Luis Moreno Villamediana ganó el premio Salvador Garmendia

Pubblicato il 19 ottobre 2016 da redazione

Luis Moreno Villamediana recibió el diploma de manos de la rectora de la Universidad de Carabobo, profesora Jessy Divo de Romero. Lo acompañan Victoria de Stafeno y Federico Prieto.

Luis Moreno Villamediana recibió el diploma de manos de la rectora de la Universidad de Carabobo, profesora Jessy Divo de Romero. Lo acompañan Victoria de Stafeno y Federico Prieto.

CARACAS. – El escritor marabino Luis Moreno Villamediana (1966) fue el ganador de la primera edición del Premio de Cuento Salvador Garmendia, patrocinado por Fundavag Ediciones y la Feria Internacional del Libro de la Universidad de Carabobo, Filuc2016. El premio consiste en Bs. 100 mil, diploma y publicación del cuento ganador con el sello Fundavag Ediciones. El acto formó parte de la programación de la Feria Internacional del Libro de la Universidad de Carabobo (Filuc 2016) que se celebra en Naguanagua, Estado Carabobo, hasta el 23 del mes en curso.

La lectura del veredicto estuvo a cargo de Antonio López Ortega, uno de los integrantes del jurado junto con Victoria de Stefano y Miguel Gómez. Lo acompañaron en el acto Tina Melarosa, presidenta de Fundavag, Federico Prieto, miembro de su consejo editorial, la rectora de la Universidad de Carabobo, profesora Jessy Divo de Romero y Rosa María Tovar, presidenta de Filuc.

El jurado evaluó un total de 421 relatos; luego de varias etapas de preselección quedaron cinco cuentos finalistas y decidieron que el ganador era el que lleva por título El Colocador, firmado con el seudónimo Venceslao Martín, que resultó ser Luis Moreno Villamediana.

Los otros finalistas son: “El dolor” de Víctor Mosqueda; “Bajo tierra, fuera de vista” de Carlos Egaña; “El mapa de las cicatrices”, de Luis Guillermo Franquis y “Mi hermano mayor” de Mario Morenza. Anunció Federico Prieto, que por recomendación del jurado, lo que aprobado de inmediato por Fundavag, los relatos finalistas también serán publicados junto al ganador en una edición especial de Fundavag que será presentada al público en el primer trimestre de 2017
Moreno Villamediana, quien estuvo presente durante la lectura del veredicto es un reconocido poeta que ha recibido el Premio de poesía de la Bienal José Rafael Pocaterra 1992; Premio Internacional de Poesía Pérez Bonalde 1997 y el Premio de Poesía Eugenio Montejo 2011.

Al ser consultado sobre su trabajo como narrador, Moreno Villamediana precisó que “siempre fue una elección secreta”. Recordó que en este género obtuvo el Premio Guillermo Meneses 2011 y que desde hace dos años tiene un libro de cuentos titulado “Gente en posición de descanso” que está en la lista de espera de una editorial. El cuento ganador forma parte de ese libro “pero para este concurso lo reescribí”.

Luis Moreno Villamediana, en nombre de los escritores venezolanos, agradeció a Fundavag y a la Universidad de Carabobo la oportunidad que significa el Premio de Cuento Salvador Garmendia.

Enrique Rondón Nieto

Ultima ora

00:15Terremoto: Sarri, vittoria Napoli dedicata a gente Ischia

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - "Questa vittoria è dedicata alla popolazione di Ischia che purtroppo sta vivendo un momento molto difficile". E' il pensiero di Maurizio Sarri alla popolazione dell'isola colpita dal terremoto, dopo la qualificazione del Napoli alla fase a gironi della Champions League.

23:56Champions: Callejon, Napoli merita questo palcoscenico

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - "Tornare in Champions era quello che volevamo, il Napoli è una squadra che merita i grandi palcoscenici. Abbiamo sempre imposto il nostro calcio e penso che la qualificazione sia meritata". Josè Callejon, autore della prima rete con il Nizza, si gode così il successo sul campo dei francesi che vale la qualificazione alla fase a gironi della Champions.

