Coppa Sudamerica: La Guaira sogna il colpaccio in Argentina

Pubblicato il 22 settembre 2016 da redazione

La Guaira sogna il colpaccio in Argentina

La Guaira sogna il colpaccio in Argentina

CARACAS – Pochi giorni fa, il Deportivo La Guaira é entrato negli almanacchi del calcio grazie ad un’impresa straordinaria: essere la prima squadra venezuelana che arriva agli ottavi della Coppa Sudamericana. “E’ storico, ma non sufficente. Vogliamo continuare e siamo fiduciosi, vogliamo arrivare fino in fondo” ha dichiarto il tecnico italo-venezuelano Eduardo Saragó.

E’ riuscito a trasmettere il suo ottimismo a tutta la squadra,cercando di minimizzare il piccolo inconveniente per il ritardo del volo che li ha portati nella terra del tango.

“Il viaggio non é stato tanto piacevole, é stato molto lungo. Era previsto un itinerario di sei ore che invece è diventato di 14, e così abbiamo perso una sessione di allenamento sul campo. Ci ha fatto perdere anche ore di riposo e il pasto” ha spiegato il tecnico di origine calabrese.

Il programma di viaggio del Deportivo La Guaira prevedeva la partenza verso Buenos Aires alle sei del mattino di ieri, ma poi il volo é decollato alle undici. Tutto questo ritardo a causa dei mancati permessi per sorvolare Colombia, Perù e poi fare scalo in Bolivia. alla fine la squadra di Saragó é arrivata in Argentina alle 10 di sera ora di Caracas.

Il tecnico di origine italiana ha spiegato che ha cercato di approfittare al massimo il tempo trascorso in aeroporto “Abbiamo lavorato sull’aereo vedendo video sulla nostra avversaria. Arriveremo in buona forma, cercheremo di riposare per riprenderci ed affrontare al meglio la gara.”

In questo tour de force la formazione arancione ha dovuto affrontare non solo con le ore di volo ma anche condizioni climatiche estreme: “Abbiamo giocato nel Cocodriolos Sport Park con una temperatura di 39 gradi su un campo artificiale, poi a Guayaquil (contro l’Emelec ndr) a 34 gradi con l’88% d’umiditá. Dopo siamo andati a Puerto La Cruz dove c’erano 38 gradi e 90 % d’umiditá. Contro il San Lorenzo é previsto che giocheremo tra i 5 ed i 10 gradi. Cercheremo di sistemare tutto per disputare una buona partita, portare a casa un buon risultato che ci permetta di affrontare al meglio la gara di ritorno.”

Saragó ha spiegto che ha analizzato bene la sua avversaria di stasera. “Quando studi una squadra come il San Lorenzo ti accorgi che ha giocatori come Belluschi, Mussis, Angeleri e Carusso che stanno vivendo un buon momento. Normalmente ci sono squadre che hanno uno, due o tre punti forti, ma in questo caso ci troveremo davanti un team completo. Ha tante risorse e pezzi con cui ti puó far danno.”

Fioravante De Simone

Ultima ora

13:48Germania: Schaeuble eletto presidente del Bundestag

(ANSA) - BERLINO, 24 OTT - Wolfgang Schaeuble è stato eletto presidente del nuovo Parlamento tedesco. L'ex ministro delle Finanze succede a Norbert Lammert.

13:47Insulti antisemiti: informativa Digos alla Procura Roma

(ANSA) - ROMA, 24 OTT - E' stata depositata in Procura un' informativa della Digos sulla vicenda degli adesivi antisemiti ritrovati nella curva sud del stadio Olimpico di Roma all'indomani della partita Lazio-Cagliari. Lo si apprende da fonti investigative. Gli adesivi, grandi quanto le figurine dei calciatori, sono stati trovati ieri su una vetrata all'interno della curva sud e raffiguravano Anna Frank con la maglietta della Roma. Dopo il ritrovamento è intervenuta la polizia scientifica per i rilievi del caso.

