Coppa Sudamericana: L’arancia meccanica di Saragò vola agli ottavi

Pubblicato il 15 settembre 2016 da redazione

Coppa Sudamericana: L’arancia meccanica di Saragò vola agli ottavi

Coppa Sudamericana: L’arancia meccanica di Saragò vola agli ottavi

CARACAS – Nella cultura occidentale è molto celebre il “Tocco d’oro” del re Mida, questo personaggio mitologico aveva la capacità di trasformare in metallo prezioso qualsiasi cosa toccasse, questo potere gli fu donato da Dioniso. Nell’attualità c’è un personaggio che ha un dono simile a quello di re Mida, stiamo parlando dell’allenatore italo-venezuelano Eduardo Saragò, capace di trasformare una squadra di metà classifica in una corazzata vincente. Ne sanno qualcosa Deportivo Italia e Deportivo Lara.

In questa stagione, alla guida del Deportivo La Guaira, è impegnato su due fronti: il Torneo Clausura e la Coppa Sudamericana. Proprio nella manifestazione continentale sta facendo parlare in positivo dalla sua arancia meccanica. Il Deportivo La Guaira ha eliminato a sorpresa lo squadrone dell’Emelec, vittoria interna per 4-2 e pareggio 0-0 a Guayaquil.

I padroni di casa si erano preparati per fare l’impresa e a ribaltare lo svantaggio, ma gli errori in fase di finalizzazione e le numerose imprecisioni tecniche dei calciatori dell’Emelec, soprattutto in fase di rifinitura alle punte, hanno fatto si che quella di ieri venga ricordata come una giornata nera per il club. Dal canto suo, gli arancioni di Saragò hanno scritto una pagina importantissima del futbol venezuelano essendo il primo club del paese a qualificarsi agli ottavi della Coppa Sudamericana.

A fine gara il tecnico di origine calabrese ha parlato della qualificazione: “Gran parte di questa qualificazione l’abbiamo ottenuta nella gara d’andata, quel giorno abbiamo dato una prova d’autorità dimostrando di avere la carte in regola per superare il turno.”

La squadra allenata dal tecnico di origine calabrese ora se la vedrà contro gli argentini del San Lorenzo. “Credo che fino adesso abbiamo fatto un ottimo lavoro, la nostra meta è continuare ad avanzare in questa competizione. La prossima settimana andremo in Argentina, da li cercheremo di portare a casa un buon risultato. L’illusione di arrivare fino in fondo non ce la toglierà nessuno” ha dichiarato Eduardo Saragò.

Fioravante De Simone

Ultima ora

13:33Massacrato da branco:fermati in isolamento

(ANSA) - ROMA, 29 MAR - Mario Castagnacci e Paolo Palmisani, i due ragazzi fermati per l'omicidio di Emanuele Morganti, massacrato di botte ad Alatri, sono stati posti in regime di isolamento nel carcere romano di Regina Coeli. Lo si apprende da alcuni legali. La decisione è stata presa per il rischio di ritorsioni e minacce nei confronti dei due ragazzi da parte d altri detenuti.

13:32L.elettorale: Salvini, Mattarellum? Lo votiamo domani

(ANSA) - ROMA, 29 MAR - "Noi il Mattarellum lo votiamo domani mattina". Lo afferma ai cronisti a Montecitorio il segretario della Lega Nord Matteo Salvini a chi gli chiede la posizione del partito sul Mattarellum. "Se portano la legge elettorale in Aula noi la votiamo domani mattina per andare a votare il prima possibile", aggiunge Salvini che attacca: "però sono mesi che stanno perdendo tempo con le scissioni e le leggi elettorali".

13:32Migranti: Gentiloni, legge minori è scelta di civiltà

(ANSA) - ROMA, 29 MAR - "Il Parlamento ha approvato la legge per i minori stranieri non accompagnati. Una scelta di civiltà per la tutela e l'integrazione dei più deboli". Lo scrive su Twitter il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.

13:31Terremoto: a Norcia il sigillo dell’Università per Stranieri

(ANSA) - PERUGIA, 29 MAR - Norcia come "eccellenza italiana" da premiare per l'Università per Stranieri di Perugia. Alla fine della cerimonia per l'inaugurazione dell'anno accademico 2016-2017, il rettore Giovanni Paciullo ha chiamato sul palco dell'aula magna di palazzo Gallenga Nicola Alemanno, il sindaco della città simbolo del terremoto, presente con le altre personalità. Paciullo gli ha quindi consegnato il sigillo della Stranieri che come tradizione ogni anno va ad una "eccellenza". "È il nostro modo di rinnovare la solidarietà verso patrimoni come Norcia, Castelluccio e tutta la Valnerina" ha commentato il rettore. (ANSA).

13:31Massacrato da branco: legale Castagnacci rinuncia

(ANSA) - ROMA, 29 MAR - L'avvocato di Mario Castagnacci, Tony Ceccarelli, ha deciso di rinunciare all'incarico. "E' stata una decisione autonoma, presa senza alcuna pressione", sottolinea il legale. "Lo dico - specifica - perché in questi giorni sono stati molti i colleghi, anche di indagati più marginali, che sono stati minacciati e malmenati".

13:24Trump: Cina conferma suoi impegni di Parigi su clima

(ANSA) - PECHINO, 29 MAR - La Cina conferma tutti gli impegni sul taglio dei gas serra nonostante il presidente Usa Donald Trump abbia allentato le restrizioni sull'uso dei combustibili fossili, in una sorta di passo indietro: il portavoce del ministero degli Esteri, Lu Kang, ha affermato che si tratta di "una sfida di fronte a tutto il genere umano" e Pechino ha tutta l'intenzione di tener fede e sostenere l'accordo sul clima faticosamente raggiunto a Parigi.

13:22Trump: Xi a summit di Mar-a-Lago, ma non ospite del tycoon

(ANSA) - PECHINO, 29 MAR - Il summit tra Donald Trump e Xi Jinping si terrà il 6 e 7 aprile prossimi a Mar-a-Lago, in Florida, ma il presidente cinese non sarà ospite nella residenza super esclusiva di Palm Beach del tycoon: lo riporta, in base ai report dei media locali e a un portavoce dei servizi segreti americani, il South China Morning Post, il quotidiano in lingua inglese di Hong Kong, rilevato dal patron di Alibaba Jack Ma. Xi e tutta la delegazione cinese avranno come tappa in Usa solo Palm Beach, malgrado manchi ancora l'annuncio ufficiale sul summit. Del resto, sarebbe stato difficile vedere il presidente cinese anche semplicemente camminare sul green, rispetto ai ferri incrociati e alla pratica congiunta fatta a febbraio da Trump col premier nipponico Shinzo Abe.

Archivio Ultima ora