Terremoto: piogge e disagi nelle tendopoli

Pubblicato il 31 agosto 2016 da ansa

Sisma: piogge e disagi nelle tendopoli

Sisma: piogge e disagi nelle tendopoli

AMATRICE (RIETI) – Le prime piogge sulle tendopoli, le strade rese ancora più impraticabili dal fango, i disagi di una vita senza più nulla, la terra che continua a tremare, con una scossa di magnitudo 3.8 in provincia di Macerata e una 3.9 in quella di Ascoli che hanno fatto rivivere l’incubo del 24 agosto a migliaia di persone: una settimana dopo il terremoto che ha squassato il centro Italia è chiaro a tutti che bisogna accelerare, per consentire alla gente che ha perso familiari e case di tornare alla normalità.

Di ricominciare a lavorare, avere relazioni libere e non imposte dalla convivenza forzata. Anche perché l’orrore non è ancora finito: dalle macerie dell’hotel Roma i vigili del fuoco hanno estratto l’ultima vittima ufficiale dell’albergo, un uomo che era sotto 10 metri di macerie. E all’ospedale di Pescara è morto il 23enne Filippo Sanna, rimasto per ore sotto i resti della sua casa, la vittima numero 294 di quel maledetto mercoledì.

Lo sa bene Matteo Renzi che durante l’incontro con la Merkel ha annunciato che il governo, nonostante le polemiche, procederà alla nomina di Vasco Errani a commissario per la ricostruzione. Un compito, quello che attende l’ex governatore dell’Emilia Romagna, tutt’altro che facile: non sarà semplice, passata l’emozione, far mantenere alla politica le promesse fatte sulle macerie.

Il premier, al termine dei funerali ad Amatrice, ha garantito che i soldi ci sono: la legge di stabilità sarà il primo banco di prova per capire se alle parole seguiranno i fatti, ma saranno soprattutto gli stanziamenti per i prossimi anni a dire se l’Italia avrà imparato o meno la lezione.

– Per ricostruire – ammette il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio – ci vorranno anni. Ma noi siamo già al lavoro.

Prima della ricostruzione, però, la politica e sopratutto il governo dovranno affrontare un altro problema: dove sistemare gli sfollati – ad oggi, secondo i dati della Protezione Civile, circa quattromila, in tre regioni – in attesa che, non prima di 4 mesi, siano pronte le casette di legno.

Al momento una decisione non è ancora stata presa: le riunioni di questi giorni serviranno per capire se far arrivare le roulotte nelle zone terremotate oppure spostare la gente negli alberghi. Ma quel che è certo è che non è pensabile lasciare i terremotati per più di un mese nelle tende: dunque entro qualche giorno al massimo la soluzione deve essere individuata.

Ad Amatrice e negli altri comuni terremotati, intanto, si prova a ripartire. Domani, negli uffici mobili delle Poste, sarà possibile ritirare la pensione, il Credito cooperativo di Roma aprirà sempre da domani un’agenzia mobile proprio ad Amatrice e sono in arrivo tre container per ospitare altrettante farmacie. Con la messa in sicurezza di un muro, inoltre, potrebbe riaprire anche uno dei caseifici del paese.

Anche alcune attività economiche cominciano pian piano a riaprire e poco importa che i clienti sono soprattutto soccorritori e non cittadini. Ha riaperto la ferramenta e ha riaperto il ristorante del villaggio ‘Scoiattolo’, a due passi dal ponte dei Tre occhi ad Amatrice. Il menù propone tre primi, amatriciana, gricia e cacio e pepe; tre secondi, bistecca di vitella, braciola di maiale e salsicce, due contorni, patate fritte e insalata.

– Non accettiamo prenotazioni – dice Laura – finché c’è cibo si mangia. C’è stato chiesto dalla protezione civile di dare una parvenza di normalità e questo stiamo facendo, se volete venire a cena le porte sono aperte.

Il tentativo di normalità è pure la prima convocazione del consiglio comunale di Arquata del Tronto anche se il segno forse più tangibile della ripartenza è l’inizio dei lavori per la realizzazione della scuola di Amatrice, nella zona di San Cipriano. La stanno realizzando 50 uomini della Protezione Civile del Trentino, con due ingegneri che lavorano a titolo gratuito. 24 moduli prefabbricati coperti da un tetto in legno, consentiranno di realizzare 10 aule per materne, elementari e medie, oltre ai servizi igienici.

– Stiamo predisponendo il terreno – spiega il responsabile del campo Giovanni Tomati -, subito dopo dovremmo gettare la base di cemento in cui passeranno tutti i servizi, acqua, luce, fognature, e poi montare i prefabbricati. Le cose vanno fatte bene e a norma, ma cercheremo di far entrare i ragazzi il 14 settembre”.

(Matteo Guidelli/ANSA)

Ultima ora

11:44Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

(ANSA) - BOLOGNA, 3 DIC - Un uomo di 44 anni si è sparato al pronto soccorso dell'ospedale Sant'Orsola di Bologna e le sue condizioni sono gravissime. Secondo le prime informazioni si tratta di un poliziotto della Penitenziaria, in servizio nella struttura minorile di via del Pratello. Era stato portato in ospedale su un'ambulanza. Una volta giunto al nosocomio, ha estratto l'arma, l'ha rivolta contro di sè e ha sparato.

