Coppa Sudamericana: L’arancia meccanica di Saragò vola agli ottavi

Coppa Sudamericana: L’arancia meccanica di Saragò vola agli ottavi
Coppa Sudamericana: L’arancia meccanica di Saragò vola agli ottavi
Coppa Sudamericana: L’arancia meccanica di Saragò vola agli ottavi

CARACAS – Nella cultura occidentale è molto celebre il “Tocco d’oro” del re Mida, questo personaggio mitologico aveva la capacità di trasformare in metallo prezioso qualsiasi cosa toccasse, questo potere gli fu donato da Dioniso. Nell’attualità c’è un personaggio che ha un dono simile a quello di re Mida, stiamo parlando dell’allenatore italo-venezuelano Eduardo Saragò, capace di trasformare una squadra di metà classifica in una corazzata vincente. Ne sanno qualcosa Deportivo Italia e Deportivo Lara.

In questa stagione, alla guida del Deportivo La Guaira, è impegnato su due fronti: il Torneo Clausura e la Coppa Sudamericana. Proprio nella manifestazione continentale sta facendo parlare in positivo dalla sua arancia meccanica. Il Deportivo La Guaira ha eliminato a sorpresa lo squadrone dell’Emelec, vittoria interna per 4-2 e pareggio 0-0 a Guayaquil.

I padroni di casa si erano preparati per fare l’impresa e a ribaltare lo svantaggio, ma gli errori in fase di finalizzazione e le numerose imprecisioni tecniche dei calciatori dell’Emelec, soprattutto in fase di rifinitura alle punte, hanno fatto si che quella di ieri venga ricordata come una giornata nera per il club. Dal canto suo, gli arancioni di Saragò hanno scritto una pagina importantissima del futbol venezuelano essendo il primo club del paese a qualificarsi agli ottavi della Coppa Sudamericana.

A fine gara il tecnico di origine calabrese ha parlato della qualificazione: “Gran parte di questa qualificazione l’abbiamo ottenuta nella gara d’andata, quel giorno abbiamo dato una prova d’autorità dimostrando di avere la carte in regola per superare il turno.”

La squadra allenata dal tecnico di origine calabrese ora se la vedrà contro gli argentini del San Lorenzo. “Credo che fino adesso abbiamo fatto un ottimo lavoro, la nostra meta è continuare ad avanzare in questa competizione. La prossima settimana andremo in Argentina, da li cercheremo di portare a casa un buon risultato. L’illusione di arrivare fino in fondo non ce la toglierà nessuno” ha dichiarato Eduardo Saragò.

Fioravante De Simone

Condividi: