rilievo danni.

Ultima ora

11:02Sri Lanka: maltempo, salgono a 126 le vittime

(ANSA) - COLOMBO, 28 MAG - E' salito a 126 morti il bilancio dell'ondata di maltempo che si è abbattuta negli ultimi giorni, con piogge torrenziali, inondazioni dovute allo straripamento di fiumi e smottamenti del terreno, su 14 distretti dello Sri Lanka. Lo ha reso noto oggi il Centro per la gestione dei disastri (Dmc), aggiungendo che è stabile a 97 il numero dei dispersi. Inoltre, gli effetti particolarmente avversi del monsone sud-occidentale hanno danneggiato oltre 400.000 persone appartenenti a quasi 110.000 famiglie. Si tratta del più grave disastro meteorologico avvenuto in Sri Lanka dal 2003, quando un potente monsone causò la morte di 250 persone e la distruzione di 10.000 case.

11:01Gb: computer in tilt, aerei British Airways ancora a terra

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - La British Airways si augura di poter "tornare alla normalità" stamane allo scalo di Gatwick e di "riprendere la maggior parte dei voli" a quello di Heathrow dopo i seri problemi registrati al sistema informatico che gestisce gli scali e che ieri ha costretto la compagnia a cancellare tutti i voli. I computer in tilt, provocato da un guasto elettrico e non da un attacco di hacker, ha precisato la British Airways, hanno causato forti disagi alle migliaia di passeggeri in attesa di partire da Londra. E molti hanno criticato la compagnia per la mancanza di informazioni. La British Airways si è affrettata a scusarsi con i passeggeri assicurando una serie di rimborsi. La stessa compagnia ha poi chiesto ai passeggeri di non recarsi in aeroporto oggi a meno che non siano stati dirottati su altri aerei.

11:01Calcio: Allegri, ‘Orgogliosi, però manca l’ultima’

(ANSA) - TORINO, 28 MAG - "Cinquantasei partite di cui essere orgogliosi". Questo il riassunto della stagione della Juventus fatto da Allegri al termine dell'ultima partita di campionato contro il Bologna: "Manca l'ultima, la più importante. La prepareremo sapendo che siete al nostro fianco" ha proseguito l'allenatore bianconero sul suo profilo Twitter. Il riferimento è alla finale di Champions League in programma a Cardiff il 3 giugno contro il Real Madrid: dopo aver conquistato scudetto e Coppa Italia, la Juventus è a una vittoria di distanza da uno storico triplete.

10:58Pugilato: Mondiale welter Ibf, Spence detronizza Brooks

(ANSA) - SHEFFIELD (GRAN BRETAGNA), 28 MAG - L'imbattuto americano Errol "The Truth" Spence Jr. (22 incontri tutti vinti, 19 prima del limite) ha conquistato il titolo mondiale versione Ibf dei pesi welter battendo per Ko a 1'47''del'11/a ripresa il britannico Kell "The Special One" Brook (36-2, 25 KO) nel match disputato ieri notte sul ring allestito nel Bramall Football Ground di Sheffield, davanti a 27mila spettatori. Per Brook, con l'occhio sinistro completamente chiuso dopo la fine del match, è stata la seconda sconfitta consecutiva dopo quella subìta contro il campione del mondo dei medi Gennadi Golovkin quando il britannico ha tentato d'impossessarsi del titolo della categoria superiore.

10:42Migranti: a Napoli la nave di Msf con 1500 persone

(ANSA) - NAPOLI, 28 MAG - E' arrivata nel porto di Napoli e sono iniziate le operazioni di sbarco dei 1449 immigrati che si trovavano a bordo della nave ong 'Vos Prudence' di Medici Senza Frontiere. La nave è stata fatta ormeggiare al molo Carmine e sono state predisposte tutte le attività logistiche per effettuare lo sbarco. Ancora non è stata resa nota la destinazione dei migranti raccolti da Msf e da motovedette della Guardia Costiera da ben dodici diversi barconi in appena 10 ore. Alle 21 di ieri, dopo l'allarme lanciato sull'assenza di generi di prima necessità a causa del sovraffollamento era stata fatta approdare a Palermo per essere prima di ieri sera,attorno alle 21, dopo l'allarme lanciato dai responsabili di Msf sull'assenza di generi di prima necessità a causa del sovraffollamento della nave - la capienza è di 600 persone - era stata fatta approdare a Palermo per essere rifornita di beni di prima necessità. A bordo 140 donne, 45 bambini, uno dei quali di appena una settimana e due cadaveri recuperati da un gommone.

07:59Corea Nord: media, Usa inviano terza portaerei

(ANSA) - NEW YORK, 28 MAG - Gli Stati Uniti avrebbero inviato una terza portaerei nel Pacifico occidentale come deterrente per i test missilistici e il programma nucleare della Corea del Nord. Lo riportano i media americani, sottolineando che la USS Nimitz si unirà alla USS Carl Vinson e alla USS Ronald Reagan già presenti nell'area.

07:56Usa: Mattis, Trump ‘molto aperto’ su clima

(ANSA) - NEW YORK, 28 MAG - Il presidente Donald Trump è "molto aperto" sul tema dell'accordo sul clima di Parigi e "valuta i pro e i contro" di un'eventuale permanenza degli Stati Uniti nell'intesa. Lo afferma il segretario alla Difesa, James Mattis, in un'intervista alla Cbs di cui sono stati diffusi gli estratti. "Stiamo valutando quale sarà la nostra politica sul tema. Ho partecipato ad alcuni degli incontri a Bruxelles dove il clima è stato uno degli argomenti, e il presidente era aperto. Era curioso del perché gli altri avevano assunto una certa posizione sul tema", mette in evidenza Mattis.

Archivio Ultima ora