11:36Calcio: serie D, match Frattese-Gragnano, emessi otto daspo

(ANSA) - NAPOLI, 3 DIC - Otto daspo sono stati emessi dalla Polizia dopo l'incontro di calcio Frattese-Gragnano, valido per il Campionato di serie D, disputatosi lo scorso 16 ottobre allo stadio Ianniello di Frattamaggiore (Napoli). I provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive sono scattati per tifosi della Frattese, per la durata di tre anni, sette dei quali con obbligo di presentazione presso i commissariati di Polizia di Stato di Frattamaggiore e Afragola. Prima, durante e dopo il match diversi sono stati gli episodi di scontri e tensioni. Già prima dell'inizio della partita, si era verificata una situazione di allarme, quando un gruppo di tifosi della Frattese, avendo intercettato lungo il percorso l'autobus dei tifosi ospiti diretto allo stadio e aveva lanciato contro dei sassi, al punto da costringere il mezzo a fermarsi. Evitato lo scontro diretto tra tifoserie solo grazie all'intervento degli agenti.

11:30Atletica: 600 atlete al via della Best Woman di Fiumicino

(ANSA) - ROMA, 03 DIC - Saranno oltre 600 le donne, su 2400 atleti in totale, al via domani della 27° edizione della "Best Woman", una delle gare podistiche sui 10 km. più competitive sulla distanza a livello nazionale. La partenza, alle 10 da via Bezzi, vedrà impegnati come volontari un gruppo di ragazzi rifugiati provenienti da vari Paesi, ospiti di una casa di accoglienza a Fiumicino. A caccia della corona di "best woman 2016", ci saranno le fondiste Elena Romagnolo dell'Esercito, Rosaria Console, Giulia Martinelli della Forestale, la romana Federica Proietti che lo scorso anno vinse la gara siglando il suo personal best (34:37), l'iridata di canoa Anna Alberti, protagonista lo scorso 10 aprile alla Maratona di Roma, e Maria Grazia Espinoza Bianchi che alla maratona di Firenze di domenica scorsa ha chiuso al quinto posto.

11:24Gb: pilota Klm colpito da infarto poco prima del decollo

(ANSA) - ROMA, 3 DIC - Il pilota di un volo della Klm in partenza dall'aeroporto di Glasgow, in Scozia, e diretto ad Amsterdam ha avuto un infarto pochi minuti prima del decollo, quando l'aereo aveva già lasciato il terminal e si dirigeva verso la pista: lo riporta la Bbc online. L'uomo, ha detto un portavoce della compagnia aerea olandese, e' stato soccorso dai membri dell'equipaggio con l'aiuto di un passeggero, mentre il copilota ha riportato al gate il velivolo, che aveva 128 persone a bordo. La partenza del volo era prevista per le 17:00 di ieri, ma a causa dell'emergenza e' stato cancellato. Le condizioni del pilota sono "stabili", ha aggiunto il portavoce.

11:21Incidenti lavoro: incastrato in macchinario, muore a Torino

(ANSA) - TORINO, 3 DIC - Un operario di 23 anni ha perso la vita la scorsa notte in un incidente sul lavoro nello stabilimento produttivo della ditta dolciaria a Torino. Secondo una prima ricostruzione, la testa gli è rimasta intrappolata in un'apparecchiatura per la preparazione dei dolciumi. Il giovane è morto sul colpo, davanti agli occhi di alcuni colleghi; a nulla sono serviti i tentativi dei medici del 118 di rianimarlo. Dai primi accertamenti dei carabinieri risulta che siano state rispettate le norme di sicurezza.

11:20Basket: Nba, Cleveland ancora ko, ma resta capolista

(ANSA) - ROMA, 3 DIC - Continua il periodo nero dei Cleveland Cavaliers, ancora sconfitti: la notte Nba riserva un'altra sorpresa dopo quelle dell'ultimo turno. I Cavs già usciti malconci dal confronto con i Los Angeles Clippers nel turno scorso, hanno concesso il bis a favore dei Chicago Bulls, usciti vittoriosi per 111-105 nonostante i ben 27 punti messi a segno da Lebron James. Bene invece i Toronto Raptors, che affondano i Los Angeles Lakers 113-80, e acciuffano il secondo posto nella classifica della Eastern Conference, che resta guidata dai Cleveland Cavaliers, nonostante la seconda battuta d'arresto consecutiva e la quinta sconfitta stagionale. Larga vittoria anche di Orlando Magic sui Philadelphia 76ers per 105 a 88. Nell'altro girone Nba, vittoria facile del San Antonio sui Washington Wizard. Male invece i Denver Nuggets di Danilo Gallinari, battuti da Houston Rockets 128-110.

10:45Calcio: il Torino compie 110 anni

(ANSA) - ROMA, 3 DIC - La squadra di calcio del Torino compie oggi 110 anni. Il club granata fu infatti fondato il 3 dicembre 1906 e nacque dalla fusione tra il Football club Torino e un gruppo di giocatori della Juventus decisi ad andarsene per la loro strada. Nacque allora una formazione sportiva che ha fatto la storia del calcio in Italia, sfornato campioni, vinto 7 scudetti e 5 coppe Italia, ed ha consegnato al calcio campioni e storie meravigliose. Ma anche un lutto terribile, quello del Grande Torino, che si schiantò a Superga nel 1949. Il club attuale è nato nel 2005 sulle ceneri di quello precedente, affondato dai problemi economici. Ma la sostanza e il cuore granata sono sempre quelli.

Archivio Ultima ora