23:54Champions: Favre, “Balotelli insufficiente”

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - "La prestazione di Balotelli? Preferirei non parlare di questo argomento. Quello che ha fatto stasera è totalmente insufficiente, deve fare di più di quello che ho visto stasera". Il tecnico del Nizza Lucien Favre boccia senza mezzi termini la prova di Supermario contro il Napoli. "Nel momento del sorteggio - aggiunge l'allenatore dei francesi eliminati dai partenopei -, avrei voluto qualsiasi altra squadra, anche più blasonata, ma non questo Napoli. Perché è davvero molto organizzata, gioca un grande calcio. Lo conoscevo, lo studio da tre anni: ha giocatori estremamente tecnici e anche rapidi. Potevamo fare poco".

23:52Champions: Insigne “Grande prova maturità, mai perso testa”

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - "Abbiamo fatto una grande gara, giocando da squadra. Non era facile, ma noi siamo sempre rimasti uniti e non abbiamo mai perso la testa. Non sfigurerei nel Barcellona? Grazie, ma io voglio continuare a fare bene con questa maglia. Barcellona è il sogno di tutti, si sa, ma ora mi interessa giocare con questa maglia". Lorenzo Insigne si gode la serata e il gol che ha spinto il Napoli alla fase a gironi della Champions. "Abbiamo dato una grande prova di maturità, ma dobbiamo subito tornare concentrati per la sfida contro l'Atalanta - aggiunge -, che l'anno scorso ci ha messo in difficoltà. Noi non dobbiamo pensare di essere l'anti Juventus, dobbiamo solo pensare a fare il nostro campionato. Lo stesso discorso vale per la Champions: dobbiamo solo pensare a fare bene, poi chi meriterà di passare, passerà".

23:50Champions: gioia Sarri, giusto premio per questo Napoli

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - "Abbiamo fatto bene, questa è la nostra strada per arrivare a fare risultati. Mentre se ci mettiamo a gestire le partite andiamo in difficoltà. Penso che la Champions sia il giusto premio per un gruppo che l'anno scorso ha fatto 86 punti: non ricordo a memoria di una squadra che arriva a 86 punti e non gioca la Champions l'anno dopo". Maurizio Sarri non nasconde la gioia dopo il 2-0 a Nizza che porta il suo Napoli nella fase a gironi del torneo. "Questo è un gruppo che ha grandi valori morali - dice l'allenatore -, spirito di attaccamento alla maglia, non è stato necessario motivarli tanto: il merito è tutto loro. Stiamo cominciando a prendere coscienza dei limiti che abbiamo e solo così potremo colmarli: a volte rischiamo ancora di diventare leziosi, ma se riusciremo a mettere una pezza a queste piccole situazioni lo sapremo solo in futuro. Qualche difetto ce l'abbiamo ancora e non sarà facile colmare il gap con le grandi. Mercato? Se andrà via qualcuno, magari qualcuno arriverà: ora siamo al completo".

23:31Champions: Siviglia avanza alla fase a gironi

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - Maribor, Siviglia e Olympiacos accedono alla fase a gironi della Champions League. Qualificato anche il Celtic. Risultati delle gare di ritorno dei playoff: Siviglia-Istanbul Basaksehir 2-2 (andata 2-1) Rijeka-Olympiacos 0-1 (andata 1-2) Maribor-Hapoel Beer Sheva 1-0 (andata 1-2) Astana-Celtic 4-3 (andata 0-5).

23:16Champions: 2-0 al Nizza, Napoli qualificato

(ANSA) - NIZZA, 22 AGO - Il Napoli batte il Nizza 2-0 (0-0) nella gara di ritorno dei playoff di Champions League e si qualifica alla fase a gironi. La squadra di Sarri ha dominato il match anche in trasferta chiudendo con lo stesso risultato dell'andata al San Paolo. Decidono le reti nella ripresa, al 2' con Callejon e il raddoppio al 43' con Insigne.

Archivio Ultima ora