Provea: Más de 200 despidos en el Seniat

Pubblicato il 25 agosto 2016 da redazione

Provea: Más de 200 despidos en el Seniat

Provea: Más de 200 despidos en el Seniat

CARACAS- Más de 200 funcionarios de cargos de confianza del Seniat han sido despedidos por haber firmado para activar el referéndum revocatorio. Esta situación fue calificada por Rafael Uzcategui, coordinador de la ONG Provea “una política sistemática de violación de derechos humanos”.

El coordinador de Provea recalcó que es necesario que la gente denuncie:

“Hay decenas de casos, sin embargo necesitamos el testimonio directo de la víctima, aunque sea resguardando su identidad. Hasta ahora el caso más grave de discriminación ha ocurrido en el Seniat (donde la ONG totaliza 200 casos de despidos). Insistimos en que formalicen las denuncias, pues es la manera fijar responsabilidades a futuro”.

Los funcionarios considerados como “trabajadores de confianza” en la administración pública, también como conocidos como los cargos 99, son aquellos que tienen conocimiento personal de los secretos comerciales o industriales del patrono, también podrían estar a cargo de la supervisión de otros empleados.

Ultima ora

10:53Calcio: Di Francesco, ho visto una Roma in crescita

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - "Nei primi 30' la mia squadra mi è piaciuta tantissimo. Abbiamo avuto un ottimo possesso e fatto pressione contro una squadra abituata ad avere un grande palleggio in Premier e in Champions. Non mi è piaciuta la superficialità in alcune situazioni negli ultimi minuti, ma in generale sono soddisfatto della crescita della squadra: dal punto di vista della manovra è migliorata tanto". Eusebio Di Francesco promuove la sua Roma dopo il successo per 3-2 nell'amichevole contro il Tottenham giocata alla Red Bull Arena di Harrison, negli Stati Uniti, secondo match dell' International Champions Cup. "Ho visto una squadra che deve giocare più in verticale. Tutte le volte in cui lo abbiamo fatto abbiamo fatto male al Tottenham", ha aggiunto il tecnico giallorosso che ha poi parlato di mercato: "Come scelta primaria stiamo cercando un esterno a destra, poi valuteremo se prendere il quinto centrale", ha affermato Di Francesco, secondo il quale tuttavia a luglio "è prematuro" parlare di gap ridotto con la Juventus.

10:51Corte Ue, Hamas resta nella ‘lista nera’ del terrorismo

(ANSA) - BRUXELLES, 26 LUG - Nella sua sentenza del 2014, il Tribunale dell'Unione europea non avrebbe dovuto annullare il mantenimento di Hamas nell'elenco europeo delle organizzazioni terroristiche. E' quanto sancito dalla Corte di giustizia dell'Ue che ha quindi rinviato allo stesso Tribunale la causa intentata dal movimento palestinese al Consiglio Ue che nel 2001 lo aveva inserito nella 'lista nera', con il congelamento dei beni. La Corte ha confermato la cancellazione delle Tigri per la liberazione della patria Tamil dalla lista.

10:46India: palazzo crollato a Mumbai, 17 morti

(ANSA) - NEW DEHLI, 26 LUG - Le squadre di soccorso al lavoro fra le macerie di un edificio crollato ieri a Mumbai (India centrale) hanno rinvenuto durante la notte altri cinque cadaveri facendo salire a 17 il bilancio dell'incidente. Lo riferisce l'agenzia di stampa Pti. Secondo le prime verifiche realizzate nel quartiere di Ghatkopar la struttura del palazzo di quattro piani afflosciatosi, secondo testimoni oculari, "come un castello di carte", sarebbe stata resa fragile da lavori di ristrutturazione non autorizzati al piano terra per l'adeguamento di una casa di riposo. La polizia, si è appreso, ha arrestato al termine di un interrogatorio il responsabile dei lavori.

10:32Incendio Milano: in corso ‘smassamento’, fumi diminuiti

(ANSA) - MILANO, 26 LUG - Hanno lavorato ancora tutta la scorsa notte i vigili del fuoco che sono intervenuti nell' incendio divampato nell'azienda di stoccaggio rifiuti Carluccio srl, nella periferia nord di Milano. Secondo quanto riferito, la nube di fumo biancastro e denso sprigionata per tutta la giornata di ieri, e che aveva invaso un intero quartiere, diffondendo l'odore acre fino in centro città, è ora molto contenuta. I pompieri da stamani stanno procedendo allo "smassamento" delle macerie, operazione lunga e difficoltosa durante la quale, con pale meccaniche e 'ragni', si separano dal mucchio varie parti ancora incandescenti e poi si spengono con acqua. Un'operazione che produce fumi, ma meno rilevanti. Al momento, in via Senigallia, operano ancora 6 squadre di pompieri, e le operazioni andranno avanti per almeno tutta la giornata di oggi.

10:31Incendi: scoppia rogo nel Sassarese, già spento

(ANSA) - SASSARI, 26 LUG - Non cala la forza del maestrale e resta alta in Sardegna l'allerta per il pericolo incendi. Dopo i numerosi roghi scoppiati ieri dal sud al nord dell'isola (con abitazioni evacuate e turisti in fuga dalle spiagge), oggi la giornata è iniziata con un incendio nei boschi intorno a Nughedu San Nicolò, vicino a Ozieri (Sassari), prontamente domato dai vigili del fuoco di Sassari e dagli uomini del Corpo forestale della Regione Sardegna. Per fermare le fiamme prima che si impossessassero della vasta area boschiva è stato necessario anche l'intervento di un elicottero, che solo poco fa, dopo un'ora di intervento, ha bonificato l'area e ha definitivamente spento il rogo. Date le condizioni climatiche resta comunque l'allerta massima in tutta la zona. (ANSA).

10:19Calcio: Spalletti, voglio Champions ma 3 squadre più forti

(ANSA) - MILANO, 26 LUG - "L'obiettivo è arrivare tra le prime quattro, anche se ci sono tre squadre molto forti nei confronti delle quali diventa difficile recuperare i tanti punti dell'anno scorso. Se non dovessero fallire, la distanza rimarrebbe importante. Ma non abbiamo altra scelta: siamo l'Inter e dobbiamo avere ambizioni forti": lo dice Luciano Spalletti al Bishan Stadium di Singapore alla vigilia della sfida contro il Bayern Monaco, seconda partita dell'Inter all'International Champions Cup. L'allenatore nerazzurro assicura di non farsi condizionare dalle pressioni dell'ambiente: "Non è un problema per me. Vivo tutti i giorni allo stesso modo, lavorando 24 ore su 24 per migliorare la squadra. Quello che si dice fuori - conclude Spalletti - non conta per quanto mi riguarda".

09:58Scherma: Mondiali, fiorettisti agli ottavi

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - Parte con il piede giusto la squadra italiana di fioretto maschile ai Mondiali di scherma di Lipsia, giunti all'ultima giornata. Gli azzurri (Daniele Garozzo, Giorgio Avola, Alessio Foconi e Andrea Cassarà) hanno battuto al primo turno l'Olanda per 45-17 e si sono qualificati agli ottavi dove incontreranno la Gran Bretagna.

Archivio Ultima ora