Cne: il Referendum si farà nel 2017

Pubblicato il 22 settembre 2016 da redazione

referendum-cop-3

CARACAS – Ora è lo stesso Consiglio Nazionale Elettorale ad affermarlo con una nota stampa: il referendum per destituire il presidente della Repubblica, Nicolás Maduro, si farà ma solo nel primo trimestre del 2017. L’obiettivo del Tavolo dell’Unità, quindi, non potrà essere raggiunto. In altre parole, non vi sarà l’elezione di un nuovo capo di Stato. Il vice-presidente, nel caso dovesse realizzarsi il Referendum e l’Opposizione vincerlo, assumerebbe la presidenza della Repubblica. Una soluzione “gattopardiana” che non soddisfa chi oggi si oppone al governo dell’inquilino di Miraflores.

revocatorio-cne

Come anticipato da Luis Emilio Rondòn, uno dei direttori dell’organismo elettorale, il Consiglio Nazionale Elettorale ha deciso di non soddisfare nessuna delle richieste del Tavolo dell’unità. E, infatti, la raccolta del 20 per cento delle firme dovrà avvenire Stato per Stato, nonostante l’elezione presidenziale sia di carattere nazionale e quindi a circoscrizione unica; con poco più di cinquemila macchine scrutatrici, considerate insufficienti dal Tavolo dell’Unità per permettere agli oltre 19 milioni di elettori di esprimere il proprio diritto al voto; e in tre giorni (26, 27 e 28 ottobre) e con orari limitati.

referendum-cop-4

Il Tavolo dell’Unità, che ieri sera ha chiesto ai propri esponenti di essere prudenti nelle dichiarazioni, non ha ancora emesso un comunicato ufficiale ma nei giorni scorsi aveva annunciate proteste e forme di agitazione non violenta qualora, come accaduto, il Consiglio Nazionale Elettorale non avesse soddisfatto le sue richieste e avesse costruito un organigramma per rimandare il Referendum al prossimo anno.

Ultima ora

16:38Incendi: stop circolazione treni in Emilia su Bologna-Verona

(ANSA) - BOLOGNA, 22 GIU - La circolazione ferroviaria è stata interrotta dalle 15.15 sulla linea Bologna-Verona, tra le stazioni di San Felice sul Panaro (Modena) e Crevalcore (Bologna) per alcuni focolai di incendio di sterpaglie. La tratta interessata al momento è libera, cioè non ci sono treni fermi. Lo stop è stato adottato su indicazione della Polizia Ferroviaria. (ANSA).

16:26Basket: Europei donne, Belgio-Italia 79-66,azzurre eliminate

(ANSA) - ROMA, 22 GIU - Si interrompe nei quarti di finale il sogno della Nazionale Femminile di tornare tra le prime quattro d'Europa a 22 anni di distanza da Brno. Le azzurre sono state sconfitte alla O2 Arena di Praga dal Belgio (79-66) ma il loro Europeo non è finito: sabato si torna in campo per affrontare la perdente di Lettonia-Spagna, in palio c'è un posto per il Mondiale 2018. La miglior marcatrice delle azzurre è stata Cecilia Zandalasini (23 punti), che si è confermata come una delle giocatrici più interessanti dell'EuroBasket Women. In doppia cifra anche Giorgia Sottana con 17 punti, tutti realizzati nel secondo tempo. "Abbiamo commesso qualche errore difensivo in avvio e il Belgio ci ha punito - ha commentato il tecnico Andrea Capobianco - poi le ragazze sono state brave a rimontare punto su punto fino al -2. Sapevamo di affrontare una squadra che ha tante giocatrici di alto livello, nel finale il loro talento ci ha condannato''.

16:18F1:Azeirbaigian, Alonso, in Mercedes nel 2018?’Ora fantasia’

(ANSA) - ROMA, 22 GIU - 'E' abbastanza fantasia ora, vediamo questa estate, quando verrà il momento cercherò di prendere la decisione migliore che mi permetta di vincere''. Ai microfoni di Sky il pilota della McLaren, Fernando Alonso, risponde così ad una domanda sulla possibilità di vederlo nel suo prossimo futuro, nel 2018, alla Mercedes.

16:02Isis: Mosca, non abbiamo ancora prove su morte al-Baghdadi

(ANSA) - MOSCA, 22 GIU - La portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha detto oggi "di non essere in possesso di prove" sulla morte del capo dell'Isis al-Baghdadi. Mentre il vice ministro degli Esteri Oleg Syromolotov, in un'intervista rilasciata oggi a Ria Novosti, ha ribadito, facendo riferimento a quanto già dichiarato dal ministero della Difesa, che è "altamente probabile" che al-Baghdadi sia stato ucciso nel corso del raid russo di fine maggio a sud di Raqqa. Quell'informazione, ha sottolineato, è ora "in corso di verifica attraverso vari canali".(ANSA).

15:57Gb: Harry, nessuno nella famiglia reale vuole la corona

(ANSA) - LONDRA, 22 GIU - In realtà nessuno vuole portare il peso della corona britannica fra i Windsor. A dirlo è stato il principe Harry in una intervista al magazine americano Newsweek in cui ha sottolineato che non regnano per un loro desiderio ma per il dovere di servire i sudditi. Per Harry inoltre il suo ruolo e quello degli altri giovani reali è quello di contribuire a modernizzare la monarchia. "Se mai fossi re - ha aggiunto - farei da solo shopping". Ha inoltre ricordato il 'trauma' subito la volta in cui ha dovuto seguire il feretro ai funerali della madre Diana nel 1997, quando aveva solo 12 anni. "A nessun bambino dovrebbe essere chiesta una cosa del genere in nessuna circostanza".

15:56Francia: blogger muore per esplosione bomboletta spray

(ANSA) - PARIGI, 22 GIU - La blogger francese Rebecca Burger, 33 anni, è morta per arresto cardiaco in seguito all'esplosione di una bomboletta spray per montare la panna. Trasportata d'urgenza all'ospedale di Mulhouse, Burger non è sopravvissuta alle ferite al torace riportate in seguito allo scoppio. A darne l'annuncio i familiari con un post su Facebook: "E' con grande tristezza che annunciamo la morte di Rebecca, domenica 18 giugno, a causa di un incidente domestico". Esperta di fitness con più di 150mila follower su Instagram e 50mila su Facebook, la blogger viveva in Alsazia e gestiva un canale Youtube insieme a un sito internet su cui scriveva di sport e lifestyle. (ANSA)

15:55Amanda Knox ‘cappuccetto rosso’ su Instagram

(ANSA) - ROMA, 22 GIU - Amanda Knox ha aperto al pubblico il proprio profilo Instagram, rivelando le foto del suo fidanzato, di viaggi, e uno scatto nella Foresta Nera in Germania dove la statunitense appare vestita da cappuccetto rosso. La Knox è stata accusata del delitto di Meredith Kercher, uccisa la sera del primo novembre del 2007 a Perugia. Arrestata all'alba del 6 novembre successivo con Raffaele Sollecito, venne scarcerata il 4 ottobre del 2011 dopo l'assoluzione in appello. Sentenza poi annullata dalla Cassazione che dispose un nuovo processo di secondo grado celebrato a Firenze e terminato con la condanna dei due. Fu quindi una nuova pronuncia della Cassazione ad assolvere in maniera definitiva Sollecito e la Knox.

Archivio Ultima ora