L’Italia di Ventura parte con una brutta sconfitta

Pubblicato il 01 settembre 2016 da ansa

Italy's players before the start of the friendly match between Italy and France at San Nicola Stadium in Bari, 1 September 2016. ANSA/ TONY VECE

Italy’s players before the start of the friendly match between Italy and France at San Nicola Stadium in Bari, 1 September 2016. ANSA/ TONY VECE

BARI. – Nella notte delle prime volte, l’Italia di Ventura riparte con una brutta sconfitta che non può essere già un verdetto, ma un piccolo segnale su quanto possa esser duro il dopo Conte, quello sì. Vince la Francia 3-1, e non c’è nemmeno bisogno di far ricorso alla moviola arbitrale che fa il suo debutto esattamente come il tecnico azzurro.

L’aiuto video all’arbitro non ha cambiato il corso delle cose in campo, e l’impressione è che neanche Ventura abbia potuto incidere più di tanto. Troppo poco il tempo (3 giorni) per lavorare sugli azzurri, troppo evidente il divario fisico con i francesi.

La nota positiva arriva da Donnarumma, alla prima tra i pali a 17 anni, portiere record. Ma contro Israele lunedì, alla prima ufficiale, non basteranno i numeri. La squadra che Ventura chiede va costruita, il nuovo ct è convinto che “il tempo darà ragione” alla nuova Italia.

La serata ha un prologo non comune. Fuori dallo stadio la fila sfiora i 2 chilometri, causa controlli antiterrorismo, dentro invece si parte con i fischi alla Marsigliese coperti dagli applausi della maggioranza del pubblico. Tutti concordi invece nell’osservare un minuto di profondo silenzio per le vittime del sisma del centro Italia. Giroud prega a occhi chiusi, Buffon lancia poi un appello all’aiuto, “siamo un solo popolo”. La nazionale, annuncia Ventura, andrà appena possibile sui luoghi del disastro.

Kuipers fischia l’inizio, ed è subito calcio vero nonostante il gran caldo. A supportare l’arbitro olandese c’è il replay video in un pulmino fuori dal campo, arriverà presto l’occasione di vederlo in azione. Ventura riparte dal 3-5-2 di Conte e dai suoi cambi di gioco, con Astori al posto dell’assente Bonucci, Bonaventura mezzala e la coppia Eder-Pellè confermata.

Dall’altra parte, il 4-3-3 di Deschamps lascia spazio a qualche esperimento: recuperato Varane, le novità in difesa sono il portiere Mandanda e Kurzawa terzino. Kantè gioca dal primo minuto, avanti Martial è titolare.

La partita la fa l’Italia, con intensità inattesa. Dal primo angolo di Candreva Pellè gira di destro di poco al lato, ed è solo il 2′. De Rossi ci prova di testa, il pallino è in mano agli azzurri, ma alla prima azione francese arriva il gol: il lancio di Pogba – fischiatissimo dagli juventini di Bari – è lisciato da Chiellini e Martial non perdona con un rasoterra preciso: 17′, è 0-1.

Italy's forward Graziano Pellè scores a goal during the friendly match between Italy and France at San Nicola Stadium in Bari, 1 September 2016. ANSA/ TONY VECE

Italy’s forward Graziano Pellè scores a goal during the friendly match between Italy and France at San Nicola Stadium in Bari, 1 September 2016. ANSA/ TONY VECE

L’Italia reagisce subito, dopo 4′ la combinazione Eder-Pellè porta al pari: da applausi stop e girata del centravanti, che dopo il rigore sbagliato all’Europeo sembrava aver perso il treno azzurro. Sembra invece ancora sbalestrato dal primo errore di stasera Chiellini: c’è lui ancora su Giroud al 28′, quando la spizzata di testa di Kurzawa diventa un assist su cui il difensore non chiude. Sinistro a incrociare del centravanti francese, ed è 1-2.

Ventura perde il suo aplomb e si infuria. Candreva al 38′ da destra ed Eder al 44′ da sinistra hanno sui piedi il pallone giusto, lo sprecano. Prima ancora, in onda la prima volta della Var: l’arbitro Kuipers si ferma ad aspettare le indicazioni della ‘moviola’ su un presunto mani di Kurzawa, ma non concede il rigore.

E’ serata da prime volte, e la ripresa segna una data da record. Gianluigi Donnarumma entra tra i pali al posto di Buffon, con i suoi 17 anni e 193 giorni è il portiere più giovane ad aver esordito in maglia azzurra. Montolivo è al posto di De Rossi, Rugani per Barzagli. Ma è proprio il regista Milan a impegnare da fuori Mandanda al 15′, mentre dall’altra parte Deschamps si affida al contropiede del subentrato Payet, che un minuto dopo Montolivo impegna a terra Donnarumma: per lui ovazioni.

La Francia tiene la partita in ghiaccio, l’Italia non sfrutta un paio di occasioni (Pellè di testa al 25′, Belotti anticipato su cross di Eder), e cala vistosamente. Così arriva il 3-1 di Kurzawa, su buon assist di Pogba. E’ il segno che è finita. Ora Ventura pensa a Israele.

