Itinerari dello spirito: Il “Cammino della domenica”

Pubblicato il 14 settembre 2016 da redazione

itinerario1

In Alto Adige, come altrove, si trovano sentieri attrezzati per passeggiate tematiche. Nelle valli, lungo il corso dei fiumi, o in montagna attraverso boschi, prati, e radure. Generalmente con punto si arrivo in qualche chiesetta, dove si raccoglie la memoria di secoli di vita spirituale e di storia delle comunità locali.

Uno dei tanti itinerari spirituali di questi percorsi attrezzati – ma meglio diremmo “illustrati” – è il sentiero campestre di recente (estate 2013) allestimento a Velturno: il “Cammino della domenica” (Sonntagsweg). Inizia nei pressi del Castello di Velturno, nel punto dove confluiscono le due strade principali, salendo l’una da Bressanone e l’altra da Chiusa in direzione opposta, le quali confluendo danno origine a quella che prosegue, sempre in salita, fino a Snodres e oltre.

itinerario3

Dopo appena una cinquantina di metri dal castello, su questa terza strada, comincia il cammino tematico, deviando sul lato destro della carreggiata, per una mulattiera che attraversa i campi; e che asseconda il bosco e lo delimita dai prati in pendenza sulla vallata del fiume Isarco. Superata la prima stazione e la seconda, si arrampica, poi, nella sua parte terminale, attraverso stretti tornanti, e sbuca finalmente sulla strada che porta alla chiesetta di S. Giorgio a Snodres, sempre in salita.

Il nome assegnato al nuovo sentiero tematico, paesaggistico, e spirituale insieme, “la domenica”, è lo spunto, il tema della meditazione: il soggetto della problematica esistenziale, tra il sociale, il filosofico e il religioso. E’ l’argomento della riflessione che si vuole proporre a quanti decidono di inoltrarsi tra le bellezze della natura e la profondità dello spirito. La domenica è assunta, infatti, come emblema e simbolo della vita personale, un percorso spirituale verso l’alto: tra terra e cielo.

La partenza del tracciato topografico o, se volete, turistico (per quella parte di bellezze paesaggistiche o varietà naturalistiche che presenta, nonché per il benessere fisico che procura), prende il via dalla fontana fiorita, nei pressi dell’antico Castello (già esso stesso interessante centro museale, in quanto antica residenza estiva dei Principi-Vescovi di Bressanone), sulla strada che porta a Snodres.

itinerario2

La porta d’accesso è contrassegnata da una placca di ferro con incise, citazioni letterarie d’autore. È il luogo della partenza: una prima stazione e una prima sosta di riflessione e di preghiera. Pietra e ferro sono i materiali utilizzati per il supporto artistico e culturale, la parte materiale della decorazione; quella concettuale sono le idee che i manufatti suscitano. Da lì ha inizio il percorso di meditazione che, dopo quattro fermate, termina con l’altra “porta” allo sbocco sulla strada per Snodres, ugualmente evidenziata da iscrizioni su lamine di ferro; quando il sentiero, tracciato un ampio arco sul fianco della montagna, dirige il suo corso verso ovest.

I quattro punti-sosta sono le stazioni tematiche adornate da cippi di pietra artisticamente elaborati, messi lì a richiamare alla mente idee, simboli, valori ideali, pertinenti al tema della domenica: la sosta, il riposo, la preghiera, la santificazione del lavoro, lo stare insieme, la ripartenza del cammino comunitario, il guardare avanti con fiducia. Ogni fermata è un invito alla meditazione.

Prima sosta, primo pensiero: Determinare il dove. “Adamo, dove sei?” (Gen. 3,9).
Seconda sosta: Riposiamo! “Venite in disparte in un luogo solitario e riposatevi un poco.” (Mc. 6,31).
Terza: Incontriamoci! “Caino, dov’è tuo fratello Abele?” (Gen. 4,9).
Quarta: Riprendere il cammino con fiducia. “ Va’ via, verso la terra che io ti mostrerò.” (Gen. 12,1).

itinerario4

Su questi punti, lungo il cammino della domenica, si articola la meditazione che ogni viandante potrà sviluppare con opportuni approfondimenti sulla situazione della propria vita. Aiutato da tutte le citazioni incise sulle targhette di metallo, favorito dalla luminosità di un cielo aperto sulla conca di Bressanone, verdeggiante nella bella stagione, candida di neve in quella invernale.

Un utile sussidio potrà essere il libretto preparato dall’Ufficio parrocchiale cittadino, reperibile nelle chiese di Velturno.