13:44Mondiali: domani al via vendita biglietti per Italia-Svezia

(ANSA) - ROMA, 24 OTT - Inizierà alle ore 15 di domani la vendita dei biglietti per Italia-Svezia, gara di ritorno del play off Mondiale in programma lunedì 13 novembre (ore 20.45) allo stadio 'Giuseppe Meazza' di Milano. Domani pomeriggio prenderà il via anche la vendita dei biglietti del settore riservato ai tifosi italiani per la gara d'andata del play off Mondiale con la Svezia in programma venerdì 10 novembre alla 'Friends Arena' di Solna (ore 20.45). I tagliandi potranno essere acquistati sui siti www.vivoazzurro.it e www.ticketone.it fino ad esaurimento dei posti disponibili e non oltre le ore 15 di venerdì 3 novembre.

13:44Pd: a via seconda settimana treno Renzi da Reggio Calabria

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 24 OTT - Con una visita al Parco lineare Sud di Reggio Calabria, si è aperta la seconda settimana di tour del treno del Partito democratico. Matteo Renzi, segretario Dem, è stato in visita al parco, dove sono in corso lavori di riqualificazione, con il sindaco Giuseppe Falcomatà e parlamentari del Pd tra i quali Stefania Covello. Renzi è poi giunto in stazione, da dove il treno, che oggi toccherà diverse tappe in Calabria, parte per Rosarno. Fuori dalla stazione c'erano ad attenderlo sostenitori, ma anche un gruppetto di contestatori di Fratelli d'Italia e vigili del fuoco precari. (ANSA).

13:40Calcio: Montella, con difficoltà spifferi diventano varchi

(ANSA) - CARNAGO (VARESE), 24 OTT - "La squadra è coesa, Bonucci non ha mai detto di voler fare un passo indietro sulla fascia da capitano ed è giusto così". Vincenzo Montella prova a spazzare i dubbi sulle crepe all'interno dello spogliatoio del suo Milan. "Le difficoltà di Bonucci? Sto facendo training autogeno, potrei far durare molto la risposta - ha sorriso l'allenatore rossonero alla vigilia della trasferta con il Chievo -. Sono nel calcio da tanti anni, fra momenti brutti e felici. Quando va meno bene gli spifferi diventano aperture enormi. Dal primo momento ho detto che leggo tutto, anche fra le righe, so anche da dove provengono determinate cose. La squadra è coesa - ha puntualizzato Montella -, Bonucci dalle mie verifiche non ha mai detto di voler fare un passo indietro sulla fascia di capitano, ed è giusto così perché è stata una mia scelta. Ci ho messo un po' di tempo ma è stata una scelta ponderata. Il resto sono discorsi disturbatori".

13:40Di Maio, confronto Boschi? Sì,insieme a risparmiatori

(ANSA) - CATANIA, 24 OTT - "Non ho alcun problema a partecipare a un confronto con Maria Elena Boschi: dopo il 5 novembre perché adesso sono impegnato in Sicilia a mandare a casa gli impresentabili di Musumeci e di Micari; il confronto sia magari all'americana, in una piazza davanti a Banca Etruria con i risparmiatori, così avrà modo di dire anche a loro la verità". L'ha detto il vicepresidente della Camera e candidato premiar del M5S Luigi Di Maio, a Catania, a margine di una sua visita nell'istituto di Fisica nucleare.

13:39La Lazio domani a Bologna con maglia Anna Frank

(ANSA) - ROMA, 24 OTT - La Lazio indossera' domani a Bologna, durante il riscaldamento prima della partita di campionato, una maglia commemorativa di Anna Frank. E' questa l'iniziativa del club bianconceleste, per espressa volonta' del presidente Claudio Lotito. La societa' si era detta in mattinata gia' favorevole ad accettare la proposta del premier Renzi, di giocare con una stella di David sulla maglia, fermo restando la necessita' di un ok da parte della Lega.

Archivio Ultima ora