Ultima ora

23:02Calcio:Montella,ottima vittoria ma non sottovalutare ritorno

(ANSA) - MILANO, 27 LUG - "Il risultato è ottimo ma non ci lascia tranquilli, non possiamo sottovalutare la partita di ritorno, in cui saremo più avanti sul piano fisico e tecnico". Vincenzo Montella commenta così il successo per 1-0 con cui il suo Milan ha vinto l'andata del preliminare di Europa League in trasferta contro i romeni del Craiova. "Non mi potevo aspettare di più, il Craiova ci ha messo in difficoltà perché era più avanti di noi nella preparazione e ha giocatori abili. Mi è piaciuto il modo con cui la squadra si approccia alla sofferenza - ha detto Montella a Sky dopo la partita in Romania -. Siamo stati un po' scolastici. Si sta inserendo qualche calciatore, siamo in costruzione e ci sarà tempo per costruire. Il mio compito è portare avanti più giocatori possibili". Il risultato è stato anche salvato da una prodezza di Gianluigi Donnarumma. "Donnarumma ha fatto una parata importantissima, in un momento decisivo della partita''.

22:24Calcio: Europa League, Craiova-Milan 0-1

(ANSA) - ROMA, 27 LUG - Il Milan batte 1-0 (1-0) la squadra romena del Csu Craiova nella partita di andata del terzo turno preliminare di Europa League. In gol per i rossoneri Rodriguez al 44' pt

21:45Sospeso processo disciplinare a Emiliano

(ANSA) - ROMA, 27 LUG - Sospeso il processo disciplinare al governatore della Puglia Michele Emiliano con invio degli atti alla Consulta. È quanto ha deciso la sezione disciplinare del Csm nel procedimento a Emiliano, magistrato in aspettativa sotto accusa per la sua attività politica come dirigente del Pd. La Consulta dovrà verificare la legittimità costituzionale della norma che prevede come illecito disciplinare per un magistrato, anche se fuori, l'iscrizione ad un partito politico. "Sono molto soddisfatto, avevo più volte detto che c'era un forte dubbio interpretativo e che ci fosse la necessità di un chiarimento. Indipendentemente da come deciderà la Corte Costituzionale, il Csm ha ritenuto che la questione di legittimità da noi sollevata possa avere fondamento". Lo ha detto Michele Emiliano, commentando la decisione della sezione disciplinare del Csm di sospendere il procedimento a suo carico e trasmettere gli atti alla Consulta.

21:03Calcio: Nainggolan, ho dimostrato di voler rimanere

(ANSA) - ROMA, 27 LUG - "Ho dimostrato quello che ho sempre voluto. Sono contento di continuare insieme". Sono le prime parole di Radja Nainggolan appena apposta la firma sul nuovo contratto che lo legherà alla Roma fino al 2021. Da Boston, dove i giallorossi sono in tournée, ha espresso soddisfazione anche il patron giallorosso James Pallotta: "Siamo felici che Radja si sia impegnato con noi a lungo termine nella fase più importante della sua carriera", ha dichiarato il presidente della Roma. "Nell'ultima stagione - ha concluso Pallotta - si è dimostrato uno dei migliori centrocampisti del mondo e non è stata una sorpresa che il suo nome sia stato accostato a quello di alcuni dei più grandi club europei. Ma non c'è mai stata la possibilità che andasse altrove, ama la Roma e noi siamo felici di averlo qui".

20:49Calcio: Mihajlovic promuove il Toro, felice Belotti resti

(ANSA) - TORINO, 27 LUG - Niente Guingamp per Andrea Belotti. L'attaccante del Torino, che nel ritiro di Bormio si è fermato per un affaticamento muscolare, non partirà per la Francia, dove sabato i granata sono impegnati in amichevole. "Ha avuto un leggero infortunio e non verrà", conferma il tecnico Sinisa Mihajlovic, soddisfatto della permanenza del giocatore. "Il presidente Cairo è stato chiaro, o clausola dall'estero o basta - sottolinea l'allenatore al sito internet del club - e lui è sereno e tranquillo". "Sono felice che sia rimasto con noi. C'è un rapporto di grande stima, fiducia e affetto", osserva il mister. Il mercato, però, è aperto fino alla fine di agosto e potrebbero esserci delle sorprese. "Noi tutti lavoriamo per il bene del Toro - taglia corto Mihajlovic - qui non ci saranno mai musi lunghi". Dopo venti giorni di ritiro, il bilancio dell'allenatore è positivo. "Ho visto impegno, voglia di far bene, applicaizone, generosità.

20:46Calcio: Roma, Nainggolan rinnova fino al 2021

(ANSA) - ROMA, 27 LUG - Radja Nainggolan ha rinnovato il suo contratto con la Roma. Il belga resterà in giallorosso fino al 2021.

20:45Calcio: amichevoli, Sassuolo-Eintracht Francoforte 1-1

(ANSA) - MODENA, 27 LUG - Il Sassuolo ha pareggiato 1-1 in un'amichevole giocata nel pomeriggio a Bressanone (Bolzano) contro i tedeschi dell'Eintracht di Francoforte. Si è trattato dell'ultimo test del ritiro, che ha dato la possibilità a Bucchi di vedere all'opera un ipotetico undici titolare, ma soprattutto di concedere i primi minuti stagionale a Berardi, ultimo arrivato nel ritiro e apparso già in buona condizione. Primo tempo chiuso con il vantaggio dei tedeschi grazie alla rete di Gacinovic al 32'. Nella ripresa il pareggio del Sassuolo con Matri al 25' dopo un assist di Berardi. Il Sassuolo ha schierato nel primo tempo, con il modulo 4-3-3: Consigli, Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Magnanelli, Duncan; Politano, Falcinelli, Ragusa.

Archivio Ultima ora