Luigi Casale

Ultima ora

00:35Voto Gb:May su Brexit, non pagheremo qualunque prezzo

(ANSA) - LONDRA, 30 MAG - "Nessun accordo sulla Brexit è meglio di uno cattivo". La premier britannica ha ribadito in modo chiaro, nel corso del dibattito televisivo a distanza col leader laburista Jeremy Corbyn, che è pronta ad abbandonare i negoziati sull'uscita dall'Europa nel caso in cui non si riesca a trovare una intesa con l'Ue, a partire dalla questione del cosiddetto 'conto del divorzio'. Il primo ministro conservatore ha sottolineato che non è intenzionata a "pagare ogni prezzo" per ottenere un accordo.

22:56Voto Gb: Corbyn, ‘con noi non ci sarà Brexit senza accordo’

(ANSA) - LONDRA, 29 MAG - La Brexit ci sarà, ma non avverrà "senza un accordo" con l'Ue se al governo in Gran Bretagna andrà il Labour. Lo ha detto il leader laburista, Jeremy Corbyn, nel dibattito televisivo elettorale a distanza di stasera, assicurando di voler "rispettare il risultato del referendum", ma di voler negoziare anche "un accordo di libero scambio con Bruxelles" e mantenere rapporti stretti con l'Europa. Il leader laburista si è poi detto pronto a pagare all'Ue "quanto legalmente dovuto" per il divorzio. Quanto all'immigrazione, Corbyn ha infine detto di ritenere "probabile" una leggera riduzione dell'immigrazione, ma senza fare alcuna promessa di limitarla. Secondo Corbyn, l'attentato di Manchester è stato un gesto orribile e non ci sono giustificazioni per chi la commesso, ma deve suggerire anche una revisione della politica estera, che "non significa una politica estera più soft", bensì una politica che punti a stabilizzare i Paesi devastati da guerre e interventi militari, come la Siria e la Libia.

21:29Auto ‘impazzita’ travolge 5 persone a Roma, 2 gravi

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Un'auto ha travolto 5 pedoni stasera a Roma. E' accaduto in via dei Colli Portuensi. I 5 feriti sono stati trasportati in ospedale dal 118 di Roma. Secondo quanto si è appreso, il più grave è un ragazzo di circa 30 anni rimasto incastrato sotto le ruote della macchina. Trasportata in ospedale in codice rosso anche una donna con vari traumi alla schiena. Gli altri tre sembrerebbero meno gravi. Sul posto polizia e polizia locale per i rilievi. Alla guida della Smart c'era una donna. Non si esclude che possa aver avuto un malore.

21:20Tennis: Roland Garros, Fognini al secondo turno

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Anche Fabio Fognini si aggiunge alla piccola pattuglia di azzurri che ha raggiunto il secondo turno al Roland Garros. Il tennista ligure e' riuscito solo al quinto set ad avere ragione del giovane statunitense Frances Tiafoe, col punteggio di 6-4, 6-3, 3-6, 1-6, 6-0, in due ore e 45 minuti di gioco. L'incrocio del tabellone lo porta ad affrontare un altro italiano, Andreas Seppi.

21:02Totti: Spalletti “Francesco vuole fare vicepresidente Roma”

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - "Totti? Gli devono far fare il vicepresidente della Roma, è quello che lui vuole. I fischi di ieri? Mi hanno fatto pagare il conto". Così Luciano Spalletti, in una intervista che andrà in onda integralmente in serata (alle ore 21) nel corso della trasmissione di Sportitalia 'La Partita Perfetta'. Il tecnico della Roma annuncerà il suo futuro domani in una conferenza stampa: "Dirò cose molto importanti, la prima di tutte è che la Roma è in Champions. Di Francesco? Ne parlerò domani..." aggiunge l'allenatore toscano, rifilando una stoccata al collega Sarri: "Il suo Napoli gioca un calcio da paradiso, ma non parli dei nostri rigori".

20:47Migranti: sbarchi 2017 a quota 60mila, +48% rispetto a 2016

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Con i quasi diecimila arrivi negli ultimi tre giorni il conto degli sbarchi nel 2017 ha superato quota 60mila, il 48% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, quando erano stati 40mila. Lo indicano i dati del Viminale. I nigeriani sono testa tra le nazionalità delle persone sbarcate (8.120), seguiti da bengalesi (7.567) e guineani (6.144). I minori non accompagnati sono 6.242, ma non sono ancora stati conteggiati i numerosi arrivati degli ultimi giorni. La Lombardia è sempre in testa tra le regioni per la quota di migranti8 ospitati (il 14% del totale), seguita da Campania e Lazio (9%).(ANSA).

20:45Alfano, con Renzi posizioni distanti, 1/6 Ap deciderà

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - "Le posizioni sono distanti sia sul tema della legge elettorale e sia sul tema della durata della legislatura. Sarebbe stato naturale per il Pd cercare prima un accordo con il suo alleato di governo e non con le forze che sono all'opposizione. Ho convocato la direzione nazionale del partito il primo giugno e in quella sede prenderemo le nostre decisioni". Lo afferma il leader di Ap e ministro degli Esteri Angelino Alfano parlando da Fabriano.

Archivio Ultima ora